Daniela Donaudi professionista ProntoPro

Centrostudiomusica

1 2 3 4 5
2 Recensioni

Informazioni

Siamo insegnanti con esperienza di anni e offriamo serietà, personalizzazione delle lezioni, preparazione a concorsi, audizioni o esami, o anche solo lezioni per semplice passione personale. ... Leggi tutto Da noi conta anche il rapporto umano che si deve creare con lo studente, per comprenderne la sensibilità e le esigenze musicali. Offriamo lezioni individuali o collettive, coro, orchestra, musica classica pop jazz rock. Gli strumenti tra cui scegliere sono: Arpa, siamo l'unica realtà a Mestre e Mogliano con questo strumento Violino Violoncello Flauto traverso Oboe Chitarra Batteria Pianoforte Canto moderno Canto lirico Canto bambini-coro Peter Pan per i più piccoli propedeutica al canto, alle percussioni. A richiesta teoria e solfeggio, preparazione ad esami di ammissione, conservatorio, certificazioni pre-accademico, concorsi. Le nostre sedi si trovano nel centro di Mestre e nel centro di Mogliano V.to.

Verificato
Verificato
40 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
2 Recensioni
Nicola D.
1 2 3 4 5
Verificata
6 mesi fa
 per 
Lezioni di musica
Giulia N.
1 2 3 4 5
Verificata
10 mesi fa
 per 
Lezioni di musica
Centrostudiomusica
Risposta del professionista
Grazie della fiducia!

Foto

Posizione

Pin
Mogliano Veneto

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    quante scuole di musica sono dirette da una docente di conservatorio con 40 anni di esperienza, in vari settori didattici, dalle scuole private, alle medie ad indirizzo musicale, fino a vincere il concorso nazionale per il ruolo in conservatorio e con esperienza concertistica di decenni?

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Noi del team di Centrostudiomusica non lavoriamo, coltiviamo una passione ed una missione: trasmettere a tutti, dai più piccini ai pensionati, la gioia di fare musica, a qualsiasi livello e a qualsiasi età!

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Devo avere lo strumento a casa? Per ottenere dei risultati apprezzabili e non annoiarsi, è necessario. I costi, contrariamente a quanto a volte si pensa, sono accessibili: un violino costa 100-150 euro un'arpa piccola (celtica) che può suonare anche un bambino, 30€ di noleggio mensile un pianoforte verticale 30€ di noleggio mensile, con riscatto del noleggio di un anno in caso di acquisto Quanto devo esercitarmi a casa? per un bambino che inizia da zero, possono bastare anche 15 minuti, ma ogni giorno, perché lo studio di uno strumento costituisce un allenamento E' meglio la lezione individuale o collettiva? Dipende dall'età. Un bambino, specialmente se piccolo, può sentirsi intimidito dalla lezione individuale a tu per tu con l'insegnante, la lezione in piccolo gruppo risulterà meno pesante e più divertente. Un bambino sopra gli 8 anni può benissimo sostenere la lezione individuale, che da quell'età in poi è preferibile per ottenere migliori risultati.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Ricordate che seguire un corso di musica di scarsa qualità non è un risparmio! Si buttano via anni se nelle mani sbagliate, nonché soldi, dato che spesso poi bisogna correggere, sistemare, sempre che nel frattempo soprattutto i bambini e ragazzi non si siano disamorati, vedendo scarsi progressi.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Personalmente ho iniziato a studiare musica a 8 anni, benché avessi chiesto ai miei genitori il pianoforte qualche anno prima. I primi 3 anni di studio sono stati pressoché buttati via, la mia prima insegnante non era in grado di andare oltre un certo livello. Devo ringraziare il maestro che ho avuto dopo per aver contribuito, non solo con la preparazione che mi ha dato, ma anche con qualche sgridata nei casi in cui non studiavo bene, a farmi amare ancora di più la musica. E devo ringraziare i miei genitori che, anche nei momenti in cui potevo sembrare "stanca" o svogliata, mi hanno ricordato che l'impegno del pianoforte l'avevo voluto io e quindi me ne dovevo assumere la responsabilità almeno fino alla fine dell'anno. Smettere dopo qualche mese, ossia quando si presentano i primi ostacoli e ogni bambino tende a tirarsi indietro, significa magari rimpiangere da grandi di non aver avuto un genitore che abbia avuto il coraggio di insistere.