Marco Veziaga professionista ProntoPro

"Il Ghiottone dal 1991" Chef a domicilio e consulente di cucina

1 2 3 4 5
6 Recensioni

Informazioni

Sono stato per cinque anni un perito elettronico. Per passione verso la cucina e la convivialità, ho abbandonato la professione originaria e nel 1991 ho aperto il mio primo ristorante: ... Leggi tutto "il Ghiottone". Nel 1998 ho fondato la condotta Slow Food della Valsesia che ho amministrato come fiduciario fino al 2002. Dal 2000 al 2007, contestualmente alla professione di ristoratore, ho insegnato cucina Mitteleuropea e creativa in qualità di consulente esterno, presso l'Istituto Alberghiero G. Pastore di Varallo (vc) nell'ambito del progetto "3°Area". Nel 2007 ho aperto l'osteria del Belvedere a Varallo che ho gestito fino al 2012 Dal 2013 lavoro come chef e consulente di cucina. offro corsi di cucina e Chef a domicilio, consulenza in campo ristorativo con particolare riguardo a progettazione cucine, formazione personale,avviamento progetti di ristorazione, problem solving, gestione eventi, affiancamenti e supervisione.

Verificato
Verificato
26 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
6 Recensioni
Antonella F.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho conosciuto Marco e la sua cucina al Ghiottone ....e il mio palato ne e stato rapito...una grande esperienza porta in tavola piatti fantastici sia per il gusto che per la vista ...questo ... Leggi tutto e Marco Veziaga .....e i suoi dolci !!!..non potete non provarli ..sublimi ... Buon appetito .......
Dario B.
1 2 3 4 5
2 anni fa
La professionalità, abbinata alla ricerca e alla qualità delle materie prime, fanno di Marco uno Chef di altissimo livello. Ho avuto modo in diverse occasioni di apprezzare la sua cucina ... Leggi tutto e mi sento quindi di consigliarlo con assoluta tranquillità. Aspetto non secondario...è anche e soprattutto una bella persona.
Roberto P.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Conosco Marco da molti anni e sono stato suo cliente nei vari ristoranti che ha gestito o in cui è stato chef. Grande conoscenza della cucina e preparazioni delle ricette spesso "fuori ... Leggi tutto dagli schemi" fanno di Marco un cuoco alternativo che ama sperimentare, reinterpretando ricette classiche con materie prime del territorio. Una scelta sicura per chi vuole ingaggiarlo per corsi di cucina o come cuoco a domicilio.
Mario L.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Conosco da tempo Marco e la sua cucina e eccellente ed equilibrata. Da provare.
Giovanni P.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Conosco Marco e sua moglie Paola da quando aprirono il Ghiottone a Rima. Ho avuto il piacere di mangiare svariate volte nei diversi ristoranti in cui hanno lavorato da allora. Ogni ... Leggi tutto volta è stata un'esperienza notevole. Cura ed attenzione alla tradizione dei piatti proposti, abbinamenti azzeccati e presentazione impeccabile. Il tutto a prezzi onesti. Difficile chiedere di meglio.
Maria Luisa S.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho conosciuto lo Chef Marco Veziaga, all'osteria Belvedere. Ho mangiato diverse volte nel suo ristorante anche in occasioni di "serate speciali". La sua cucina Non mi ha mai delusa ... Leggi tutto ed è per questo che, in occasione della Cresima di mia figlia, ho pensato a lui! Ha saputo consigliarmi un menù adeguato, i vini e la cura che ha messo nella scelta della materia prima, nella preparazione e nella presentazione dei piatti, ha garantito un'ottima riuscita dell'evento. I miei commensali erano entusiasti...insomma non potevo aspettarmi di meglio. Visto che ha deciso di intraprendere la strada di consulente e di chef a domicilio, penso che approfitterò molto presto dei suoi servizi!

Foto

Posizione

Pin
Via Nazario Sauro, 5, Varallo, VC, Italia

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Un percorso professionale decisamente atipico, una buona dose di resilienza, curiosità, senso estetico, passione

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    la ricerca, la tradizione, l'innovazione, la sfida, i prodotti alimentari genuini, le produzioni di nicchia e l'appagamento negli occhi dei clienti.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    come ha fatto un perito elettronico a diventare uno chef-ristoratore e dove ho imparato a cucinare. La mia risposta è: con tanta incoscienza, l'insostituibile aiuto dei miei genitori e le ricette copiate sulle riviste di moda .........

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    non ho segreti "professionali" e mi piace condividere spontaneamente tutto ciò che riguarda il mondo della ristorazione. C'è solo un'eccezione: la ricetta della torta di mele di mia madre. E' un segreto di famiglia ......

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    i sei anni vissuti da ristoratore in un paesino di montagna con 6 abitanti ... me compreso.