Sara D'orazi professionista ProntoPro

Editor/Redattore

1 2 3 4 5
7 Recensioni

Informazioni

Sono entrata nel mondo dell'editoria quasi per caso e, con un po' di fortuna, nel 2014 ho realizzato il mio primo editing. Attualmente collaboro, come redattrice, con il Gruppo editoriale ... Leggi tutto Alter Ego di Viterbo, curando l'editing dei manoscritti dei nostri autori e realizzando quarte di copertina accattivanti, oltre che appropriate per la destinazione commerciale dell'opera. Ciao! Sono Sara, una giovane redattrice laureata in Lingue e culture moderne presso la "Università degli studi della Tuscia" con votazione 108/110. Se sei un autore e hai bisogno di un editor che si prenda cura del tuo manoscritto, dandogli respiro e mettendone in risalto le potenzialità, o se sei un laureando che necessita di un correttore di bozze che elimini dalla tua tesi eventuali refusi, contattami! Sarò felice di darti una mano.

1 Anni di attività

Recensioni

4.9
1 2 3 4 5
7 Recensioni
Anastasia S.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Ho avuto modo di conoscere Sara D'orazi in occasione della correzione di bozze del mio primo romanzo "Un tatuaggio per Joe Strummer" pubblicato con la Augh! Edizioni. E' stata un'esperienza ... Leggi tutto esaltante e stimolante anche e sopratutto per la professionalità e disponibilità che Sara ha dimostrato da subito, lavorando con me passo passo, in tempi record ma in maniera capillare e perfezionista. Mi ha dato suggerimenti e consigli che hanno aiutato la narrazione della storia e che porto ancora con me.
Lorenzo D.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Durante la collaborazione con Sara nell'editing del mio primo romanzo, ho avuto modo di conoscere una professionista meticolosa e al contempo estremamente flessibile. Le sue competenze ... Leggi tutto sono indiscutibili, ma quel che colpisce sono la cordialità, la prontezza e la rapidità dei suoi interventi, che ne fanno una presenza rassicurante durante una fase così delicata come la revisione del testo narrativo.
Editor/Redattore
Risposta del professionista
Grazie, Lorenzo. Aspetto una copia autografata!
Riccardo R.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho avuto modo di collaborare con Sara per la stesura del mio primo romanzo: la mia casa editrice mi ha affidato alle sue cure per quanto riguarda l'editing del testo, e devo dire di ... Leggi tutto esserne rimasto particolarmente soddisfatto. Premesso che era la mia prima esperienza di questo tipo, e che ero io il primo ad essere motivato e ben disposto nell'accettare i suggerimenti e i consigli di un professionista che potesse analizzare la mia opera da un altro punto di vista, fortunatamente diverso dal mio, non posso non lodare il lavoro di Sara: puntuale, competente, propositivo, con il giusto grado di flessibilità e di rispetto del lavoro e del ruolo di ognuno (alla fine, l'ultima parola è sempre dell'autore). Ci siamo "rimbalzati" il lavoro, man mano, correggendo e tagliando e modificando, lei suggeriva e io accettavo (spesso) o non accettavo le sue proposte, comunque sempre pertinenti, poi lo inviavo di nuovo per una ulteriore revisione, e così via, finché siamo giunti a una stesura definitiva. Il mio testo ne è uscito migliorato, parecchio, ma non stravolto: Sara ha tirato fuori il meglio dal mio lavoro, ma facendo in modo che restasse "mio". Ho messo quattro stelle perché devo mediare tra la mia soddisfazione (grande) e il fatto che sia stata a tutt'oggi la mia sola esperienza di editing (per quanto - come detto - estremamente positiva). E poi Sara è giovane, con il tempo e l'esperienza probabilmente farà ulteriori passi avanti e quella quinta stelletta se la andrà a prendere da sola!
Editor/Redattore
Risposta del professionista
Grazie! Dritta verso la 5ª stelletta!!!
Lorenzo C.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Editor estremamente preparato, ottima conoscenza delle regole e nel contempo aperto al dialogo con l'autore.
Editor/Redattore
Risposta del professionista
Grazie!
Elisa B.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Sara è una professionista puntuale, affidabile, competente e disponibile. Sa gestire il confronto con l'autore e trovare delle soluzioni brillanti.
Editor/Redattore
Risposta del professionista
Grazie mille, Elisa!
Emiliano G.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Professionista impeccabile. Nell'accuratezza e nell'attenzione ai particolari. Particolarmente colpito dalla sua estrema disponibilità.
Editor/Redattore
Risposta del professionista
Grazie, grazie!
Roberto B.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Dire che Sara è stata professionale e bravissima sarebbe troppo riduttivo. Senza il suo eccezionale lavoro di editing il mio romanzo CHIUSA IN GABBIA non sarebbe nelle librerie di molti ... Leggi tutto lettori. Assolutamente una professionista e collaboratrice eccellente
Editor/Redattore
Risposta del professionista
Grazie, Roberto!

Posizione

Pin
Ronciglione

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Sono una giovane donna che mette il cuore il tutto ciò che fa. La precisione con cui svolgo il mio lavoro e il rapporto che creo con i miei autori credo siano qualità che non possono passare inosservate.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Mi piace il mio lavoro perché mi permette di vivere, attraverso la penna di ogni scrittore, nuove avventure letterarie. Aiutare un testo a dare il massimo della sua potenzialità è una sfida che accolgo con entusiasmo.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    La domanda che mi fanno più spesso è: “Cosa ne pensi del mio manoscritto? Ti è piaciuto?”. Solitamente rispondo con franchezza, elencando quelli che per me sono i punti di forza del testo e quali invece quelli su cui si deve lavorare ancora per arrivare a un prodotto finito soddisfacente. Credo infatti che instaurare un rapporto di fiducia con i miei clienti sia una prerogativa irrinunciabile.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Per editare BENE un testo occorrono dalle due alle tre settimane. L'editing di un testo è un lavoro che richiede concentrazione, attenzione e cura; farlo in meno tempo è peccare di approssimazione. È opportuno che l'autore segnali le sue eventuali esigenze di stile, se vuole che siano rispettate, soprattutto laddove non è chiaro il confine tra “licenze poetiche” ed errori di grammatica. Agli autori emergenti consiglio di non vivere con angoscia e disappunto gli interventi dell'editor, ma di valutarli con garbo e intelligenza.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Ho collaborato per un anno con una casa editrice che pubblica principalmente opere di autori emergenti.