Daniele Abitante Coaching

Daniele Abitante Coaching

1 2 3 4 5
4 Recensioni
Via Franco Bolognese, Bologna, BO, Italia
Verificato
Verificato
Anni di attività
2
Anni di attività
Dipendenti
0
Dipendenti

Troviamo il professionista che stai cercando.

Recensioni

VF
Valerio F.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Oltre ad essere un amico, Daniele è diventato un validissimo istruttore e mentale coach. Ha contribuito a buona parte della motivazione delle mie azioni e delle mie scelte in ogni ambito, dimostrando il giusto approccio con professionalità ed empatia che porteranno sicuramente chiunque, così come è stato con me, a raggiungere gli obiettivi che vi siete sempre posti. Grazie Daniele!
CG
Chiara G.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Ho chiesto aiuto a Daniele perchè, sconfortata dal mio aspetto, da sola non ero abbastanza motivata a perdere peso nè riuscivo a cambiare la mia alimentazione se non in maniera drastica. Mi è stata consigliata una dieta ricca e sana, e nel giro di 30 giorni ho perso 5,7 kg. Ogni giorno supero le mie aspettative e raggiungo risultati che prima non avrei immaginato. A distanza di 42 giorni dall'inizio della dieta ho perso 7 kg, e ambisco a raggiungere il mio peso forma in poco altro tempo ancora.
CG
Cesare G.
1 2 3 4 5
1 anno fa
L'inverno scorso, all'età di 61 anni, dopo aver avuto un ictus da cui pensavo di non riprendermi se non attraverso molte e pesanti medicine, ho chiesto a Daniele se fosse possibile accelerare la guarigione attraverso una sana alimentazione e esercizio fisico. Ovviamente non mi fu possibile rimuovere completamente le medicine, ma le ridussi in maniera non indifferente. Ora, attraverso una regolare attività fisica e una dieta più equilibrata mi sento molto meglio di prima. Provare per credere, Daniele è un ragazzo affidabile e competente!
LL
Laura L.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Ho incontrato il coach Daniele in un momento nel quale avevo perso la fiducia in me stessa, avevo problemi al lavoro e nelle mie relazioni personali. Fortunatamente ho avuto la possibilità di fare un percorso per il raggiungimento dei miei obbiettivi, che ha migliorato la mia autostima e, di conseguenza, tutto ciò che mi circondava: relazioni, lavoro, salute e mi ha fatto riscoprire una Laura migliore.

Galleria foto

Descrizione

Sono sempre stato attirato dall'idea di aiutare le persone a migliorare se stesse, ho sempre visto in tutti un supereroe e nel mio lavoro questo dettaglio traspare facilmente ma mi aiuta anche a far bene il mio lavoro e a coinvolgere i miei clienti con il mio entusiasmo. Il mio principale scopo è cambiare la prospettiva attraverso cui le persone osservano la realtà e, dopo, aiutarle a raggiungere obiettivi che prima non sarebbero mai stati in grado nemmeno di immaginare. Sono qui per cambiare in positivo la vita di chiunque non si senta appagato o pienamente soddisfatto di essa.

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Prendo molto a cuore tutto ciò che svolgo. Ogni volta che posso mi aggiorno attraverso corsi di formazione e documentazioni varie. Tutto il lavoro che faccio, con qualsiasi persona, è motivo per me di impegno incessante, e il risultato è sempre grandioso.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Amo vedere i miei clienti soddisfatti. Il mio fine è che coloro che si affidano a me riescano a raggiungere il proprio obiettivo. Non posso non sentirmi compiaciuto quando li vedo realmente entusiasti e orgogliosi di loro stessi.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Solitamente mi chiedono come faccio a sapere e a fare tutte queste cose alla mia età. La risposta è che sono sempre stato una persona molto curiosa e non mi sono mai arreso alle mezze e ho cercato di approfondire ogni giorno tutto quello che mi incuriosiva e tuttora faccio così.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Il mio lavoro è in Italia ancora molto sottovalutato, ossia il COACH. Io aiuto le persone a raggiungere i loro obiettivi ma i primi responsabili del raggiungimento sono i clienti stessi: da una parte ci vuole un costante impegno, dall'altra il mio merito è parziale perché loro ottengono la consapevolezza del risultato e del percorso.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    L'esperienza del percorso di miglioramento di me stesso e della mia ragazza. Il nostro rapporto è legato da un continuo sostegno al miglioramento e al raggiungimento dei nostri obiettivi. Questo ci rende sempre più uniti e sempre migliori prima per noi stessi e poi per il resto del mondo.