Luca Giachi professionista ProntoPro

Luca Giachi Bass Player // docente di basso elettrico

1 2 3 4 5
7 Recensioni

Informazioni

Diplomato alla Siena Jazz University con lunga esperienza live e studio impartisce lezioni di Basso Elettrico a Roma (centro) Argomenti trattati : Tecnica strumentale (Fingerstyle , ... Leggi tutto Slap , Tapping , Palm Muting etc) Repertori Improvvisazione (jazz e non) Teoria Lettura Cenni iniziali sul pianoforte per una comprensione migliore dell'armonia. Lezioni in presenza in zona San Giovanni, possibilità di lezioni a domicilio dello studente ma con sovrapprezzo. Possibilità di lezioni anche via webcam. Insegno privatamente e in scuole di musica da ormai 6 anni ed ho formato più di 50 aspiranti bassisti, con un programma personalizzato e mirato alle esigenze di ognuno. I miei allievi mi hanno regalato sempre grandi soddisfazioni. Poter dare un mezzo di espressione come la musica e sentire cosa ognuno ha da "dire" è il mio più grande stimolo all'insegnamento.

Verificato
Verificato
10 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
7 Recensioni
Elisa P.
1 2 3 4 5
Verificata
1 anno fa
 per 
Lezioni di basso
Professionale e allo stesso tempo ti fa sentire a tuo agio e ti fa appassionare subito. Ottimo docente di basso elettrico. Consigliatissimo!
Antonella G.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Luca ha reso la nostra festa indimenticabile con la sua musica. Affidabile e disponibile, consigliatissimo per qualsiasi tipo di evento.
Pietro R.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Miglior prof di basso mai esistito. È molto bravo e chiaro nelle spiegazioni. Raccomando a tutti
Tancredi L.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho lavorato con Luca per anni in svariati progetti musicali. Semplicemente uno dei più preparati, musicalmente curiosi e professionali bassisti del panorama italiano.
Andrea B.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Uno dei migliori bassisti della Toscana. Preparato, competente, un eccelso musicista. Brillante compositore ed ottimo insegnante.
Giacomo A.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Simpatico gentile e alla mano
Niccolò S.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Ottimo insegnante rispettoso e attento ,insegna con dedizione e precisione ogni singolo esercizio spiegandolo fino al conseguimento della riuscita dell'esercizio.Simpatico e molto alla ... Leggi tutto mano , consigliatissimo sia per principianti che esperti di basso.

Foto

Posizione

Pin
Zona Tiburtino

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Nell'attività concertistica ho sempre cercato di mantenere un livello qualitativo alto ad un prezzo competitivo. Quando lavoro mi avvalgo sempre della collaborazione di professionisti qualificati e diplomati. Come docente cerco sempre di creare un percorso personalizzato alle esigenze di ogni allievo. Le proposte degli allievi stessi sui brani o gli stili da approfondire sono apprezzatissimi . Ci prefissiamo un target e con costanza e studio lo raggiungiamo.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    La musica è magia. Poter accompagnare i momenti speciali dei miei clienti con la mia musica è un piacere ed un onore. Poter "dare" i mezzi per esprimersi attraverso la musica a chi lo domanda e vedere come essi vengono utilizzati diversamente da ogni allievo mi incuriosisce e piace.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Sei disponibile anche con il contrabbasso ? Certo Con che formazione ti presenti ai concerti? Dipende dalla situazione e dal tipo di musica richiesta. Pop / Funk / Rock : Chitarra , Basso , Batteria e Voce. Jazz : dal Trio (Chitarra/ Sax , Basso e Batteria ) al Quintetto (Sax , Tromba , Chitarra/Piano , Basso /Contrabbasso , Batteria).

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Formazione: Inizia lo studio del Basso Elettrico nel 2009 Presso l'Accademia Lizard di Fiesole, sotto la guida del maestro Matteo Giannetti (Di Maggio Connection, Irene Grandi, Luca Gelli, etc). Nel 2011 affianca allo studio presso l'Accademia Lizard alcune lezioni private con il maestro Alessandro Corsi (La Vague, Capolinea, Balletto di Bronzo). Nel 2015 ha preso parte a Tuscia in Jazz, dove ha avuto l’occasione di studiare sotto la direzione di Kurt Rosenwinkel, Aaron Parks e Orlando Le Fleming. Nell’ottobre 2017 consegue il diploma presso Siena Jazz University con il massimo dei voti, presentando una tesi che indaga le analogie ritmiche fra il new Jazz di Tigran Hamasyan e il Djent Metal dei Meshuggah. Presso il SJU ha avuto l'onore di studiare e suonare con grandi nomi del Jazz italiano come Dario Deidda, Tomaso Lama, Franco Fabbrini, Stefano Battaglia, Daniele Camarda, Achille Succi, Pietro Tonolo, Maurizio Giammarco e partecipare alle Masterclass di John Taylor Chris Tordini, Steve Lehman e Tim Berne. Nel 2018 partecipa ai seminari organizzati dal Berkley College of Music a Perugia in occasione di Umbria Jazz. Nel corso della propria formazione ha anche partecipato alle Masterclass di numerosi artisti di fama internazionale come: Jeff Berlin, Marcus Miller, Victor Wooten, Steve Bailey, Richard Bona, Nico Di Battista, Dennis Chambers, Alfredo Golino, Jd Blair, Guthrie Govan. Attività Live: Dal 2011 suona e compone nella band fiorentina A Free Mama, con cui ha suonato in Inghilterra, Slovenia e Francia, anche a fianco di nomi come Guano Apes, Vallanzaska, Billy Talent, Lord Bishop e 99 Posse. Il gruppo ha rilasciato nel 2012 l'omonimo primo album. In seguito, nell'ottobre 2015, è uscito l'Ep “Marginality” con un sound rinnovato, più maturo e meditato. Nel 2016 sono risultati vincitori del finanziamento regionale “Toscana 100 Band”. Nel 2013 vince il premio miglior Bassista al contest nazionale “Dinamika Rock” e a partire da quell'anno collabora con la cantante Heidi Li di Hong Kong. Con lei oltre a suonare svariate volte nella provincia perugina, ha intrapreso nell'estate 2014 un Tour a Malta e nel settembre 2016 è uscito il primo album di Heidi “Third Cultural Kid”. A ottobre 2018 ha preso parte al suo primo tour fuori dall'Europa. Con Heidi Li ha avuto l'onore di suonare in Cina per 14 concerti, in città come Bejing, Guang Zhou, Hong Kong, Cheng Du e molte altre. Oltre ai concerti, presso il Conservatorio del Sichuan ha tenuto una Masterclass riguardo il suo lavoro di tesi di laurea. A Luglio 2016 partecipa alle registrazioni del secondo album solista di Frank Pilato “Spettri”. Nel 2016 con Federico Gaspari e Tancredi LoCigno fonda il trio fusion One Month, progetto che oltre a composizioni originali riarrangia successi internazionali in chiave jazz/rock. Nel 2017 pubblicano 3 video estratti dalla live session presso il Labella Studio di Montelupo. Nel 2017 collabora con Gregorio Mucci nell'ambito del Campus della Musica, ideato e gestito da Claudio Fabi, con cui ha preso parte al tour per la compilation del Campus nelle città di Torino, Milano, Firenze, Genova e Roma. Il tour si è concluso al nuovo teatro dell'opera di Firenze con ospiti del calibro di Mario Biondi, Dolcenera, Morgan e Marco Masini. Da giugno 2017 fa parte del collettivo jazz/funk Streettino Jazz Band, con cui animano le piazze fiorentine collaborando con il comune di Firenze; ad aprile 2017 hanno preso parte come band ufficiale alla Fiera dell'Artigianato di Firenze. Nel luglio 2017 ha avuto l'onore di suonare alla presenza dell'artista internazionale Kurt Laurenz Metzler nell'ambito di una performance completamente improvvisata di musica e arte figurativa. Da Novembre 2017 entra a far parte del trio brasilian jazz di Marcinho Pereira (Ney Concenciao, Hamleto Stamato, Marcos e Belutti), con cui oltre a vari concerti in Toscana, hanno preso parte a un tour di 8 date in Sardegna nell'estate 2018 e nel Luglio 2019 all'Art Festival di Recanati suonando con l'Orchestra Sinfonica brasiliana di Pato Branco. Da Dicemebre 2017 compone, arrangia e suona il basso Fretless per il quartetto Modern Jazz Quiet Quartet con cui ha pubblicato a Gennaio 2019 il primo video “Notturno”, una commistione tra jazz e musica da camera. Il 13 Aprile 2019 si esibiscono per la rassegna Musicus Concentus alla Sala Vanni di Firenze. Da settembre 2018 diventa endorser di pedali per Dophix Sounds, con cui ha preso parte al Namm Show 2019, la più importante fiera musicale al mondo, che si è tenuta a Los Angeles.. Nel Gennaio 2019 ha preso parte alle registrazioni del primo album solista del chitarrista senese Davide Pepi. Da Aprile 2019 collabora con la band fiorentina Acquarama per alcune date estive. Da Giugno 2019 entra in pianta stabile nel progetto Fantasia Pura Italiana con cui intraprende il tour estivo con date in tutta Italia. Nel dicembre 2019 prende parte al tour Sud Americano del trio “Collegamento” insieme a Marcinho Pereira e Diego Guerro. Il tour lo porterà a suonare in Brasile e Argentina approfondendo la conoscenza della musica tradizione e jazz brasiliana, prenderà parte anche a diversi concerti della Orchestra Sinfonica di Pato branco (Paranà), a un concerto tributo alla musica di Elis Regina con Marina Araldi. A Gennaio 2020 partecipa nuovamente al Namm Show di Los Angeles sempre come dimostratore per Dophix. Da marzo 2020 è certificato "PRO" dal sito di registrazioni online FIVERR. Fin dal 2011 ha collaborato con vari artisti del panorama sia fiorentino che internazionale, in un'intensa attività live (più di 100 concerti l'anno), tra i quali spiccano: Zoopark, Samuele Cangi, Franco Santarnecchi, Adison Evans (sassofonista di Beyoncè), Giulio Ottanelli, Francesco Pantusa, Ruggero Fornari, Manuel Magrini, Elisa Mini, Sara Battaglini, Marco Calì, Leonardo Martera, Andrea Baroni, Agostino Longo, Niccolò Magazzini, Damiano Niccolini, Donald Renda, Bernardo Guerra, Sebastian Blake, Tommaso Iacoviello, Erik Wiss, Tony Mannaja, Ninjaz. Discografia : “ A Free Mama” A Free Mama, 2012 “Sebastian Blake EP” Sebastian Blake, 2013 “Marginality” A Free Mama, 2015 “Third Cultural Kid “ Heidi Li, 2016 “Spettri” Frank Pilato, 2016 “Sounds from the Streets” Streettino Jazz Band, 2017 “Notturno” Quiet Quartet, 2018 “Asteroids” Davide Pepi, 2019