Pier Paolo Bottin professionista ProntoPro

Prof. dott. Bottin

1 2 3 4 5
1 Recensione

Informazioni

Accompagno le persone nei processi di cambiamento e di crescita: una nascita, un lutto, una relazione, il lavoro, la riorganizzazione della propria vita, la progettazione esistenziale, ... Leggi tutto aumento dell'autostima e dell'autoefficacia. Metto a disposizione oltre vent'anni d'esperienza di formazione e le più avanzate metodiche nel campo dell'educazione degli adulti. Professionalmente la mia figura è considerata la più alta in questo campo secondo le leggi vigenti è quindi una garanzia di servizio rilasciata ufficialmente dall' APP (Associazione Professioni Pedagogiche) Risoluzione di problematiche inerenti l'espressione del proprio potenziale personale e sociale. Integrazione di mente e corpo in un ottica di crescita all'insegna del benessere. Ricevo a Padova e Stra. Su richiesta posso eseguire i miei interventi presso il cliente e aziende.

Verificato
Verificato
20 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
1 Recensione
Alessio B.
1 2 3 4 5
Verificata
10 mesi fa
 per 
Consulente matrimoniale

Foto

Posizione

Pin
Via Chiesanuova, Padova, PD, Italia

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Lo studio e la ricerca hanno sempre contraddistinto il mio lavoro, con una forte impronta teorica e una approfondita applicazione, ne deriva una serie di strumenti pratici da consegnare al mio cliente per agevolarsi nell' aggiornamento continuo di se stesso, nel cambiamento migliorativo e nel fornirsi le migliori opportunità di godere della vita.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Apprezzo la curiosità dei miei clienti, mi piace stimolare l'uso creativo delle intelligenze, donare serentià e aiutare le persone nella propria evoluzione. Mi rende soddisfatto fare un buon lavoro, che rimane nel tempo e la gratitudine di chi ho aiutato.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    D- Dottore, non riesco a trovare un moroso, come mai? R- Vediamo il tuo orientamento, se sei introversa o estroversa, come ti muovi nei contesti, facciamo delle simulazioni, verifichiamo la tua situazione e valutiamo gli opportuni cambiamenti nell'atteggiamento. D- Mio figlio sta passando un brutto periodo, a scuola è assente, parla poco in famiglia e ha sempre un muso lungo. Si può fare qualcosa? R- Sicuramente! Probabilmente si trova in una fase in cui cerca in modo inefficace la sua soluzione al suo stato d'essere. Una fase di orientamento potrebbe sbloccare la situazione. D- Dottore, mi sento in crisi, non riesco ad uscire da questa situazione e sono in uno stato di agitazione e confusione, come mi può aiutare? R- Verifichiamo subito qual'è il suo stato emotivo e agiamo in modo da stimolare una risposta emo-cognitiva adeguata, giusto per normalizzare lo stato di coscienza e ritrovare una forma di benessere soddisfacente. Poi, inquadrato il problema e il suo atteggiamento, applichiamo le strategie più in linea con il suo carattere e, se è il caso, apportiamo i cambiamenti più adeguati.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Attualmente presento il frutto di cinque anni di studi e ricerche su un nuovo metodo di integrazione Mente - Corpo: VIBRONIKA. • Vibronika è la nuova pedagogia del corpo che integra lo sviluppo del sistema Corpo-Mente con la coscienza di Sé. • Vibronika è disciplina pedagogica che si pone a livello apicale nell’apprendimento esperienziale e permanente lungo tutto l’arco della vita. • Vibronika è la nuova concezione di benessere: il benessere come conquista personale e come baricentro della propria esistenza. • Vibronika è scienza olistica che si apre a una ricerca-azione che diventa personale, ampliando le possibilità esistenziali per innalzare la qualità della propria esistenza e della propria percezione. • in Vibronika la parola diventa secondaria, ma acquisisce nuovi significati nella fase di ricapitolazione verbale esperienziale, innalzando e rendendo riconoscibili quei valori e quelle qualità emo-cognitive,quei talenti e tesori che giacciono sepolti nella propria inconsapevolezza, che ora finalmente sono riconoscibili e ci appartengono.