Nicola Fea professionista ProntoPro

Dott. Nicola Fea

Informazioni

Sono un giovane psicologo di Milano, come molti studenti terminata l'università non avevo le idee chiare su cosa fare. Ho iniziato la mia attività lavorando in comunità terapeutiche ... Leggi tutto con persone affette da gravi patologie psichiche, questa è un'esperienza che mi ha fatto imparare tanto sul come rapportarmi con le persone, ascoltarle e comprenderne i bisogni. Mi ha inoltre fatto capire che era quella la strada da seguire, e così ho fatto, anche riprendendo la formazione, come psicoterapeuta, che ad oggi sto terminando. Psicologo Clinico, Psicoterapeuta in formazione ad indirizzo Analitico Transazionale, esperto in Neuropsicologia, mi propongo per consulenze, diagnosi, sostegno e terapia sia per adulti che per bambini ed adolescenti in età evolutiva. Mi occupo con particolare attenzione di ansia, attacchi di panico, fobie, disturbo ossessivo compulsivo, depressione, disturbo bipolare, problematiche legate all'alimentazione, stress lavorativo, problematiche di autostima, disturbi del sonno, disturbi dell'attaccamento e della separazione, adozioni, orientamento scolastico e lavorativo, disturbi specifici dell'apprendimento.

Verificato
Verificato
3 Anni di attività

Recensioni

Nessuna recensione

Foto

Posizione

Pin
Milano

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Non conoscendo tutti gli altri colleghi ed il modo in cui lavorano è difficile rispondere a questa domanda, quello che posso dire, quindi è qualcosa su di me: innanzitutto sono una persona tranquilla e pacata, sono abituato a cercare di capire cosa mi si cerca di dire anche quando questo non è molto chiaro, e questo è frutto delle mie esperienze di lavoro che mi hanno portato a lavorare con persone afflitte da gravi sofferenze.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    La cosa che più mi piace del lavoro di psicologo clinico è che si entra in contatto con delle persone, in un momento di difficoltà, certo, ma permette di scoprire e confrontarsi con altre prospettive sul mondo e sulle cose