Enrico Meloni

Enrico Meloni

1 2 3 4 5
8 Recensioni
Piazzale Lodi, Milano, MI, Italia
Anni di attività
1
Anni di attività
Dipendenti
1
Dipendenti

Troviamo il professionista che stai cercando.

Recensioni

FC
Fernando C.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Sono un allievo di Enrico da ormai 4 mesi e mi trovo molto moolto bene con lui. E' chiaro, paziente, simpatico e come piace a me molta pratica e quel che serve di teoria. Spero nel tempo di riuscire a perfezionarmi per poter raggiungere i suoi livelli. Sarà molto difficile ma ci provo! Grazie Enrico per il tuo prezioso tempo che mi dedichi!! Fernando
FM
Francesco M.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Dopo due mesi di lezioni a cadenza settimanale, posso confermare che Enrico è un eccellente insegnante di chitarra oltre ad essere una persona gentile simpatica e disponibile. In una decina di lezioni mi ha seguito ed aiutato nell'apprendimento, consentendomi di far dei progressi con la chitarra che non pensavo raggiungibili in così poco tempo.
MC
Maurizio C.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Cercare un insegnante di chitarra e trovare un amico non capita spesso, ma è quello che è successo con Enrico. Ha saputo unire al ruolo tecnico che gli veniva richiesto una naturale disponibilità e cortesia che hanno reso piacevoli e proficue le ormai numerose ore di lezione. Sono assolutamente soddisfatto sia del miglioramento tecnico che del rapporto umano che si è creato.
GB
Grazia B.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Nonostante sia una "anziana principiante" Enrico è un ottimo maestro, professionale e paziente. Ho fatto con lui molti progressi , pertanto do delle ottime referenze per altri studenti
EB
Enrico B.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Enrico Meloni è il maestro di chitarra di mio figlio da ormai molti anni, serio, affidabile e soprattutto capace di trasferire la sua passione musicale agli allievi. Lo consiglio senza riserve a chiunque voglia avviare un figlio allo strumento o a chi vuole perfezionarsi.
LM
Lorenzo M.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Paziente, metodico, esperto: tre parole per definire Enrico come insegnante di musica. Con la sua guida sto finalmente intraprendendo lo studio della chitarra acustica, un sogno che era rimasto nel cassetto per troppo tempo. Oltre a questo, cortesia e senso dello humour sono suoi punti di forza. Caldamente raccomandato!
AT
Andrea T.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Enrico non è bravo, è bravissimo. Solo un autodidatta può capire gli intrigati passaggi mentali, i dubbi e le depressioni :-) di un allievo alle prime armi come il sottoscritto. A differenza di altri sembra che gli piaccia pure il suo mestiere, che abbia un metodo e che ci metta tutta la grinta necessaria. Voto: 10
FC
Freddy C.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Paziente, disponibile, allegro Buon maestro capace di inquadrare la persona per scegliere il metodo migliore per insegnare

Galleria foto

Descrizione

Quando avevo 13 anni mio padre decise che il regalo di Natale sarebbe stato una chitarra classica. Credo che per parecchi anni se ne sia pentito, vista la mia attrazione naturale e fortissima verso questo strumento, una complicità che diventò ben presto vera e propria passione per trasformarsi nella mia professione. Quello che cerco di trasmettere ai miei allievi è proprio quella scintilla, provo a far scattare quell'amore che ci deve essere per poter superare tutti i piccoli e grandi ostacoli che lo studio sullo strumento comporta. La chiave per accedere a questo risultato è il divertimento per i bambini, lo studio della tecnica per vuole migliorare ed un passatempo costruttivo per chi ha un altro lavoro e vuole semplicemente esplorare la musica attraverso le sei corde. Vivo la musica profondamente, quotidianamente, con la stessa passione di quella prima volta che sfiorai la mia prima chitarra. Insegnante di chitarra con metodo incentrato prevalentemente sulla pratica ma che non prescinde dalle basi della teoria musicale e dell'armonia. Alcuni argomenti trattati: - accordatura dello strumento con metodo tradizionale e degli armonici - esecuzione di parti soliste seguendo il metodo delle tabulature - esecuzione degli accordi in prima posizione - esecuzione di ritmiche in 4/4 e 3/4 - arpeggio - accordi con i bassi sostituiti - accordi con il barrè Dopo questa fase le lezioni procederanno con lo studio di canzoni che costituiranno un repertorio vero e proprio.

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    L'affidabilità e l'esperienza direi, ed anche una sorta di sensibilità nel capire cosa serva al mio allievo per migliorarsi.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Tutto, non credo di aver mai voluto fare altro nella vita.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Difficile rispondere: potrei dire che mi vengono rivolte molte domande e che mi impegno al massimo per essere chiaro nel rispondere, soffermandomi sul concetto e chiedendo sempre se è stato recepito con certezza. metto sempre subito in chiaro che nessuna domanda è stupida, se serve a sciogliere un dubbio.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Insegno usando sempre molta sincerità ed ironia, che rende la lezione individuale meno pesante e molto rilassata.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Sono troppe ma alle volte alcuni aneddoti utili o interessanti vengono raccontati a lezione!