Eva Meneghelli

Eva Meneghelli

Via Vittorio Veneto, 58, Casaleone, VR, Italia
Anni di attività
5
Anni di attività
Dipendenti
1
Dipendenti

Troviamo il professionista che stai cercando.

Recensioni

Galleria foto

Descrizione

Nel 2008 ho frequentato l’ISFAV (istituto superiore di fotografia e arti visive) di Padova, dopo essermi diplomata nel 2010 ho continuato la mia formazione partecipando a mostre, convegni e workshop tra i quali: nel 2011, “Extreme Photoshop” a Reggio Emilia di Simone Poletti per migliorare la mia tecnica di foto-ritocco, nel 2013, “Wedding Cinema” a San Marino nel quale ho potuto capire l’importanza del video nel matrimonio e dove ho conosciuto Domenico Bandiera e le sue tecniche di ripresa e di montaggio che da gennaio 2014 ho imparato ad utilizzare affiancandolo nei suoi lavori e spostandomi continuamente in giro per l’Italia, marzo 2014, “Digital workshop” a Padova dove ho potuto conoscere da vicino Nelson Coelho e Josè Ortiz, grandi maestri di video cinema che hanno cambiato completamente la mia visione del video rendendomi sempre più attenta ai dettagli e alle tecniche di ripresa. Considero la macchina fotografica una parte di me, con la quale poter cogliere le emozioni più profonde che senza di essa non saprei raccontare. Amo viaggiare e conoscere posti nuovi, so adattarmi alle situazioni che mi si presentano e cogliere il lato positivo di ogni momento. Sia nei video che nelle foto amo la ricerca dei dettagli, della luce e dei tagli particolari per cogliere la bellezza di quei momenti e renderli eterni nella memoria di chi li guarderà. Non esiste uno stile o un modo di fotografare che vada bene per tutti…ogni storia unica, per questo va raccontata in maniera unica e io cerco di farlo con la mia spontaneità e semplicità cogliendo momenti, gesti ed emozioni che rendono speciale ogni storia.

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Che faccio il mio lavoro con passione, ci metto tutta me stessa, e la felicità negli occhi dei miei clienti è la mia soddisfazione più grande.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Mi piace perché posso esprimere le emozioni attraverso la macchina fotografica, mi piace perché posso raccontare storie, mi piace perché posso cogliere emozioni che rimarranno per sempre nei ricordi di chi guarderà le mie foto!

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Come mi devo vestire per il servizio? e quanto tempo ci vorrà? ma mi fai bella vero? e anche più giovane e senza rughe?.... In realtà le persone chiedono perché giustamente nessuno di noi nasce modello o attore e di certo stare di fronte ad una macchina fotografica non è sempre così facile, soprattutto se oltre all'emozione di essere ripreso si calcolano le emozioni di quei precisi istanti che il cliente sta vivendo, ad esempio il giorno del matrimonio, l'arrivo di un figlio, il battesimo del figlio, il diciottesimo compleanno e via così. Per questo io cerco sempre di mettere a proprio agio la persona che ho davanti, solamente parlando, e cercando di fargli capire che basta essere se stessi per la buona riuscita delle foto...al resto ci pensa il fotografo!

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Ci tengo sempre a sottolineare che come tutti gli altri lavori anche il lavoro del fotografo deve essere apprezzato e considerato come un VERO LAVORO, perché lo è a tutti gli effetti. Rabbrividisco quando qualcuno mi dice:"vabbeh dai...non è che lavori, tu ti diverti è la tua passione!"....di certo il mio lavoro nasce dalla mia grande passione per la fotografia che ho fin da piccola, ma resta il fatto che quando lavoro io sono a completa a disposizione del mio cliente, io sono li per le persone che devo fotografare e non perché ho voglia di fare qualche bella foto, ma perché è il mio lavoro e se anche lo faccio con passione resta sempre il MIO LAVORO.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Qualche giorno fa ho fatto delle foto ad una ragazza, e la cosa più bella che potesse dirmi è stata:"GRAZIE...mi piacciono molto...MI PIACCIO,non lo dico mai..."