Gabriela Afrasinei professionista ProntoPro

Gabriela Afrasinei

Informazioni

Svolgo lezioni di lingua inglese per principianti e avanzati, individuali o di gruppo, per tutte le età. Le lezioni possono essere relative sia all’uso generale della lingua inglese ... Leggi tutto che academico, o personalizzato in base alla necessità dell’apprendista. Il mio approccio è soprattutto pratico, dove la componente teorica e grammatica (regole di fonologia, morfologia, sintassi, semantica e pragmatica) vengono memorizzate e consolidate attraverso “faccio ed imparo”, ovvero l’esercitazione – pratica e simulazioni delle situazioni veritiere personalizzate in base all’obiettivo specifico dell’apprendista. Opero nella zona di Cagliari e hinterland.

5 Anni di attività

Recensioni

Nessuna recensione

Foto

Posizione

Pin
Cagliari

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Negli ultimi sette anni, durante le attività lavorative e di ricerca di dottorato, ho fatto uso constante ed intensivo della lingua inglese (sia academica che generale, vedere IELTS Academic Vs. General Training), tramite lo svolgimento della ricerca di dottorato in inglese, partecipazione a conferenze internazionali come speaker, uno stage in Australia di quattro mesi, collaborazione con i partner delle Università estere e redazione di articoli scientifici pubblicati in riviste scientifiche peer-reviewed internazionali (in inglese). Inoltre, negli ultimi cinque anni, ho dato supporto constante a professori e ricercatori universitari per la redazione in lingua inglese (English typesetting) di articoli scientifici, e ho svolto lezioni di inglese a studenti (finalizzate a superare colloqui per posti di ricercatori in Inghilterra, tale colloqui conclusi con successo) e a professori universitari. La lingua inglese è la mia seconda lingua studiato a partire dalle Scuole Elementari corroborato con l’utilizzo constante durante il percorso scolastico e rinforzato con l’ascolto quotidiano dei trasmissioni televisivi in lingua inglese (dall’infanzia fino ad oggi). Sono arrivata ad un livello avanzato (Proficiency, C1, Cambridge Advanced English) dopo aver concluso gli studi liceali, specializzazione Filologia – programma bilingue, inglese intensivo (Liceo Teorico Nicolae Iorga, Braila, Romania). Ulteriormente, durante la formazione universitaria (2006-2011, in Romania) ho utilizzato l’inglese in modo continuo ed intensivo. Nel 2011 mi sono trasferita all’Università di Cagliari per concludere gli studi di Master in Scienze della Terra, continuando a lavorare all’Università come borsista di ricerca fino ad iniziare il dottorato di ricerca nel 2013, svolto e redatto in inglese, concluso a marzo, 2016.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    La mia opinione sul insegnare, in generale, è che c’è una differenza fondamentale nel sapere e trasmettere. Non basta essere esperto di una materia (nel nostro caso, madrelingua o C2 – l’equivalente di madrelingua), SE non sai trasmettere quelle conoscenze. La cosa che mi piace di più di questo lavoro è il trasmettere di conoscenze, perché ormai imparare o perfezionare una lingua straniera fa la differenza nel mondo lavorativo o formazione di una persona.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Domanda più frequente: Qual’è il metodo più efficiente e veloce per migliorare la conversazione quando si impara una lingua straniera? La mia risposta è: sentirla ogni giorno e non avere timidezza di praticarla in ogni occasione anche da principiante assoluto! Il metodo più alla mano, semplice e senza costi è impostare la lingua originale dei film trasmessi in tivù. Ormai, tutti i tivù hanno questa funzione ed anche quella di sottotitoli in italiano e spesso anche in inglese (smart tivù e non solo). Anche facendo varie attività in casa, solo sentire ogni giorno in sottofondo la lingua inglese, ci si abitua e inevitabilmente si impara. La parte più importante è la pronuncia, la fonetica, parte molto problematica per i madrelingua di lingue romanze. All’inizio consiglio di impostare i sottotitoli in lingua italiana. Bisogna solo avere pazienza, è un processo che avviene man mano; bisogna sapere che magari nel primo mese si può avere l’impressione che non è efficiente, ma c’è una soglia (di solito dopo un paio di mesi di ascolto costante, quotidiano) dopo di cui sarete sorpresi. Nella mia opinione, vedere anche i sottotitoli in inglese da un risultato pari a mesi di esercizi. Poi, il più importante, NON avere vergogna di parlarlo, anche sbagliando molto.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    “The mediocre teacher tells. The good teacher explains. The superior teacher demonstrates. The great teacher inspires.” William Arthur Ward, writer.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Negli ultimi cinque anni, ho dato supporto constante a professori e ricercatori universitari per la redazione in lingua inglese (English typesetting) di articoli scientifici e ho svolto lezioni di inglese a studenti (finalizzate a superare colloqui per posti di ricercatori in Inghilterra, tale colloqui conclusi con successo) e a professori universitari. Per esempio, ho eseguito la correzione di un articolo scientifico per un professore associato, per 2 articoli scientifici per una ricercatrice-profesoressa (e anche lezioni individuali, sopratutto per grammatica e conversazione, preparazione per una conferenza internazionale svoltasi in Francia, in lingua inglese), 2 articoli scientifici per un dottorando e lezioni individuali per 1 studentessa come preparazione per il colloquio per svolgere il dottorato in Inghilterra (superato con successo).