Giovanni Stefani professionista ProntoPro

Giovanni Stefani - Life & Business Coach

1 2 3 4 5
6 Recensioni

Informazioni

Human & Business Coach, formatore e ricercatore, cioè fondamentalmente un tecnico specializzato nel cambiamento comportamentale finalizzato alla generazione di performance (nel senso ... Leggi tutto di risultati) tangibili e superiori. * Qualcosa nel tua vita e nella tua attività ti blocca? * Ti trovi di fronte ad un grande cambiamento ma non riesci ad affrontarlo? * Hai relazioni difficili o complicate? * Trovi difficoltà ad organizzarti? * Vivi conflitti interpersonali? * Hai bisogno di chiarezza per la tua carriera professionale? * Non sai bene cosa vuoi dalla vita? * Non ti senti ancora "realizzato"? Se ti riconosci anche solo in una di queste situazioni... possiamo fare un buon lavoro perché... ci sono passato prima di te e ho sperimentato soluzioni concrete e funzionanti in uno dei settori più difficili che ci siano!

Verificato
Verificato
15 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
6 Recensioni
Andrea C.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Cercavo un mental coach, ho conosciuto Giovanni e sono rimasto subito stupito da lui. La mia passione è il poker, dove la preparazione mentale è la prima cosa, così ho chiesto di fare ... Leggi tutto un incontro solo noi due. Il percorso è iniziato subito dopo, i miglioramenti si sono visti rapidamente e ad ottobre ho fatto il mio primo evento live a Malta: 8 giorni di tornei e tante ore di gioco; abbiamo lavorato per quell'evento dove ho giocato 3 tornei e in tutti e tre mi sono classificato a premio con un tavolo finale! La mia performance è aumentata. Sono diventato professionista e stiamo lavorando ad obiettivi più grandi!
Alessio L.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Lavoro con Giovanni ormai da piú di un anno e la crescita personale che sto affrontando é pazzesca. É estremamente utile sia nell'ambito del Business, che di quello della crescita ... Leggi tutto personale. Ti permette di scavare in fondo a te stesso per capire esattamente quello per cui sei portato e appassionato. Ma non solo, ti insegna dei metodi pratici ed efficaci per migliorare nella vita di tutti i giorni e per affrontare sfide e opportunitá con una mentalitá vincente.
Milko E.
1 2 3 4 5
Verificata
2 anni fa
 per 
Mental & life coach
Stefania P.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho conosciuto Giovanni circa 1 anno fa. Venivo da un periodo di forte stress dovuto al mio lavoro. Ero e sono responsabile amministrativo presso una grossa società privata. Mi sentivo ... Leggi tutto schiacciata da un lato da colleghi non sempre “simpatici”, dall’altro dal peso stesso di un lavoro di routine che aumenta sempre più con gratificazioni inesistenti. Attribuire la colpa agli altri e alla sfortuna (come avevo sempre fatto) non mi aveva portato da nessuna parte e ad alcun miglioramento (anche se lo avrei fortemente sperato). Così, stressata e senza prospettiva, ho deciso di rivolgermi a Giovanni. Già dopo le prime sessioni ho avuto modo di modificare il mio atteggiamento riguardo al modo di lavorare e di vedere la situazione attorno a me. Il problema alla fine non era né il lavoro e nemmeno i colleghi, ma il mio approccio sfasato; alcune idee che avevo che consideravo assolute. Giovanni con molta calma mi ha fatto toccare il mio lato “vero” e, come dice lui: “dopo aver sincronizzato i miei sistemi” sono ripartita alla grande. In pratica cosa ho fatto: ho potuto conoscere meglio me stessa, come funziono io e come funzionano tanti meccanismi della realtà attorno a me, rendendomi perfettamente conto che i risultati derivano e passano solo da me. Io posso fare e disfare, posso ottenere o no. Dipende da me. Dipende dal mio assetto. Dipende da come e da quanto mi conosco. Non solo dalle competenze tecniche. E ho imparato a gestire lo stress! D’altra parte potrei pretendere di guidare al meglio un’auto sportiva (già sono una donna e faccio fatica con la mia auto di tutti i giorni) senza prima essermi fatto spiegare come funziona e averla almeno provata? Suggerisco a chiunque abbia un’attività lavorativa e voglia migliorare i risultati, di intraprendere un percorso come questo, percorso che definisco: impeccabile e geniale!
Marco C.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Marco Costanza | Dipendente e Founder Trading Free Ho da poco concluso il mio percorso di crescita con Giovanni Stefani e scrivo questa recensione veramente con il cuore. Cercherò ... Leggi tutto di inserire il giusto mix di pareri personali ed oggettività in questa descrizione così da descrivere quello che ho provato personalmente ma anche ciò a cui andrà in contro chi decidesse di seguire un percorso simile. Innanzi tutto è quasi obbligatorio ringraziare Giovanni. Dire che questo percorso mi sta cambiando la vita credetemi che non è esagerato. Ripenso al primo giorno, alla nostra prima chiacchierata insieme e alle cose che ci siamo detti. Soprattutto alla mentalità che avevo in quel momento, alle cose che pensavo e come affrontavo la vita in quel determinato periodo. Oggi, a distanza di soli 2 mesi è impressionante vedere in prima persona i cambiamenti, che tutt’ora stanno avvenendo, nel modo di affrontare qualsiasi situazione e di riflettere su ogni cosa che faccio. Come potete ben notare, non ho mai nominato la parola “lavoro”, non ho detto Giovanni sta cambiando il mio lavoro ma dico la mia vita. Questo perché il percorso è qualcosa di molto più intenso e profondo di un semplice “ti dico come lavorare meglio” ma il miglioramento di questo aspetto è solamente uno stupendo “effetto collaterale”. Infatti il suo mantra OTTIENI CIO’ CHE SEI, NON CIO’ CHE SAI esprime molto chiaramente questo concetto. Sono convinto anche io che l’attività professionale sia il posto migliore per scoprire chi sei come persona, come affronti la vita ed i problemi. Un posto nel quale ogni singolo istante, ogni singola minima decisione fa la differenza tra guadagno o perdita è ciò che più di tutto tira fuori la tua vera personalità. Con Giovanni ho imparato a conoscere ciò che mi bloccava e ciò che invece potevo sfruttare meglio per migliorare. Ti trasmette il vero senso di consapevolezza e di lucidità che dovresti tenere sempre, soprattutto quando sei davanti ad un problema La cosa più importante che ho scoperto è forse che il 90% di ciò che pensiamo e facciamo è moooolto condizionato dal nostro ambiente, dalla nostra società e dai modelli comuni di pensiero che nel corso degli anni ci stanno “standardizzando”. Ritornare a scoprire il piacere di fare una cosa, di farla bene, con calma e gradualità è un percorso che TUTTI dovrebbero fare. Ora con questo nuovo mind-set sono sicuro che darò una svolta ancora maggiore alla mia professione e alla mia vita e, con la consapevolezza che il percorso con Giovanni è solo l’inizio di un viaggio molto più lungo, dedicherò ogni giorno al piacere di crescere e migliorarmi ricordando che d’ora in avanti sarò sempre più consapevole delle mie scelte e che il destino sarò IO a scriverlo. Grazie Giovanni!
Matteo R.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Matteo Ros | Manager Tanto per cominciare dal percorso fatto con te tutto mi aspettavo tranne uno tsunami mentale! Fin dal primo giorno sono rimasto colpito e scioccato di come hai ... Leggi tutto messo a nudo la mia mente dimostrandomi con fatti concreti cosa vuol dire conoscere il potere del nostro cervello. Con il passare delle sessioni sempre di più ho preso conoscenza di come poter controllare uno strumento cosi potente “la mente”, e devo dire che i risultati li ho visti fin da subito e vedo giorno dopo giorno migliorare la mia performance nella mia attività professionale e nella vita quotidiana. Ero, infatti, come bloccato, non riuscivo a districarmi sia al lavoro che fuori. Le sessioni con Giovanni mi hanno reso una persona più sicura e determinata, al punto che oggi sto gestendo un grande progetto che mai avrei pensato di poter affrontare. Oggi lavoro con molta più sicurezza e molta più consapevolezza e tutto questo grazie alla tua grande professionalità e conoscenza. Di questo te ne sono davvero grato. A distanza di un anno, se posso dirla tutta, per quanto mi riguarda, è stato il miglior investimento per la mia persona e per la mia vita professionale fino ad oggi e sono convinto che non sarà l’ultimo. Consiglio a tutti coloro che vogliono dare uno slancio alla propria vita e alla propria attività, di mettersi senza dubbio nelle mani di Giovanni perché con lui al proprio fianco, e con il suo percorso, scopri un mondo nuovo e un modo nuovo di fare le cose Grazie coach per la tua professionalità e amicizia: sei un grande!! Matteo

Posizione

Pin
Gussago

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Ho cominciato ad occuparmi di questi temi nel lontano 1997 e da allora sono passati più di vent'anni. Crescita personale, sviluppo personale, cambiamento erano i concetti che più mi interessavano e che sarebbero poi diventati un percorso di ricerca che ancora continua. Ma perchè tutto questo non rimanesse un minestrone di belle cose e piacevoli conoscenze da esibire a cena con gli amici, ho pensato di applicare tutto ciò che man mano imparavo in quello che definisco essere il settore più competitivo in assoluto ovvero il mondo dei mercati finanziari. La Borsa, sì! Nel mondo della compravendita di azioni, titoli e cose del genere vige questo assioma molto semplice: se c'è uno che guadagna, contemporaneamente c'è uno che perde. Qui non c'è la possibilità di fare "pari e patta". E questo lo si vede in "tempo reale" con i soldi che salgono o diminuiscono. Ebbene in questo difficile settore, dove oltre ad una conoscenza tecnica davvero elevata ci vuole un altrettanto grado di "sangue freddo", ho pensato di applicare le tecniche e tutto ciò che imparavo per far migliorare i risultati ai miei clienti. E qui non si scherza: O FUNZIONA O NON FUNZIONA. NON CI SONO ALTERNATIVE. Ebbene tra i miei clienti ho avuto quelli che sono oggi 4 Campioni Italiani di Trading (questo il nome tecnico di questa professione). Campioni? Sì, perché in questo settore, oltre al lavoro di compravendita di tutti i giorni, ci sono delle competizioni che vengono fatte con denaro reale (messo dai partecipanti) e che durano anche diversi mesi. Alla fine della competizione chi ha realizzato la percentuale di guadagno più alta sul capitale di partenza , vince il campionato. Se invece i soldi vengono persi, sono persi sul serio! Ora, mi dicevo, se quello che ho studiato e provato tanto, funziona su un settore così difficile, può funzionare ovunque. Da qui l'idea di "esportare" il metodo, con i dovuti adattamenti, alla Vita e al Lavoro di tutti i giorni. Risultato? FUNZIONA! Da me troverai un metodo completamente nuovo e originale che si chiama "LIFE PERFORMANCE SYSTEM" un nome in inglese che ricorda l'ambiente da cui è stato estratto. Un sistema cioè per generare performance nella vita e nel lavoro. Questo aspetto lo rende molto diverso da ogni altro approccio. Te ne accorgerai presto appena avremo modo di conoscerci, a partire dal luogo, il mio studio un pò diverso dal solito e dalla modalità di lavoro che sperimenterai.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Vedere le persone che fanno un vero e proprio "balzo" in avanti partendo da sé stesse, utilizzando potenzialità che già erano presenti, senza bisogno di dover comprare cose, farne altre e girare intorno perdendo tempo e desiderio, IMPARANDO COME FUNZIONANO GIÀ LE COSE, arrivando ad ottenere risultati anche a volte impensati... bè per un coach non ha prezzo!

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    1) ...Ma è adatto anche a me che faccio il semplice dipendente? - certo che si! Il coaching non è per una elite di privilegiati. È uno strumento di miglioramento disponibile per chiunque si pone obiettivi da raggiungere. 2) Lei non conosce a fondo il mio settore lavorativo o la mia situazione familiare e quindi come fa ad essermi di aiuto? - verissimo, non conosco e non posso nemmeno farlo, essere esperto di ogni settore. Non mi interessa fare il tuttologo. Ma il metodo che utilizzo, dato che agisce sulla persona, può essere applicato a qualsiasi persona, indipendentemente da quello che fa. È la persona che fa la differenza. Sempre! 3) È un programma/metodo che funziona solo per gli adulti? - assolutamente no! Anzi vorrei quasi dire che i giovani, un pò meno condizionati (fosse solo per un numero di anni inferiori immersi nell'addestramento di questa società), hanno forse più possibilità di andare, migliorare... e in maniera anche più veloce. 4) Posso avere dei benefici anche per impostare la mia carriera professionale? - assolutissimamente si! Questo metodo ha la prerogativa di darti più lucidità, capacità di discernimento e di decisione di fronte alle scelte importanti della vita e del business. Una volta che sai come funzioni TU... non ti sembrerà vero.. 5) Mi sembra difficile un percorso come questo - difficile no. Impegnativo si! Non è "difficile" sapere e capire come funziona un apparecchio se c'è un tecnico che te lo spiega. Impegnativo invece può diventare il suo utilizzo. Ma per questo...siamo attrezzati. Vedrai!

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Oltre al lavoro One to One ( e quindi in sessione con la singola persona), tengo moltissimi corsi per società d formazione ed enti. CONFARTIGIANATO IMPRESE Brescia e Lombardia Orientale e STUDIO FORMAZIONE sono 2 realtà per le quali ho erogato diverse migliaia di ore di formazione in aula a più di 7.500 studenti dei corsi di apprendistato e ad imprese ad essi collegate. Oltre ad aver tenuto, e tutt'ora fare, diversi cosi in aula di mia iniziativa.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Come ho già accennato,, ho testato e ritestato il mio metodo nel mondo del trading (le compravendite e gli investimenti di borsa). Un ambiente che conosco molto bene perchè anch'io vi operavo fin dal lontano 2004. In questo ambiente c'è un evento che si chiama "cigno nero" che sta a significare il momento in cui un investitore, per un errore molto grosso che fa o per una improvvisa situazione negativa in cui si trova, perde tutto!! Ebbene tutto è cominciato da lì Èh si! Ècominciato tutto così: era il 2004. Un giorno, durante una lezione del master in economia che stavo frequentando, il professore ci presenta una slide con il grafico di un indice di borsa. E ci spiega come si può leggere il mercato e il concetto di trading. Per me è un’autentica folgorazione. Convinco il professore a fare due lezioni aggiuntive su quel tema (che non era previsto nel programma) convincendo, a mia volta, i compagni di corso a partecipare alle due lezioni. Da quelle famose lezioni è iniziato il mio lungo rapporto con il trading che ormai dura da quasi 14 anni. Ho cominciato acquistando i primi libri di trading. Inizio i primi corsi a pagamento, tutti di buon livello. Quando però si tratta di arrivare al dunque… non c’è verso. Qualcosa non va. Ho pensato immediatamente che fosse per le ancora poche conoscenze tecniche. E giù a fare ancora corsi. Risultati: si, qualcosa, non si può dire che fossero bellissimi, ma non tali da giustificare tutto questo sforzo, impegno e soldi spesi in formazione (mi dicevo infatti: come puoi pensare di diventare un trader senza formarti? Affideresti la tua vita ad un chirurgo che ha letto qualche pdf gratuito su come si mette un bypass al cuore)? Allora decido di sospendere un po’. Forse non fa per me. Qualche tempo dopo però, come un canto di sirene all’orecchio, riprendo. Una passione è una passione: non la puoi reprimere a lungo. Un pò come avviene quando smetti di sciare per un periodo di tempo. Rivedi un giorno gli sci in garage e ti viene la nostalgia di quando scendevi accarezzato dal vento in qualche pista ben innevata. Un grande desiderio e, come ti dicevo, riprendo a fare trading … ed è la volta buona. Gran trading, belle operazioni: un momento magico. Ho in mano il pallino giusto e mi sento veramente capace. Un po’ come essere sopra il tetto del mondo. Ma qualche tempo dopo infilo il tunnel in senso opposto. Trading asfittico, pochi gain (operazioni che si concludono in positivo) fino all'incontro con il famoso, leggendario, temuto e conosciuto dai più come “il cigno nero”. Un’operazione maldestra, una “size” (che è il valore dell’operazione) maldestra, figlia di una decisione maldestra in un momento maldestro, mi trasforma da trader in “cassettista” (colui che mantiene aperta un’operazione andata male nella speranza che un giorno, non si sa quando, la situazione inverta). Azzerai il conto. Era estate, in vacanza con la famiglia. Fu un colpo durissimo. Certo non cambiava il mio tenore di vita (per fortuna davvero), ma il capitale psicologico (la fiducia in me stesso), si era dissipato. Un po’ come accade quando l’antimateria viene a contatto con la materia: la dissoluzione. Fu un momento davvero duro con conseguente stop delle operazioni di trading. Mi ritrovai a riflettere a lungo e a cercare una risposta che il solo ambito del trading non mi poteva dare. Devi sapere che, oltre ai numerosi corsi operativi fatti con altrettanto numerosi trader, gli anni precedenti avevo acquisito un master in economia e gestione della piccola/media impresa; un secondo master in marketing e finanza; avevo fondato due aziende, ero stato un libero professionista, avevo contribuito a far nascere e portare al successo uno dei portali più importanti in Italia nell’ambito degli strumenti musicali e quindi mi ripetevo: “non mi sembra di essere proprio un incapace; qualcosa l’ho imparata anch’io e la so fare bene. Com’è possibile che possa accadere una cosa del genere”?! E poiché tra le mie passioni, già da qualche tempo rpima vi era lo studio delle neuroscienze, del comportamento della persona, dello sviluppo personale, dell'espansione delle potenzialità ... e della meccanica quantistica, insomma di tutto ciò che contribuisce alla crescita personale, decisi di vedere se in questi ambiti ci potesse essere una risposta alle innumerevoli domande che da quel fatidico giorno si erano piantate nella mia mente: • Com’è possibile che ci siano periodi di grandi performance seguiti da altri di inefficienza tali da mettere a repentaglio il lavoro dei mesi precedenti? • Come può accadere che da una singola operazione si possa innescare una “reazione a catena” tale da portare alla distruzione tutto quello che avevo fatto?! • Come può essere che a momenti magici si alternino periodi in cui tutto è difficile e le stesse cose di prima non producono i medesimi risultati? • Ma il trading ( e anche la mia vita) devono funzionare proprio così?? • Da cosa dipendono questi "alti e bassi"? • Come funziona realmente la realtà attorno a me? In altre parole: se il quoziente intellettivo e le tecniche operative non mi mancano; ho ottenuto dei buoni successi in altri ambiti; ho studiato un sacco di sistemi con i migliori del momento, come può essere che funzioni ad intermittenza? Non ci sono portato forse? Non fa per me? E che vuol dire “essere portati”? Come se non bastasse, anche i diversi corsi “motivazionali” ai quali avevo nel frattempo partecipato non avevano dato alcun risultato stabile. E dopo tante ricerche, prove, e ricerche, e ancora prove, e ancora ricerche, finalmente avevo trovato una risposta. Ci sono voluti alcuni anni anche per me. Ma da qui è uscito il TRADER'S PERFORMANCE SYSTEM il metodo che ha permesso a tantissime persone che fanno questo mestiere di migliorare il proprio rendimento e la qualità della loro vita. Da qui è nata la versione "LIFE". Le stesse tecniche che ho usato in quest'ambito, generano performance veramente incredibili anche negli altri ambiti. Da quello relazionale a al business, dallo sport al tempo libero. A proposito tra i miei clienti ci sono sportivi, manager, dipendenti, operai professionisti, imprenditori, apprendisti.... Te lo ripeto: non è l'ambiente che fa la differenza, SEI TU!