Nefeli Misuraca professionista ProntoPro

Insegnante e traduttore

1 2 3 4 5
4 Recensioni

Informazioni

Nata in Italia, ho studiato e insegnato per dieci anni negli Stati Uniti, e sono considerata da tutti perfettamente bilingue. Ho un dottorato in letteratura e arte all’Università di ... Leggi tutto Yale e lì ho insegnato e poi lavorato in due prestigiosi centri di ricerca psicologica e pedagogica dedicati all'infanzia, che promuovono un'innovativa metodologia volta a stimolare le specifiche attitudini di ogni bambino senza l'imposizione di regole astratte. In seguito ho insegnato lingua inglese (e storia dell’arte) sia all’Università di Roma, sia alla Frederick University di Cipro. A Cipro, inoltre, sono stata a lungo corrispondente del Cyprus Mail, quotidiano in lingua inglese che è il secondo per diffusione sull’isola. In tutti questi anni, dovunque io abbia vissuto, ho sempre tenuto lezioni private d’inglese, e considero l’insegnamento la mia più grande passione, oltre che il mio principale lavoro. Facciamo la prima lezione insieme: è gratis. Mi piace anche tradurre dall'inglese, e collaboro da tempo con varie case editrici italiane (tra cui minimum fax, Nutrimenti, Ippocampo, Gaffi). Potete verificare le mie credenziali contattando Linda Jarvin, ex vicepresidente dello Yale Pace Center e ora direttrice della Paris School a Parigi (linda.jarvin@paris.edu), ed Elena Grigorenko, che dirige la ricerca allo Yale Child Study Center (elena.grigorenko@yale.edu). Anche Jonna Kwiatkowski, direttrice a Yale del programma di giftedness nei bambini (jmk111171@aol.com), può testimoniare della mia serietà e del mio impegno nel lavoro. Insegnante di inglese e traduttore da e per l'inglese. Creatore di testi in italiano e in inglese. Facciamo la prima lezione insieme: è gratis.

15 Anni di attività
1 Dipendenti

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
4 Recensioni
Marco Simone P.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Vabbe' dai, è riuscita a far studiare anche me.... e ho detto tutto!!!!! No, scherzi a parte (ma mica tanto), è brava, simpatica e ti fa imparare l'inglese con le canzoni.... magari ... Leggi tutto fare i Beatles e Eminem a scuola!!!! Rischiavo di prendere il debito d'inglese e invece in un mese e mezzo ho recuperato. Grande prof!
Andrea F.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Avevo bisogno di migliorare il mio inglese per ragioni di lavoro e per fortuna ho trovato Nefeli, un'insegnante paziente con le mie difficoltà croniche con la lingua e molto efficace. ... Leggi tutto Oggi, dopo diversi anni dal suo insegnamento, ricordo ancora praticamente tutto quello che mi ha insegnato e posso parlare anche con i clienti oltreoceano, il che mi ha aiutato molto nella carriera.
Angela M.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Nefeli è stata amichevole e professionale fin dalla prima lezione via internet. Mi ha messa a mio agio – non sono molto pratica di internet e per me era una prima esperienza di insegnamento ... Leggi tutto online – e non ho affatto sentito la mancanza di un insegnamento di persona. Il mio inglese era di livello scolastico basso e avevo dimenticato quasi tutta la grammatica. Nefeli ha introdotto i temi grammaticali attraverso un metodo che mi è parso molto diverso da quello scolastico, più intuitivo e coinvolgente e soprattutto che si cementa bene nella mente e dura a lungo. La raccomando con tutto il cuore per chi cerca di imparare in fretta e bene e per chi valuta l'importanza di un buon rapporto interpersonale.
Stefano Paolo P.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Di gran lunga la migliore insegnante d'inglese che io abbia avuto - e di certo una delle migliori insegnanti della mia (non più breve) vita. Nefeli, che ha un PhD a Yale, è un raggio ... Leggi tutto di sole che si accende dall'altra parte dello schermo. Illumina le sue lezioni con bellissimi riferimenti alla musica, alla letteratura e al cinema, che aiutano molto a fissare le cose nella memoria e fanno di quelle lezioni molto più che un mero apprendimento nozionistico. Coltissima, spiritosissima, efficace, interessante, paziente ma non indulgente. Consigliatissima anche a chi, come me, partiva praticamente da zero.

Foto

Posizione

Pin
Via Igino Garbini, Viterbo, VT, Italia

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Sono un'insegnante con un metodo innovativo ed efficace maturato in anni di studio alla Yale University e di lavoro in centri di ricerca psico-pedagogici. I miei studenti hanno sempre imparato velocemente mantenendo nel tempo l'apprendimento che è caratterizzato da un approccio brillante e attento ai bisogni del singolo studente.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Sono appassionata di lingue, traduzione e letteratura, con una spiccata propensione che è cominciata molto presto per l'insegnamento. Amo seguire il percorso di uno studente che apprende la lingua e trovo emozionante percorrere le tappe dell'apprendimento anche con chi comincia da zero.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Quando mi chiedono quanto costa il corso rispondo: Facciamo la prima lezione insieme: è gratis. Inoltre, di solito si preoccupano di non avere gli strumenti necessari per apprendere la lingua o di non avere il tempo necessario per completare il corso (per motivi di lavoro, di famiglia o altro). Io li rassicuro sempre perché il mio metodo si basa sul dialogo e l'aspetto pratico dell'insegnamento, non su dottrine astratte grammaticali.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Ho insegnato alla Yale University e alla Sapienza di Roma in grandi classi con molti studenti; ho anche insegnato privatamente a un gran numero di studenti. Ho tradotto dai romanzi ai testi di critica, dalle recensioni agli articoli giornalistici. Ho anche parlato ai prestigiosi TEDx riguardo a un progetto di traduzione dell'Amleto di Shakespeare. Un link, in cui parlo in inglese, è tra quelli nella pagina dei Social, un altro, in cui parlo in italiano, è qui: https://www.youtube.com/watch?v=gqntEhiM55Q.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Oltre all'insegnamento universitario e privato anche il lavoro con le Nazioni Unite svolto a Cipro per l'integrazione tra ragazzi greco-ciprioti e turco-ciprioti.