Scott Littlewood professionista ProntoPro

Scott

1 2 3 4 5
10 Recensioni

Informazioni

Ciao, mi chiamo Scott, sono madrelingua americana e da oltre oltre trent’anni mi occupo di marketing e comunicazione per piccole, media e grandi aziende. Sono fluente nella lingua ... Leggi tutto italiana*, tedesca* (*cosa fondamentale nella formazione di ogni lingua) e in altre lingue europee. L’esperienza e la profonda conoscenza delle lingue mi hanno permesso di ideare un metodo di “insegnamento” che va oltre i metodi di insegnamento tradizionali. Il metodo “English Blocks” permette a chiunque, attraverso la logica, di imparare in breve tempo a comunicare !! e sottolineo comunicare !! e comprendere la lingua Inglese. Non sono un insegnante, ma un vero e proprio “language coach” che vi guiderà quotidianamente con un metodo comprovato per imparare a comunicare nel “vero inglese parlato” e non solo in quello studiato sui libri di scuola. Corsi individuali e/o gruppi di max 5 persone. Corsi ONLINE #iorestoacasa, Business and Technical . Hospitality (settore ospitalità). Studenti di ogni livello. Tutor per corsi di formazione insegnanti. Conversazione mirate per settore o attività.

Verificato
Verificato
30 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
10 Recensioni
Roberta F.
1 2 3 4 5
7 mesi fa
Giuseppe T.
1 2 3 4 5
7 mesi fa
Insegnante valido, preparato e capace. Le sue tecniche di insegnamento sono per lo più basate sulla semplice comunicazione quotidiana e non sullo studio tipo "scolastico", questo metodo ... Leggi tutto permette di apprendere in maniera più veloce come affrontare un dialogo in inglese, partendo da quelli più basilari. Consiglio!
Cristina M.
1 2 3 4 5
7 mesi fa
Altamente profesionale di forte impatto sia in campo culturale che lavorativo Spiega ed elabora le lingue in modo molto accurato senza essere mai noioso ma al contrario molto stimolante

Foto

Posizione

Pin
Salò

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Sono un vero e proprio coach linguistico. Seguo gli allievi nel proprio percorso di apprendimento della lingua. Il corso non finisce con le lezioni, perché quotidianamente seguo ogni allievo in modo pro-attivo. Io insegno l'inglese parlato, quello usato ogni giorno dagli stessi madrelingua. Non mi soffermo sulla "parte grammaticale" imposte dal sistema scolastico, perché è già compreso nel mio metodo, ed é "spiegata" in modo assai più semplice. Il vero problema oggi, di chi vuole insegnare una lingua, è quello che spesso e volentieri un madrelingua, conosce bene la propria lingua ma meno la lingua che vuole insegnare. Io conosco ogni lingua che insegno fluentemente, ogni sfaccettatura, ogni modo di dire e il suo corrispondente. L'inglese parlata è molto diverso dall'inglese scolastico. Come ogni lingua essa è viva! Ciò vuol dire che si evolve..

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Non sono un insegnante.... ma un COMUNICATORE. Le mie gratificazioni e le soddisfazioni maggiori le ho quando vedo che i miei allievi solo dopo poche lezioni apprendono con il mio metodo e acquisiscono più sicurezze. Imparare una lingua è un impegnativo, come ogni altra cosa va presa seriamente, ma se hai qualcuno che quotidianamente ti spinge diventa più facile e sopratutto più divertente. Per imparare una lingua come per qualsiasi altra cosa ci vuole interattività.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Le domande più frequenti... anzi le affermazioni più frequenti sono: "ah ma scuola ero negato per le lingue" o "oramai alla mia età non imparo più". Entrambe affermazioni non vere! Ovvio che c'è chi è più o meno portato per le lingue, ma tutti, proprio tutti possono imparare a capire e comunicare. Ho avuto e ho allievi di ogni età, da 6 anni a 78 anni e tutti hanno imparato a comunicare e capire l'inglese. Il metodo "Language Blocks" è basato sulla logica. Apprendimento rapido adatto a tutti.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Sono un esperto di comunicazione e marketing internazionale. Ho collaborato, e collaboro tuttora con aziende nello sviluppo delle proprie reti commerciali estere. Ho un forte background multi-culturale, supportato da un esperienza trentennale in vari settori. Mi occupo anche di "behavioural coaching" ossia coaching comportamentale. In poche parole, insegno ai professionisti e non, a comunicare in modo diretto e sicuro. Collaboro nella stesura di presentazioni commerciali, ma "insegno" anche come presentarle in modo efficace per raggiungere il miglior risultato.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Da oltre 30 anni mi occupo di comunicazione. Ho viaggiato in 151 paesi come consulente per aziende di ogni settore. Ho creato reti commerciali dal niente, ho steso e creato testi per spot aziendali italiani per Bloomberg TV, ho collaborato con Alitalia nella creazioni di testi per il loro on board magazine Ulisse, ma le soddisfazioni più grandi le ho avute con il coaching linguistico e comportamentale. Vedere però, come il proprio lavoro influenzi e cambi in modo positivo le aspettative dei miei allievi... non ha prezzo!