Lezioni di CANTO IMPOSTATO

Lezioni di CANTO IMPOSTATO

Informazioni

VITTORIA GIACOBAZZI Diplomata in canto lirico a Modena sotto la guida di Tiziana Tramonti, continua lo studio del belcanto con Alessandra Althoff presso il “Mozarteum” di Salisburgo ... Leggi tutto

VITTORIA GIACOBAZZI Diplomata in canto lirico a Modena sotto la guida di Tiziana Tramonti, continua lo studio del belcanto con Alessandra Althoff presso il “Mozarteum” di Salisburgo e con William Matteuzzi a Bologna; approfondisce lo studio del barocco, suo repertorio d’elezione, con Romina Basso presso il conservatorio “F. Venezze”di Rovigo. Collabora con istituzioni liriche quali l’orchestra “Verdi” di Milano, il T. “Bonci” di Cesena (I° Palcoscenico” ed. 2012), il T. “Alighieri” per “Ravenna Festival”; con festival barocchi quali “Grandezze & Meraviglie”, “Spazio&Musica” (II° p. concorso F. Terzo ed. 2017), “Musica Cortese” (Italia/Slovenia), “Sagra Musicale Lucchese”, “Oude Musiek” (Utrecht Fringe Festival), festival “Opera Barocca” 2017 (Praga, all’interno dello spettacolo su Monteverdi “Zefiro, Zefiro Torna” diretto da G.Capuano); con Consort quali “Lautten Compagney Berlin”, “La Venexiana” (Schwetzinger Festspiele 2017, KLANGVOKAL Musikfestival Dortmund 2018), Ricercare Antico ensemble, “La Capella Reial de Catalunya” (direzione J. Savall), “Il Rossignolo” (Festival Sounding Time 2018, Siena). Collabora con cori lirici quali “Ars Lyrica” (Pisa) e Coro lirico Under 35 del Ravenna Festival (Ravenna). E’ selezionata come solista nel laboratorio di musica barocca “Villa Contarini” a Venezia (basilica di S. Marco e ai Frari) e a Villa Contarini (P. sul Brenta ed. 2014, 2015), in ensemble e come solista per il festival “Thüringer Bachwochen” sotto la direzione di H. Rilling e Kathy S. Romey (Weimar ed. 2015, 2016, 2017) e ne la JSB-ensemble a Stoccarda, in occasione del “Musikfest Stuttgart” sotto la direzione di H.C.Rademann (ed. 2017). Collabora con “Cimes” per “Tesori Ritrovati del ‘600 emiliano” del DAMS di Bologna. Al suo attivo ruoli tra i quali Fortuna, Virtù e Damigella ne L’Incoronazione di Poppea di C. Monteverdi, l’Angelo nel dramma sacro “S. Guglielmo di Aquitania” di G.B. Pergolesi, Piacere nell’Oratorio Il Trionfo del Tempo e del Disinganno di G.F.Haendel, Belinda in “Dido and Aeneas” di H. Purcell, Serpina ne “La serva padrona” di Pergolesi, Barbarina in “Le nozze di Figaro”, Madame Silberklang di Mozart, Serafina ne “Il Campanello” di Donizetti. Prende parte al CD “Voces de Sefarad” di Romina Basso e Alberto Mersica pubblicato per Brilliant Classics e alla realizzazione del CD su G. Carissimi nell’oratorio di “Jephte” per il gruppo fiorentino “Ensemble San Felice”, in collaborazione con “Opera Network” e del “Martirio di S.Caterina d’Alessandria” di P.Tosi per l’associazione napoletana “Cosarara” . E’ selezionata per la Residenza per cantanti de la Fundació Centre Internacional de Música Antiga di Barcellona (Vocal Academy ed.2017), per una tournee di concerti in Catalonia sotto la direzione di J.Savall (2018). In ottobre ha partecipato alla produzione del Reate Festival de Il Ritorno di Ulisse in patria di C. Monteverdi nei ruoli di Fortuna e Giunone sotto la direzione di Alessandro Quarta. Lezioni di tecnica vocale (canto impostato/impostazione lirica) . L'impostazione vocale classica è necessaria sia per il buono studio ed esecuzione del canto lirico quanto per qualsiasi altro genere canoro (jazz, pop, musical etc). Non solo per adulti, ma anche per ragazzi che vogliano approcciarsi al canto prima di intraprendere studi di conservatorio.

Verificato
Verificato
5 Anni di attività

Recensioni

Posizione

Pin
Viale Virginia Reiter, 81, Modena, MO, Italia

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Lo studio della tecnica vocale è un percorso lungo ed intenso. Ho avuto ed ho tuttora la fortuna di potermi confrontare con grandi didatti della tecnica nel canto impostato; l'aggiornamento continuo dettato dalle mie stesse esigenze lavorative, mi permette di poter impostare diversi tipi di vocalità.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Il contatto umano e la crescita reciproca tra allievo ed insegnante.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Mi si chiede spesso se si potrà imparare a cantare come "quel cantante" famoso. Ognuno di noi ha la propria voce ed è bello scoprirla pian piano e personalizzare la musica che ci piace.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Lo studio del canto non è una cosa immediata. Richiede voglia e sacrifici.