Viviana Dragani professionista ProntoPro

Lezioni e ripetizioni di spagnolo, inglese e materie letterarie per secondaria di primo grado.

1 2 3 4 5
2 Recensioni

Informazioni

Sono docente di ruolo di scuola secondaria di primo grado, abilitata nel 2009 all'insegnamento dello spagnolo e dell'inglese alle medie e alle superiori. Ho la maturità classica, mi ... Leggi tutto sono laureata nel 2006 con 110 e lode in Lingue e Letterature straniere e ho un master in traduzione editoriale. Amo vedere progressi nei ragazzi che seguo e, avendo lavorato anche per due anni come docente di sostegno, sono particolarmente sensibile alle problematiche dei ragazzi con disturbi dell'apprendimento. Sono paziente e ho una grande dolcezza con i ragazzi. Il mio metodo è basato su approcci alla didattica moderni e personalizzati in base alle reali esigenze e interessi del cliente e volti a colmare in modo efficace eventuali lacune. Offro massima serietà, lezioni a domicilio nel raggio di 10 km, didattica aggiornata e piacevole. Sono anche vocalist professionista e il mio metodo si distingue proprio per l'elemento musicale abbinato all'apprendimento spontaneo delle lingue.

8 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
2 Recensioni
Laura M.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Viviana è una persona affidabile, seria e competente nel suo lavoro. Consigliata
Andrea T.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Viviana ha una perfetta elocuzione sia in Italiano che in Spagnolo. Paziente, gentile e dedicata.

Posizione

Pin
Via Bernardo de Canal, Torino, TO, Italia

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Il mio approccio linguistico è di tipo comunicativo. La grammatica viene "dedotta" dai ragazzi in modo naturale come avviene nell'apprendimento linguistico spontaneo ma non è mai un noioso punto di partenza della lezione. La motivazione all'apprendimento avviene mediante esplicitazione degli obiettivi della lezione del giorno, focus su ciò che l'allievo già conosce e motivazione attraverso video, canzoni e materiali autentici. Imparare divertendosi è il modo migliore perché l'aggancio emotivo rende l'apprendimento più significativo e quindi più persistente.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Dell'insegnamento mi piace osservare l'entusiasmo suscitato e i progressi reali e tangibili.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Spesso mi sento dire frasi come "sono negato per le lingue". Se da un lato è vero che ci sono persone più predisposte all'interiorizzazione e alla riproduzione di un suono, dall'altro lato è anche vero che l'orecchio può sempre essere allenato. Se tutti abbiamo imparato la nostra lingua madre tutti siamo in condizione di imparare anche altre lingue. Prima si inizia e meglio è, ma comunque non è mai tardi per un sano "ear training".

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Ho attestati di partecipazione a innumerevoli corsi di aggiornamento professionale tra cui comunicazione efficace e didattica per competenze. Ho approfondito la conoscenza dell'inglese americano presso la Worcester State University in Massachusetts.