Niccolò Pasquinelli professionista ProntoPro

Niccolò Pasquinelli

1 2 3 4 5
4 Recensioni

Informazioni

Offro lezioni di chitarra elettrica (jazz, blues, pop e rock), chitarra acustica (strumming e fingerstyle) e lezioni di teoria musicale e armonia moderna. Esperienza ventennale in note ... Leggi tutto scuole di musica di Firenze e dintorni. Dai principianti ai semiprofessionisti desiderosi di approfondire determinati stili o ampliare le proprie conoscenze musicali. Disponibile ad effettuare lezioni a domicilio.

Verificato
Verificato
20 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
4 Recensioni
Dario D.
1 2 3 4 5
Verificata
1 anno fa
 per 
Lezioni di musica
Sono davvero contento del lavoro che sto svolgendo insieme a Niccolò. Riesce ad essere attento alle esigenze dell'allievo riuscendo allo stesso tempo a coinvolgere. Lo consiglio a ... Leggi tutto tutti quelli che vogliono imparare o migliorare l'uso dello strumento in maniera coinvolgente e divertente.
Eleonora C.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Prendo lezioni di chitarra sia acustica che elettrica da Niccoló ormai da tre anni. Grazie ai sui insegnamenti ho raggiunto un buon livello di conoscenza dello strumento. Inoltre il ... Leggi tutto divertimento è assicurato. Lo raccomando anche per lezioni di coppia.
Simone M.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Bravissimo insegnante, disponibile e preparatissimo su tutti i generi musicali. Fin dalle prime lezioni crea un feeling con l'allievo che ti fa superare la timidezza e le difficoltà ... Leggi tutto che si possono avere approcciandosi per la prima volta alla chitarra. Consigliatissimo!
Roberto T.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Niccolo Pasquinelli riesce con professionalità bravura e simpatia a soddisfare in pieno le mie esigenze di allievo. Consigliatissimo!!!!!!

Posizione

Pin
Scandicci

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Questo è DAVVERO il mio lavoro. Sono un musicista professionista, come tale impegnato in attività live ed interessato a migliorarmi costantemente ed a studiare per farlo ma l'insegnamento non è affatto un ripiego o un modo per arrotondare quando scarseggiano le serate: insegno da vent'anni per 5/6 giorni a settimana a bambini, ragazzi ed adulti, alcuni miei ex-allievi hanno già iniziato a fare altrettanto, hanno intrapreso percorsi professionali nell'ambito musicale o suonano in gruppi attivi sul territorio.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Il mio punto di partenza è sempre l'allievo. Trovo sbagliato avere un'impostazione rigida che non tenga conto degli obbiettivi, dell'età, dei gusti musicali e delle effettive capacità di chi ti sta davanti: quello che va bene per qualcuno può essere controproducente per altri. La necessità di adattarsi alle caratteristiche ed alle esigenze dell'allievo e lo scambio reciproco che ne deriva sono ciò che mi piace di questo lavoro. Inoltre ho conosciuto molte persone negli anni e grazie ad alcune di loro ho affrontato e scoperto generi musicali ed artisti che quasi sicuramente da solo non avrei mai considerato, studiato o approfondito.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    "Quanto tempo ci vuole ad imparare a suonare la chitarra?" Dipende. La chitarra, diceva qualcuno, è uno strumento facile da imparare a suonare male: se l'obbiettivo è accompagnare brani pop/rock semplici ed acquisire i rudimenti per farlo autonomamente (tecnica strumming di base), in un anno o poco più si possono ottenere buoni risultati. Questo, secondo me, non equivale affatto ad "imparare a suonare male", semmai ad avere una visione molto limitata e superficiale dello strumento. Ma la musica è un "gioco" infinito, si può partire con obbiettivi modesti ed appassionarsi strada facendo, interessandosi a cose via via più complesse e stimolanti: proprio come è successo e continua a succedere a me!