Marta Pegorini professionista ProntoPro

Prof.ssa Marta P.

1 2 3 4 5
1 Recensione

Informazioni

Laurea in antropologia in tasca, tanta passione per i viaggi, quelli veri, un'inarrestabile sete di sapere e tanta curiosità mi hanno portata a collezionare tante esperienze, tante ... Leggi tutto competenze, tutte diverse, colori di uno stesso arcobaleno. Sono attualmente (e felicemente) docente di italiano, storia e geografia presso scuole secondarie di primo grado e docente di alfabetizzazione dell'italiano come L2 e nelle mie classi la parola segreta è SCAMBIO. Condividere, instillare un interrogativo su cui riflettere, farsi un pensiero critico, avere fiducia, ecco cosa sto imparando dalla scuola!

Verificato
Verificato
1 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
1 Recensione
Diana S.
1 2 3 4 5
Verificata
4 mesi fa
 per 
Materie umanistiche
Super consigliata, è stata un'ottima tutor di tesi, molto flessibile e gentile. Disponibile ad aiutarti in qualsiasi momento ed è una persona molto incoraggiante. Mi ha aiutata egregiamente ... Leggi tutto in qualsiasi problema comportasse la tesi.
Prof.ssa Marta P.
Risposta del professionista
Il grazie va a te, che hai riposto fiducia nei miei confronti e sei stata capace di affrontare una simile sfida, io non ho fatto altro che darti un pò di sostegno! E' stato un grande ... Leggi tutto piacere lavorare insieme e congratulazioni Dottoressa!

Foto

Posizione

Pin
Cremona

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    L'autoironia, l'approccio informale e orizzontale che non manca di autorevolezza, ma lascia spazio allo scambio, alla condivisione, l'utilizzo di strumenti non necessariamente provenienti dalla "classica didattica" a supporto dello studio

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Amo lo scambio, la mia apertura all'ascolto dell'altro, grazie al quale sono la prima a imparare. Amo i risultati che otteniamo, insieme.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    La considerazione più comune è che, essendo "giovane", con capelli colorati, orecchini e tatuaggi, possa mancare di autorevolezza ... è il contrario, non c'è alcun bisogno nelle classi di essere cerberi!

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Non amo le lezioni frontali, i monologhi, ma relazioni di scambio, condivisione e riflessione comune.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Tutti i giorni a scuola possono considerarsi esperienze da condividere: forse il più grande successo è saper trasmettere passione, interesse, curiosità per il sapere a ragazz* provenienti da contesti fragili, in cui la facilità di dispersione scolastica è alta.