Maria Scalisi professionista ProntoPro

Progettista d'interni

Informazioni

Laureata in comunicazione e valorizzazione del patrimonio storico artistico, ho conseguito la mia specializzazione post laurea in progettazione artistica per l'impresa, biennio specialistico ... Leggi tutto che mi ha dato la possibilità di affinare il mio gusto e il mio amore per la progettazione d'interni. Il mio percorso formativo mi ha dato la possibilità di formarmi come progettista sia per quanto riguarda gli interni, ma anche allestimenti veri e propri site specific, come mostre o eventi d'altro genere. Ho scelto di fare la progettista d'interni perchè amo amalgamarmi al gusto del cliente, dando a questo anche un pò del mio. La mia missione è rendere il lavoro richiestomi quanto più piacevole per il cliente, curandolo in ogni dettaglio e soprattutto rendendolo unico. Progettista d'interni, specializzata in progettazione artistica per l'impresa. Offro servizi volti alla progettazione, all'allestimento e all'arredamento di interni privati e non solo.

2 Anni di attività

Recensioni

Nessuna recensione

Foto

Posizione

Pin
Catania

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Ogni progettista credo abbia il proprio stile, o meglio è necessario che ne abbia uno. Nel corso degli anni il piacere e la stima verso uno dei più importanti archistar italiani, Fabio Novembre, mi ha dato la possibilità di capire che poco o troppo nella progettazione non importa, purchè il tutto sia al posto giusto. Amo moltissimo i colori e gli spazi ampi, spazi che alle volte amo far diventare multifunzionali.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    La creatività, la fantasia, e la voglia di sperimentare sempre nuove formule.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    La domanda in cui spesso mi imbatto è: ma il progettista d'interni è o no un architetto? ..e io rispondo: le due figure dovrebbero camminare di pari passo, sono due professionisti con un percorso completamente differenti.. e sarebbe veramente interessante che finalmente entrambi iniziassero a lavorare senza scavalcare la soglia dell'uno e dell'altro.