Cinzia La Mastra professionista ProntoPro

Studio di Psicologia

1 2 3 4 5
1 Recensione

Informazioni

Dott.ssa La Mastra Cinzia: sono una Psicologa laureata presso l'Università degli studi di Padova nel'97, Consulente e Mediatrice Familiare che nel tempo ha maturato le proprie competenze ... Leggi tutto nell'ambito della consulenza e mediazione familiare, sostegno psicologico e neuropsicologia-psicologia giuridica. Vivo e lavoro ad Arezzo, collaboro con altri professionisti (psicologi, psichiatri, avvocati,...) e nella mia esperienza ho visto che per i miei clienti il percorso psicologico è stata un'opportunità, un momento della propria vita dove fermarsi e confrontarsi con un esperto esterno per attivare e scoprire le proprie risorse, risolvere le proprie difficoltà, per stare e vivere meglio. Problematiche Trattate Difficoltà relazionali: col partner, con i figli, con i familiari, sul lavoro Gestione di momenti di crisi: lutto, separazione, licenziamento, insorgenza di patologie organiche Crescita personale: assertività, autostima, problem solving Mediazione Familiare (genitori separati che hanno problemi nella gestione dei figli per conflittualità) e affido Consulenza Familiare Disturbi di memoria Sospetto/conclamato deficit cognitivo Riabilitazione cognitiva Gruppi di Memory Training (tecniche di rinforzo della memoria e competenze cognitive in genere) SETTORI DOVE HO MATURATO LE MIE COMPETENZE E LAVORO Consulenza Familiare e Sostegno Psicologico Il consulente familiare è un professionista socio-relazionale-educativo della coppia e della famiglia che attua percorsi centrati su atteggiamenti e utilizza tecniche di accoglienza, ascolto e autoascolto, che valorizzino la persona nella totalità delle sue componenti; si avvale di metodologie specifiche che agevolano i singoli, la coppia e il nucleo familiare nelle dinamiche relazionali a mobilitare le risorse interne ed esterne per le soluzioni possibili. Si integra, ove occorre, con altri specialisti; agisce nel rispetto delle convinzioni etiche delle persone e favorisce in esse la maturazione che le renda capaci di scelte autonome e responsabili; è tenuto al segreto professionale. Il sostegno e la consulenza psicologica può essere utile laddove: risulti difficile accettare un evento di vita (non solo patologico, ma un evento che dà sofferenza) o il cambiamento che questo apporta, vi è un periodo di crisi, ci sono da gestire difficoltà o situazioni conflittuali,… Diventa importante confrontarsi, essere ascoltati, accompagnati e sostenuti in questo percorso, aiutati a prendere coscienza della realtà, delle proprie risorse/strumenti per poter comprendere meglio e prendere decisioni autonome e responsabili riguardo a sé o al proprio futuro. Gli incontri sono principalmente individuali e hanno la durata di un'ora. Mediazione Familiare La Mediazione Familiare si rivolge alla coppia, coniugata o convivente, con figli o senza figli, in fase di separazione o già separata o divorziata con un'esigenza di modificare gli accordi stabiliti e gestire i conflitti al fine di ripristinare una comunicazione efficace. La mediazione familiare è un intervento professionale rivolto alle coppie e finalizzato a riorganizzare le relazioni familiari in presenza di una volontà di separazione e/o di divorzio. Obiettivo centrale della mediazione familiare è il raggiungimento della cogenitorialità ovvero la salvaguardia della responsabilità genitoriale individuale nei confronti dei figli, in special modo se minori. La Mediazione Familiare si rivolge inoltre ai genitori in conflitto con i figli, ai fratelli in disaccordo, ai parenti in lite per questioni ereditarie. Neuropsicologia e Psicodiagnostica Forense La Neuropsicologia nasce come scienza multi-disciplinare e si occupa di valutare le funzioni cognitive (memoria, attenzione, linguaggio, percezione, comportamenti complessi, ecc.) e le ricadute emotive dei pazienti. Le Valutazioni Neuropsicologiche possono avere carattere diagnostico (per sospetto di patologia o per verificare la funzionalità cognitiva in patologie quali il ritardo mentale, le demenze, il trauma cranico, i problemi cerebrovascolari, i disturbi psichiatrici, i problemi neurochirurgici, ecc.) o medico-legale (valutazione del danno alla persona, mobbing, stalking, idoneità cognitiva alla guida, porto d'armi, amministrazione di sostegno, invalidità e accompagnamento, inserimento lavorativo protetto, esiti da incidenti, capacità di intendere e di volere, ecc.). La valutazione npl consiste in uno screening caratterizzato da colloquio clinico/ anamnestico e valutazione del funzionamento cognitivo, attraverso la somministrazione di strumenti testistici standardizzati, volti all'esplorazione delle singole funzioni cognitive (attenzione/concentrazione, memoria a breve e a lungo termine, fluenza verbale, funzioni esecutive, prassie, abilità costruttive, ragionamento); conclusioni diagnostiche con la stesura di un referto e individuazione del livello di gravità; eventuale pianificazione di interventi riabilitativi individualizzati rivolti alle funzioni che risultano compromesse; follow-up nel tempo. Solitamente una valutazione viene completata in unica seduta della durata di circa 2 ore, più raramente sono necessarie 2 o più sedute se si ravvisa la necessità di ulteriori approfondimenti specifici. Curriculum Mi sono laureata in Psicologia presso l'Università degli Studi di Padova nel 1997 e dopo aver effettuato il tirocinio annuale formativo, superato l'esame di abilitazione, mi sono iscritta all'Albo degli Psicologi della Toscana (n. 2596). Ho proseguito la mia formazione conseguendo la qualifica di Consulente Familiare avendo frequentato il corso triennale della Scuola di Formazione per Consulenti Familiari, presso il Consultorio “La Famiglia", Roma. Ho inoltre conseguito nel 1998 il Diploma di Mediatrice Familiare e Mediatrice Penale nel periodo di Gennaio 2000 che mi ha permesso di consolidare le mie competenze in merito anche alla gestione dei conflitti in caso di separazione e nell'ambito penale. Nel 2000 ho conseguito il Perfezionamento in Psicodiagnostica Forense (anno accademico 1999/2000), presso l'Università di Padova, direttore del corso prof. Giuseppe Sartori e ho partecipato al Corso Base di Neuropsicologia e Corso Avanzato di Neuropsicologia (Gennaio-Maggio 2002) organizzato dal Laboratorio di Consulenza e Supervisione Neuropsicologica dell'Università di Padova (L.I.R.I.PA.C.). Dal 1997 ad oggi, ho maturato competenze nell'ambito della consulenza psicologica, valutazioni neuropsicologiche e psicodiagnostiche, sia cliniche (valutazione del funzionamento cognitivo e/o emotivo in situazioni di sospetto deterioramento patologico: Alzheimer, demenza cardio-vascolare,…) che forensi(valutazione del danno alla persona: cognitivo, psichico e sotto il profilo esistenziale), attraverso l'attività di tirocinio, di ricerca, collaborazione e formazione continua, tutt'ora in atto.

Verificato
Verificato
20 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
1 Recensione
Marco B.
1 2 3 4 5
Verificata
2 anni fa
 per 
Psicologo
Dalla dottoressa Cinzia mi sono sentito bene accolto e a mio agio. Ho trovato professionalità e competenza. Ho trovato questo percorso psicologico un utile opportunità per risolvere ... Leggi tutto i miei problemi.

Posizione

Pin
Arezzo