Marcella Del Pezzo professionista ProntoPro

Ipnosi regressiva psicoterapia breve

1 2 3 4 5
10 Recensioni

Informazioni

Mi è spesso capitato di sentirmi dire, per scherzo, che più che una persona sono un’équipe. Questo in un certo senso è vero ed è dovuto al fatto che per tutta la vita ho cercato sempre ... Leggi tutto di migliorare e di ampliare il mio campo d’azione che è sempre stato quello di aiutare le persone a stare meglio. A dire il vero iniziai con un passo falso: mi ritrovai in uno studio di ingegneria a tradurre progetti in inglese e francese. Per mia grande fortuna mi sentii dire: “ signorina, lei non pensi, traduca!”. Fu un vero shock per me, sentii fortemente che avevo bisogno di fare qualcosa di utile per migliorare la società e fu così che studiai per diventare INSEGNANTE ELEMENTARE Era bello sentire di poter formare le nuove generazioni ........ ma c’erano dei bambini che da soli non ce la facevano ad imparare e vedevo che soffrivano del loro stato e quindi diventai INSEGNANTE PER HANDICAPPATI PSICOFISICI INSEGNANTE PER AUDIOLESI LOGOPEDISTA Il contatto con questi bambini, particolarmente con i dislessici, mi fece sentire l’inadeguatezza della mia preparazione per far fronte ai bisogni di quei bambini e dei loro. genitori. Così studiai per diventare PSICOLOGA CLINICA con perfezionamento in NEUROPSICOLOGIA Grazie all’esperienza scolastica misi a punto un metodo, basato sulla neuropsicologia, per il trattamento sia dei problemi specifici d’apprendimento che di quelli legati a vari handicaps. Fondai insieme ad una mia amica e collega (RITA Rombi in LEINARDI) una società a responsabilità limitata e diventai PRESIDENTE DELLA “SOCIETÀ PER LO SVILUPPO DEL POTENZIALE UDITIVO LINGUISTICO E COGNITIVO” Grazie ad un’attenta valutazione, sia pedagogico-didattica che neuropsicologica funzionale, seguita da programmi d’intervento, personalizzati e di esecuzione molto semplice e divertente, avevamo risultati notevoli e sorprendenti. Posso affermare, senza falsa modestia, che la vita di diversi bambini e delle loro famiglie, cambiò radicalmente, certamente grazie all’ impegno, perseveranza e costanza dei bambini, delle loro famiglie e a volte dei loro insegnanti, ma anche grazie al nostro impegno e al nostro innovativo lavoro. C’erano però dei bambini che, pur essendone in grado, rispondevano poco o niente affatto al trattamento . Ad un’attenta analisi scaturì che il fattore ambientale e particolarmente quello affettivo-relazionale era essenziale per il recupero a livello cognitivo, psicomotorio e neuropsicologico. Di fatto, compresi quanto esso fosse importante nella vita di ogni persona, in ogni singolo momento. Potrebbe mai un’imbarcazione, seppure in ottimo stato, navigare in un fiume in secca? Affascinata da questa scoperta, ancora una volta mi rimisi a studiare e diventai PSICOTERAPEUTA Questa scelta cambio’ totalmente la mia vita. Dovetti fare un’analisi didattica, che inizialmente subii obtorto collo, ritenendola una spesa inutile in quanto convinta di non averne alcun bisogno. Già alla terza seduta mi convinsi del contrario tanto che continuai anche dopo aver ottenuto la specializzazione. Il mio percorso psicoterapeutico è stato il viaggio più entusiasmante,sorprendente, avventuroso ed affascinante della mia vita. Questa esperienza mi è stata, e mi è tuttora, di estrema utilità con i miei pazienti. Anche in questo ruolo ho lavorato con entusiasmo ed ho provato la gioia di aver contribuito a cambiare in meglio la vita di tante persone. C’era però un interrogativo che non smetteva di ronzarmi nella testa: com’era possibile che i miei guai psicologici, insieme ai miei problemi psicosomatici, fossero iniziati al terzo mese di gravidanza di mia mamma? Come avevo potuto conservare il ricordo, seppure inconscio, del trauma subito allora? Sentii casualmente parlare della teoria della memoria cellulare e poco più tardi, in modo del tutto accidentale, mi giunse notizia che esistevano delle apparecchiature che emettevano frequenze pulsate, più basse di quelle del campo magnetico terrestre, in grado di provocare uno scambio ionico nelle cellule. Appena in possesso di queste due informazioni immediatamente pensai: “ecco dove si annidiano i ricordi emotivi ed ecco come si potrebbero cancellare!”. Entrai in google e digitai: MACCHINARI A BASSE FREQUENZE. Iniziò così il mio cammino con la Ionorisonanza Ciclotronica. Entrai a far parte di un gruppo di studio di Trento che stava conducendo da circa un ventennio sperimentazioni sull’uso della Ionorisonanza Ciclotronica in un gran numero di patologie e che, con mia sorpresa (ed anche un po’ di disappunto.....) , già stavano in qualche modo mettendo in atto la mia intuizione di utilizzare le basse frequenze per eliminare la memoria emotiva dalle cellule. Fu così che diventai PSICOTERAPEUTA. R.E.EM (Riequilibrio Elettromagnetico EMozionale). Mi venni così a trovare nel mondo della medicina cosiddetta alternativa, o per meglio dire “integrata”. Infatti appare sempre più evidente che i rimedi della medicina tradizionale ed i sistemi di cura più antichi , come anche quelli più innovativi legati alla fisica quantistica, non si escludono a vicenda, anzi dalla loro associazioni si traggono notevoli vantaggi per il recupero della salute dei pazienti. L’approccio energetico. che ricostituisce l’unità mente corpo dell’ individuo, mi portò sempre più ad apprezzare tutti i sistemi di cura che puntano, per il recupero del benessere sia fisico che emotivo, sul riequilibrio energetico della persona. Fu così che mi dedicai anche allo studio di alcune di queste discipline quali RIFLESSOLOGIA PLANTARE INTEGRATA MASSOTERAPIA CURATIVA INTEGRATA MARMA TERAPIA La loro integrazione, sia con la psicoterapia tradizionale che con la R.E.EM, sta risultando particolarmente utile per i pazienti che presentano sintomi e disturbi psicosomatici. È attraverso questo percorso che il recupero del benessere in senso olistico è diventato l’obiettivo del mio lavoro e poiché sempre più studi mettono in rilievo che la salute dell’uomo dipende, in larga misura, dal modo in. cui si nutre, mi sono interessata alle varie teorie sull’argomento. Così facendo ho scoperto che alcuni alimenti sono addirittura curativi, in particolare i funghi, già utilizzati a tale scopo, da moltissimi anni, dalla medicina cinese e da altre antiche culture. Ho fatto un interessantissimo corso per addentrarmi nella materia e sono diventata MICOTERAPEUTA Mio padre diceva: “ impara l’arte e mettila da parte” ed io, a quanto pare, ho seguito il suo consiglio. Come ho raccontato, nel tempo ho appreso varie “arti” che ora mi sono preziose per poter andare incontro ai diversi bisogni delle persone che ricorrono al mio aiuto. PER CHI VOLESSE APPROFONDIRE IONORISONANZA CICLOTRONICA , SUE UTILIZZAZIONI, MEMORIA CELLULARE E TERAPIA R.E.EM. SI VEDANO I SEGUENTI LINKS: http://www.fisicaquantistica.it/fisica-quantistica/memorie-cellulari http://wwwlineameteo.it/download.php?id=660 http://www.sibeonline.com/docs.html www.seqex.it www.sibeonline.com I SERVIZI DISTURBI ALIMENTARI, SOVRAPPESO, DISTURBI DEL SONNO, CRISI D’ANSIA, ATTACCHI DI PANICO, STRESS, DEPRESSIONE DIPENDENZA AFFETTIVA, MANCANZA DI AUTOSTIMA CRISI LEGATE A CAMBIAMENTO DI STATO (es. pensionamento, separazione, lutto ecc.), DIFFICOLTÀ AFFETTIVO-RELAZIONALI (famiglia, lavoro, amicizie, partner), DIFFICOLTÀ D’ASSERZIONE, DIFFICOLTÀ D’APPRENDIMENTO SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA’ L'attenzione è rivolta alla persona nella sua totalità. Vengono presi in considerazione: stato emotivo, vita affettiva, abitudini alimentari e non, stile di vita, stato di salute e motivazionale ecc. L'obiettivo da raggiungere è "mente serena in un corpo più sano e più bello", cioè il benessere a tutto tondo. A tal fine la psicologia e la psicoterapia, vengono affiancate da metodologie appartenenti alle cosiddette medicine "alternative", dalle più antiche (es. Riflessologia plantare, Massaggo terapeutico, Micoterapia, Marma terapia) alle più recenti conquiste della fisica quantistica, come la Ionorisonanza Ciclotronica. Ad esempio, in un caso di sovrappeso prendo in considerazione diversi fattori: - Abitudini alimentari, - Eventuali intolleranze, - Eventuali problemi psicologici, legati sia al presente che al passato, che possono influire sulle abitudini alimentari, - Eventuale squilibrio energetico del fegato, - Eventuale squilibrio energetico dell’apparato digerente, - Eventuale squilibrio energetico dell’apparato endocrino. La terapia, oltre all’esame delle intolleranze ed alla dieta personalizzata, potrà quindi prendere in considerazione il ricorso alle suddette terapie “alternative”per il riequilibrio energetico degli apparati interessati, nonché un intervento psicologico o psicoterapeutico, reso più breve e maggiormente efficace dall’utilizzo della Ionorisonanza Ciclotronica. In ogni caso la scelta del percorso terapeutico viene sempre discussa e concordata con il cliente. L’impegno è quello di ottenere risultati duraturi nel più breve tempo possibile, con una spesa contenuta.

Verificato
Verificato
25 Anni di attività
1 Dipendenti

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
10 Recensioni
Stefania P.
1 2 3 4 5
2 anni fa
La D.ssa del Pezzo è una professionista seria e preparata che mette il cuore nel suo lavoro. Io mi sono sentita sempre molto a mio agio con lei ed ha continuato e continua  ad essere ... Leggi tutto un punto di riferimento per me e per la mia famiglia.  Entrai in terapia perché stavo passando un gran brutto periodo: stavo tutto il giorno seduta sul divano davanti alla televisione, mentre avrei dovuto studiare per dare i miei esami all'università e non facevo che litigare con mia madre. Ho dovuto fare un duro lavoro con lei per risolvere problemi legati alla mia infanzia ed adolescenza; ma ora, non solo sono laureata, ma sono sposa e madre, la vita anche dopo il mio percorso non mi ha risparmiata, ma sono stata in grado di farvi fronte.  Benedico il mio percorso che mi ha reso la donna che sono oggi.
Simona B.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho incontrato Marcella tanti anni fa, era il 2000 credo e intrapresi con lei un percorso di psicoterapia mirato inizialmente alla risoluzione degli attacchi di panico, che risolvemmo ... Leggi tutto in pochi mesi. Scoprii che erano solo la punta dell'icerberg, ovvero l'effetto manifesto di molteplici cause interne, consce e inconsce. Lei mi accolse con molto amore e iniziammo un lungo cammino che si è snodato nel tempo di circa otto anni. Mi ha aiutata a scoprire , codificare, abbracciare e trasformare molteplici aspetti della mia vita e delle relazioni che intessevo. Abbiamo condiviso momenti intensi, anche durante le reciproche malattie fisiche, e ciò ha reso sempre più solido il nostro legame..oltre la relazione terapeuta-paziente. Marcella ha sempre lavorato con serietà e dedizione, offrendomi una visione olistica e globale delle problematiche e/o disagi che riportavo, con approcci terapeutici incrociati di varia natura..che devo dire hanno anche accelerato alcuni dolorosi passaggi. Sono molto fiera di conoscerla e consiglio vivamente di scegliere la sua professionalità, tanto più che oggi si avvale anche di ulteriori metodiche che consentono di garantire un equilibrio di salute fisica e serenità interiore ancora più profonde e definitive.
Iolanda S.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Conosco marcella perché mi è stata segnalata all ospedale Umberto primo di Roma , dopo una visita otorinolaringoiatra dal prof. Nobili benedetti , la bambina aveva cinque anni e non ... Leggi tutto mi parlava. Sin dal primo momento che l'ho conosciuta mi ha seguito là bambina con grandissimo impegno , mi ha fatto fare a casa degli esercizi da lei creati , spiegandomi che x apprendere ogniuno di noi abbiamo una via del cervello diversa e lei con il suo metodo è riuscita a far leggere e scrivere mia figlia , xche qualsiasimetodo adottato sia da me che a scuola non dava nessun risultato, ero disperata e insieme siamo riusciti a raggiungere traguardi inaspettati, ho sempre spiegato che è come se avessi piegato un ferro, tanta era la fatica di far capire le cose a mia figlia. Non gli entravano in Testa, ebbene con Lei ci sono riuscita . Grazie Marcella grazie di esistere , e del tuo impegno e amore con cui mi hai seguita.
Carmela F.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Penso che la D.ssa Del Pezzo sia una psicoterapeuta molto brava ed all’avanguardia. Mi sono rivolta a lei per i miei due figli che avevano dei problemi che preoccupavano molto sia ... Leggi tutto me che mio marito. Mia figlia quattordicenne, da diversi anni soffriva di crisi di panico talmente intense da impedirle una normale attività scolastica ed il maschio, diciassettenne, era molto chiuso, musone e scontroso, studiava tantissimo; ma andava molto male a scuolaperché diceva di non ricordare nulla. Usando il macchinarioSEQEX con una sola seduta di psicoterapia R.E.EM mia figlia ha superato il problema che a distanza di 3 anni non si è più presentato. All’inizio non mi sembrava possibile; ma presto miresi conto che le crisi non tornavano, così le chiesi aiuto anche per il maschio. Anche lui fece la psicoterapia R.E.EM, cinque sedute, al termine delle quali era un ragazzo sereno ed affabile che aveva perfino scoperto “come si studiava”. Da allora è andato sempre meglio a scuola. Mio marito ed io siamo molto grati alla D.saa Del Pezzo e consideriamo una vera fortuna che il caso ce l’abbia fatta incontrare.
Giuseppina S.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Arrivai dalla Dott.ssa Marcella Del Pezzo su suggerimento di un maestro di mio figlio,dopo essere passata inutilmente attraverso degli incontri alla Clinica Universitaria del Prof. ... Leggi tutto Bollea,mio figlio presentava dei problemi comportamentali e di attenzione.In realtà dopo alcuni colloqui con la dott.ssa divenne chiaro che, il problema partiva da noi genitori che stavamo attraversando un periodo molto difficile sotto diversi aspetti e a diversi livelli che comprendevano il mio stato di salute fisica e l'incertezza nella situazione lavorativa di mio marito. L'insieme delle situazioni stava mettendo a dura prova il nostro matrimonioe quindi con lei facemmo un percorso di psicoterapia di coppia che con il tempo ci dette il sostegno genitoriale per nostro figlio. Fummo coì in grado di affrontare meglio le avversità (sistema autoimmune saltato con conseguenti patologie e licenziamento di mio marito) ma il nostro matrimonio fu salvato e di questo le siamo molto grati. Gli incontri avvenivano in uno studio privato ,i tempi sono quasi sempre lievitati ma costruttivi ,la metodologia è stata di qusto tipo:psicoterapia breve ad orientamento analitico. IL rapporto con la dottoressa mi ha soddisfatto perchè improntato ad un'umanità necessaria e il suo lavoro è stato ottimo.
Cristina I.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ciao....ho avuto modo di conoscere Marcella tanto tempo fa, una persona molto preparata, dolce e affettuosa che ha saputo sciogliere in me alcuni nodi fondamentali. Tutt'oggi se ho ... Leggi tutto difficoltà in qualcosa basta una chiacchierata con lei per fare chiarezza. Grazie Marcella
Ipnosi regressiva psicoterapia breve
Risposta del professionista
Grazie Cristina, è stato un piacere lavorare con te ed è bello quando ti rivedo per una "chiaccheratina". Ti ringrazio per le tue belle parole che mi fanno capire che il percorso fatto ... Leggi tutto insieme ci è restato dentro ad entrambi. È questo che ci arricchisce!
Luigi G.
1 2 3 4 5
2 anni fa
La dott.ssa Marcella Del Pezzo, ha lavorato molto bene con me. È una professionista seria ed una persona adorabile. Gli strumenti che usa sono un supporto eccellente.
Ipnosi regressiva psicoterapia breve
Risposta del professionista
Grazie Luigi è stata veramente una bella esperienza lavorare con te e sono veramente orgogliosa del tuo apprezzamento
Cristina P.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Mi chiamo Cristina ed ho 48 anni e sono affetta da insufficenza renale cronica in trattamento dialitico da diversi anni. Ho avuto la fortuna di conoscere la dott.ssa Del Pezzo in occasione ... Leggi tutto di un test di Ionorisonanaza Ciclotronica. Lei è una delle 2 persone a Roma in grado di effettuare questo test. E' stato un incontro molto positivo e fortunato. Come tutti i malati cronici ho un grande desiderio di guarire e allo stesso tempo mi sento protetta nella mia situazione di malata super controllata dai medici 3 volte a settimana. Avevo smesso di sperare e soprattutto mi ero chiusa e scollegata dalle mie emozioni. Sono rimasta sorpresa dal metodo e dalla prontezza con cui la dottoressa è riuscita a sbloccarmi. Grazie alla R.E.E.M. e alla professionalità della dottoressa sono riuscita a ricollegarmi con la parte di me più nascosta ed anche più dolorosa. Questo lavoro mi ha dato la possibilità di migliorare i miei rapporti con gli altri ed anche con me stessa. Un lavoro che consiglio vivamente a tutti.
Ipnosi regressiva psicoterapia breve
Risposta del professionista
Grazie Cristina, anche tu hai dato a me molto e potrai sempre contare su di me come professionista e come persona. Con affetto Marcella
Angela B.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho appena finito un breve percorso con la dottoressa Del Pezzo e mi sono trovata molto bene perché mi sono sentita capita. Mi è piaciuta perché ha fatto di tutto per rimettermi in piedi ... Leggi tutto il più presto possibile. Mi ha subito aiutata con i fiori di Bach. Ha lavorato direttamente con le emozioni, senza bisogno di parlare troppo del passato, usando la risonanza ciclotronica, la riflessologia plantare ed di massaggio metamerico. Mi ha anche dato da prendere dei funghi. Io mi sono sentita alleggerita e con il desiderio di continuare con le mie gambe. Non posso ancora dire come andrà, ma sono tranquilla perché so di avere in lei un gran punto di riferimento.
Ipnosi regressiva psicoterapia breve
Risposta del professionista
Grazie Angela, giovanissima, coraggiosa e combattiva donna. Ti ammiro per come hai sopportato il dolore psichico da sola ed hai chiesto aiuto solo quel tanto che ti permettesse di riprenderti ... Leggi tutto un po' per proseguire la tua lotta. Hai già fatto molto ed ora sai che non sei più sola perché in ogni caso potrai sempre contare su di me. Un abbraccio Marcella
Enrico M.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho conosciuto Marcella del Pezzo agli inizi degli anni 2000 quando abbiamo dovuto affrontare il problema della DSA – Difficoltà specifica di apprendimento di nostro figlio, che tanti ... Leggi tutto ostacoli creava alla sua attività scolastica. Nell’occasione la dottoressa del Pezzo ha mostrato grande professionalità, coscienza e disponibilità, riuscendo a favorire la risoluzione dei problemi scolastici di nostro figlio, e pure a contrastarne i disturbi del comportamento alimentare. Lei ha seguito il ragazzo sotto il profilo psiconeurologico e noi genitori, come terapia di sostegno alla genitorialità, sotto quello psicologico, mostrando competenza e umanità. Siamo stati felici di conoscerla e di incontrarla, e la raccomandiamo a tutti i nostri conoscenti per la grande preparazione e sensibilità, e anche per la sua capacità di usare svariate tecniche con le quali ottiene i risultati desiderati.
Ipnosi regressiva psicoterapia breve
Risposta del professionista
Grazie Enrico, ricordo con molto affetto lei è la sua famiglia. In particolare seguo con interesse, gioia ed orgoglio la carriera di suo figlio. Anche io sono stata felice di conoscervi ... Leggi tutto è vi ringrazio per l'indimenticabile ed arricchente esperienza che abbiamo con diviso. Con affetto Marcella

Foto

Posizione

Pin
Via Giuseppe Valmarana, 41 00139 Roma

Intervista

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    La fisica quantistica ha prodotto innovazioni in vari campi compreso quello della medicina. Da anni numerose sperimentazioni indicano nella ionorisonanza CICLOTRONICA uno strumento efficace in numerose patologie L'evidenza sperimentale ha confermato la sua efficacia anche in campo psicoterapeutico. 1). L'uso delle basse frequenze p ulsate dà dei risultati veramente sorprendenti in psicoterapia: la memoria episodica degli eventi traumatici o dolorosi resta, ma l'emozione viene cancellata dalla memoria cellulare. Servono molte meno sedute, il risultato è totale e definitivo. Si riacquista la spontaneità di vivere. Provato personalmente dopo nove anni di analisi didattica che comunque mi avevano permesso di sopravvivere, ma non di vivere con spontaneità: conoscevo i miei fantasmi ed ero continuamente impegnata nel tenerli a bada. Si chiama Terapia R.E.EM. (Riequilibrio Elettromagnetico EMozionale). Si tratta di una specie di ipnosi vigile ottenuta con le frequenze theta o alpha. Ovviamente, come succede per qualsiasi tipo di ipnosi, la risposta varia da soggetto a soggetto. 2) Ho trovato molto utile affiancare alla psico terapia, nonché alla terapia R.E.EM la micoterapia, particolarmente per i casi di ansia e depressione. 3) sono anche molto utili i fiori di Bach e i fiori australiani 4) In alcuni pazienti si sono rivelate molto utili le terapie sommato-psichiche quali la Riflessologia plantare, il massaggio metamerico e la Marma terapia.