Viviana Carli professionista ProntoPro

Psicologo

1 2 3 4 5
5 Recensioni

Informazioni

CHI SONO E CHE ATTIVITA' SVOLGO: Sono una Psicologa abilitata e iscritta all’Albo professionale dell’Emilia-Romagna (n° 8958); sono inoltre iscritta alla Società Italiana di Terapia ... Leggi tutto Comportamentale e Cognitiva (SITCC) e all'International Society of Psychology . La mia formazione si realizza in direzione Cognitivo Costruttivista ed Evolutivo (S.B.P.C – Scuola Bolognese di Psicoterapia Cognitiva). Ho svolgo attività di formazione specialistica presso il Policlinico S.Orsola-Malpighi – U.O. Neonatologia – Prof. Faldella, per il Servizio Psicologico che si occupa della promozione del benessere psico-neuro-evolutivo del neonato anche attraverso attività di follow up e di sostegno psicologico ai caregivers. Ad oggi svolgo attività Clinica presso il Centro di Salute Mentale Mazzacorati, all'interno del quale sostengo alcuni pazienti in carico al Servizio attraverso colloqui psicologici. In libera professione offro servizi di consulenza, valutazione, supporto e sostegno attraverso colloqui singoli, famigliari e di gruppo per quanto riguarda il Disagio Psicologico a vari livelli . Propongo inoltre interventi specifici nell'ambito della disabilità e dei disturbi dello Spettro dell’Autismo per i quali organizzo anche Parent Training in cui condivido strumenti e strategie per la gestione delle caratteristiche comportamentali tipiche del quadro diagnostico di riferimento.Mi occupo , altresì, della psicopatologia relativa all'infanzia (anche in riferimento a problematiche comportamentali associate o meno a disabilità intellettiva) e all'età adulta. FORMAZIONE: Mi sono laureata con Lode in Psicologia Cognitiva Applicata presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Ho svolto attività di valutazione e intervento presso il Centro Diurno Colombarone, struttura preposta al reinserimento sociale e lavorativo di pazienti Borderline in comorbidità con dipendenze da sostanze. Ho maturato esperienza clinica in ambito ospedaliero presso l’Ospedale Privato Accreditato Villa Bell’Ombra (adulti e anziani con Demenza, esiti di Ictus, patologie neurodegenerative e disturbi dell'umore reattivi o età correlati) e sono stata volontaria per l’associazione A.L.l.Ce, che dà continuità al lavoro svolto con i pazienti e i familiari durante la degenza. Svolgo interventi psico-educativi in una Scuola Secondaria di Primo Grado sia per alunni con Disabilità (Spettro dell'Autismo, Disprassia e altro ), sia per situazioni di Disagio Emotivo, DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento) e BES (Bisogni Educativi Speciali).

Verificato
Verificato
3 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
5 Recensioni
Martina N.
1 2 3 4 5
Verificata
1 anno fa
 per 
Psicologo
Una persona capace e che sa mettere a proprio agio. È arrivata alla radice del problema e, grazie alle sue intuizioni e al suo grande aiuto, sono riuscita a capire, risolvere e superare ... Leggi tutto gli ostacoli che mi si erano creati. Molto disponibile e gentile, non potevo chiedere di meglio per questo percorso. La consiglio davvero a tutti, grande professionalità e umanità, non smetterò mai di ringraziarla per il suo aiuto.
Elena F.
1 2 3 4 5
Verificata
1 anno fa
 per 
Psicoterapia
Deborah S.
1 2 3 4 5
Verificata
1 anno fa
 per 
Psicologo

Foto

Posizione

Pin
Bologna

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    L'approccio cognitivo costruttivista ed evolutivo non mette totalmente da parte il passato del paziente, ma lo utilizza al fine di non applicare un rigido protocollo volto alla risoluzione del problema, poichè il sintomo non può essere eliminato approcciandosi in modo identico ad ogni paziente: non tutti gli attacchi di panico possono essere trattati allo stesso modo; non tutti i disturbi depressivi hanno cararetterisiche identiche, e così via. Il mio approccio si concentra sul sintomo nel qui ed ora, ma non rinnega il focus sul modo in cui tale sintomo viene vissuto dal paziente e sul perchè sia emerso. Solo in questo modo l'eliminazione dello stesso può considerarsi completa e "reale". La psicologia non è una pillola che fa sparire il sintomo e lo fa riemergere qualora questa non si assuma: la psicologia è uno strumento che porta ad un cambiamento profondo e come tale, duraturo.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Amo vedere come il lavoro psicologico agli occhi delle persone non sia intuitivo come invece una qualsiasi altra pratica clinica. La fiducia del paziente va guadagnata, bisogna condurlo a comprendere i benefici della terapia, essere felici del fatto che nonostante l'eventuale scetticismo iniziale, il paziente arrivi a dire "Dottoressa, sto finalmente meglio". Questo riempie davvero di gioia e ripaga di ogni fatica inerente il nostro lungo percorso formativo.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Dottoressa, quanto tempo ci vorrà? Dottoressa, riuscirò a sentirmi meglio? Le angosce del paziente sono assolutamente legittime: quando non stiamo bene e non capiamo come sia possibile eliminare questa condizione e tornare a stare meglio è normale che le ansie prendano il sopravvento. Sono assolutamente legittimi anche persieri quali: "Perchè proprio a me?". Uno psicologo è un professionista clinico, che si affida a criteri scientifici. Si basa su un modello di riferimento ed è l'esperto di un metodo. Il paziente, invece, è l'esperto di se stesso. I due esperti, collaborando, remano nella stessa direzione che è il benessere del paziente. Riuscirà a stare meglio, si. Non so dire in modo esatto in quanto tempo perchè la psicologia è una scienza imprecisa tanto quanto lo è la medicina. Ma il metodo è forte, e grazie a questo e alla motivazione al trattamento i risultati arrivano, questo è assolutamente certo.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Quando rivolgersi a me AREA ADULTI E ANZIANI Sintomi quali: Sensazione di ansia, calo nel tono dell’umore, tachicardia, paure, difficoltà e problemi relazionali, timidezza eccessiva, problemi a livello di gestione della rabbia, insonnia, difficoltà nell’addormentamento, difficoltà di concentrazione, difficoltà nello studio, difficoltà legate al proprio peso, paura di ammalarsi, rigidità, dolori cronici, affaticamento, impotenza. Situazioni di sofferenza e disagio psicologico: Disturbi d’ansia o panico Fobie di vario genere (fobia sociale, fobie specifiche.) Ossessioni e compulsioni Disturbo da Stress Post Traumatico Disturbi del sonno Problemi psicosomatici (mal di testa, mal di stomaco, dermatiti, psoriasi…) Depressione Disturbi del comportamento (impulsività, difficoltà nella gestione della rabbia, cleptomania ecc.) Disturbi alimentari Dipendenze Nuove dipendenze (shopping compulsivo, gioco d’azzardo patologico, dipendenza da internet e da siti specifici) Disturbi di personalità Disagio legato a situazioni particolari: - Elaborazione di un lutto, elaborazione di un trauma. - Ambito lavorativo: mobbing, burn out, difficoltà con i colleghi. - Ambito relazionale: difficoltà di comunicazione, problematiche con la famiglia di origine, problematiche sessuali, violenze. - Ambito sanitario: paura della malattia o degli interventi medici, difficoltà legate ad una diagnosi specifica, difficoltà a smettere di fumare. Sintomatologie età-correlate (anziani): Sintomatologie ansioso-depressive, importanti cambiamenti legati al ciclo di vita, malattie croniche, malattie neurodegenerative (demenze) ETA' EVOLUTIVA ( BAMBINI E ADOLESCENTI) Sintomi di ansia, depressione, aggressività, problemi comportamentali, somatizzazioni sia generalizzati, che in contesti specifici (sport, scuola, momenti di separazione dalla figura genitoriale). Disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e problematiche comportamentali come impulsività, iperattività e disattenzione (ADHD), bisogni educativi speciali (BES); Problematiche a livello di comunicazione genitori-figli e di gestione del comportamento (anche in riferimento a situazioni di separazioni, divorzi, lutti). Disabilità (Disturbi dello spettro dell’Autismo, Disabilità intellettiva.) Dipendenze Momenti di difficoltà legati allo sviluppo : ( es: conflittualità genitoriale, primi partner, ecc.)

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Oltre alla pratica clinica svolgo attività laboratoriali di Scrittura Creativa presso il mio Studio Privato. Tali percorsi vengono svolti in piccoli pacchetti da 3 incontri per quanto riguarda il lavoro individuale. Si prevedono anche percorsi in piccolo gruppo.