Alessandro Sammuri professionista ProntoPro

Dott. Alessandro Sammuri

1 2 3 4 5
22 Recensioni

Informazioni

Sono uno Psicologo libero professionista iscritto all'ordine degli Psicologi dell'Emilia Romagna. Ho maturato esperienze presso i servizi di psicologia clinica e psichiatria dell'Ausl ... Leggi tutto di Modena e Bologna dove ho svolto riabilitazione, consulenza psicologica e terapia. Ho collaborato con il servizio clinico dell’università di Bologna ad orientamento Sistemico-Familiare dove mi sono occupato di supporto, counseling e di valutazioni peritali, psicodiagnostiche e profili di personalità. Collaboro attualmente col Servizio di Aiuto Psicologico SAP rivolto a giovani adulti e studenti Universitari presso il Dipartimento di Psicologia di Bologna. Lavoro inoltre nel mio studio privato collaborando con diverse figure professionali. Lo Psicologo non accoglie solamente utenti con gravi disturbi mentali, anzi sempre più spesso è una figura a cui rivolgersi quando si ha bisogno di fare ordine con i propri pensieri. Se la motivazione o l’obiettivo è uno dei seguenti può essere d’aiuto una consulenza personale per capire quali strade si possono percorrere: ritrovare la motivazione verso un’attività, pianificare e raggiungere obiettivi, risolvere un conflitto, migliorare la comunicazione all’interno di una relazione, rafforzare l’autostima e l’autoefficacia, essere più consapevoli e saper gestire lo stress e le emozioni in uno o più contesti di vita e aumentare il benessere in generale. Di seguito le aree di intervento dello psicologo: - Supporto psicologico per eventi dolorosi, perdite e cambiamenti di vita; - Counseling & Coaching per le relazioni sociali, la carriera, lo sport, la motivazione allo studio; - Terapia per disturbi d’ansia, dell’umore e della personalità, - Valutazione psicologica, profili di personalità; - Meditazione e pratiche corporee per aumentare il benessere, gestire meglio le emozioni e lo stress. Il modello d’intervento a cui faccio riferimento è integrato di tipo cognitivo, comportamentale e costruttivista.

Verificato
Verificato

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
22 Recensioni
Noemi A.
1 2 3 4 5
Verificata
27 giorni fa
 per 
Psicologo
Ylenia D.
1 2 3 4 5
Verificata
1 mese fa
 per 
Psicologo
Francesco C.
1 2 3 4 5
Verificata
4 mesi fa
 per 
Psicoterapia
Molto gentile e accomodante, mi ha fatto subito sentire a mio agio. Cerca veramente di comprendere sentimenti e sensazioni di prima persona. Molto consigliato

Foto

Posizione

Pin
San Lazzaro di Savena

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Sono specializzato in disturbi d'ansia e in counseling relazionale e motivazionale. Le esperienze in molti servizi pubblici negli anni della formazione mi hanno consentito di acquisire flessibilità, capacità relazionali e di progettazione di interventi adeguati. Sono molto attento alla valorizzazione della persona e mi pongo sempre l’obiettivo di aumentare il livello globale di funzionamento, del benessere personale e di migliorarne la qualità della vita.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    La relazione e il dialogo ma anche l’osservazione e la curiosità rendono possibile entrare in contatto profondo con aspetti del sé spesso inesplorati o sconosciuti elemento per me affascinante. Questo lavoro inoltre offre la possibilità di impegnarsi per il miglioramento della vita degli altri e credo che non ci sia un valore più gratificante.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Come funziona questa cosa? Cioè venire in seduta da uno psicologo, cosa devo dire, come devo comportarmi? Che cosa c’è che non va in me? C’è la farà la terapia a risolvere i miei problemi? Sono le domande più comuni e a mio avviso assolutamente lecite. Nel primo caso risponderei che è assolutamente normale avere dubbi o avere uno stato d’animo confuso, imbarazzato o impaurito di fronte a qualcosa che non si conosce infatti il nostro cervello si difende con circospezione o vergogna per proteggerci ma che provando semplicemente a descrivere se stessi, di cosa ci occupiamo e quali sono le nostre passioni si rompe un muro e che dopo si ha la sensazione che tutto abbia più senso, i nostri sistemi di difesa si abbassano, la tensione cala ed entriamo in una condizione di confort. Nel secondo caso si entra più nel vivo del lavoro, in generale il porsi il dubbio della propria difettosità è spesso legato a stili di pensiero irrazionali che generano emozioni negative e disagio personale. La terza è quella più ostica a mio avviso perché si chiede esplicitamente informazioni sull’efficacia del trattamento. La Psicoterapia è efficaci e solo se c’è collaborazione, obiettivi chiari e un assetto di alleanza e fiducia che permetta di svelarci e motivarci al cambiamento, l’impegno deve arrivare da entrambe le parti ed essere pronti anche a passare momenti di fatica e sofferenza.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Sono specializzato in Psicologia Cognitiva integrata, con diversi modelli di riferimento. Il mio lavoro è rivolto a persone di qualsiasi fascia d'età, genere, identità sessuale, cultura e ideologia.