Bruna Ferlito professionista ProntoPro

Dott.ssa Bruna Ferlito

1 2 3 4 5
8 Recensioni

Informazioni

Amo il mio lavoro perché mi permette di conoscere nuove storie, le vite dei miei pazienti, di farne parte, magari per pochi capitoli, e di uscirne con la gioia di aver contribuito a ... Leggi tutto dar loro un lieto fine. Credo fortemente che le relazioni che si intrecciano tra le persone, che incontriamo lungo la nostra vita, siano luoghi e occasioni, in cui avviene la magia dell'incontro. Dopo di esso, sia paziente che terapeuta ne escono trasformati. "Il fine della terapia consiste nel far sì che il paziente non dipenda dagli altri e scopra fin dal primissimo momento che può fare molte cose, molte più cose di quelle che crede di poter fare." (F. Perls) Il mio lavoro si svolge all'interno del mio studio di psicoterapia, ma svolgo attività psicoterapeutica anche online, attraverso canali come skype e whatsapp.

Verificato
Verificato
6 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
8 Recensioni
Francesco S.
1 2 3 4 5
7 mesi fa
Agnese S.
1 2 3 4 5
7 mesi fa
La Dr.ssa è una professionista eccellente e molto preparata, una persona empatica e in grado di cogliere il fulcro di ogni problema, per poi aiutarti a superarlo attraverso un coeso ... Leggi tutto percorso terapeutico. La consiglio vivamente.
Rau R.
1 2 3 4 5
Verificata
1 anno fa
 per 
Psicologo
Mi ha aiutato molto

Posizione

Pin
Fiumefreddo di Sicilia

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Mi piacciono le persone, mi piace conoscere il loro modo di pensare. Amo scoprire il modo in cui loro si sono adattati nella loro vita, come hanno affrontato i momenti tristi e come gioiscono in quelli felici. Questo permette anche a me di imparare, anch'io mi modifico nell'incontro in seduta con il paziente, che è, prima di tutto, un essere umano come me.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Mi piace ascoltare la storia del paziente. Quando entri a far parte della sua vita, prendi un posto importante, che lui ti ha permesso di occupare. E credo che devi essergli grato per questo innanzitutto. Poi apprezzi la gioia della co-creazione di uno spazio che è unico e che ti permette di vedere nuovi punti di vista.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Solitamente mi viene chiesto quanto tempo durerà la terapia, o quanti incontri prevedo per quel determinato problema o ancora "si risolverà questo mio disturbo? Tornerò come prima?". Ciò che rispondo è che purtroppo non posso sapere a-priori quanto la terapia durerà, semplicemente perché questo non dipende solo da me. I fattori in campo sono diversi, più il paziente è disposto a mettersi in gioco con me, più sono chiari i suoi obiettivi e la sua intenzionalità di riuscita e sicuramente più breve sarà la strada verso il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Inoltre, nessuno di noi è mai la stessa persona che era in passato, ma non si è più la stessa persona di qualche minuto fa. Ogni nostra esperienza, seppur minima, ci cambia.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Sono una psicoterapeuta della Gestalt. La Psicoterapia della Gestalt afferma che la cura non deriva dalla comprensione razionale del disturbo, ma piuttosto dal sentirsi riconosciuti nella nostra intenzionalità di contatto con l'altro significativo. Questo approccio crede nel rispetto per il paziente, per la sua creatività individuale e nel guardare alla bellezza con cui egli si relaziona nel mondo. E' un orientamento che si applica al singolo, alla coppia, alla famiglia, al gruppo e alle organizzazioni.