Riflessologa plantare, accreditata Firp ( Federazione italiana reflessologi plantari)

Riflessologa plantare, accreditata Firp ( Federazione italiana reflessologi plantari)

Via Pieve di Soligo, Falzé di Piave, TV, Italia
Anni di attività
6
Anni di attività
Dipendenti
1
Dipendenti

Troviamo il professionista che stai cercando.

Recensioni

Galleria foto

Descrizione

Dott.ssa in Lettere, con laurea in materie umanistiche, da più di 10 anni mi occupo di riflessologia plantare. Sono insegnante presso la scuola Firp ( Federazione italiana riflessologia plantare) presso la quale mi sono diplomata e ho conseguito il patentino abilitante all'insegnamento. Studio e consiglio i Fiori di Bach abbinati alla tecnica di riequilibrio e benessere della riflessologia. Organizzo incontri e giornate aperte per lo studio riflessologico e per il confronto con altre tecniche olistiche. Eseguo trattamenti mirati per varie problematiche, al fine di riequilibrare l'organismo, quali: lombosciatalgie, cervicalgie, problemi legati alla sfera ginecologica ( ciclo, concepimento,nascita, menopausa ), problemi legati allo stress e alla difficile digestione ( ansia, insonnia, gastriti, difficoltà digestive...) e altre. La riflessologia non sostituisce in nessun caso il parere del medico ed è riconosciuta come terapia olistica del benessere. Eseguo trattamenti di riflessologia plantare al fine di riarmonizzare e riportare l'organismo al suo naturale equilibrio. Con semplici pressioni sui punti riflessi si otterrà beneficio e rilassamento in tutto il corpo. Organizzo seminari di approccio alla riflessologia plantare e open day per conoscere questa antica e importante tecnica di benessere

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    La passione per la ricerca, lo studio e per l'aiuto degli altri

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Non c'è gioia più grande di vedere ritornare il sorriso sul volto di chi ha sofferto

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Cos'è la reflessologia plantare? E' una tecnica dolce ma decisa che ha come finalità di riportare in equilibrio l'organismo e di ridare benessere. Si basa sulla stimolazione dei punti riflessi che si trovano sui piedi e che come una mappa, corrispondono alle varie parti e ai vari organi del corpo. Fa male? La reflessologia in sé non è una tecnica dolente, ma qual ora il reflessologo trovi sui piedi dei propri clienti dei punti molto dolenti, questo indica che vi è una problematica e un disequilibrio in corso. Quanti trattamenti è meglio fare? La risposta è molto individuale e dipende dalla gravità della problematica della persona; tuttavia sono consigliabili almeno 5 trattamenti consecutivi per vedere un buon risultato duraturo. Successivamente si passerà a 1 trattamento una-tantum per mantenere lo stato raggiunto o all'occorrenza. Il trattamento reflessologico può essere fatto dalle donne in gravidanza? Certamente: questo massaggio apporta un grande benessere e rilassanto per la mamma e inoltre aiuta nello sgonfiare le gambe, nella digestione e per le nausee, nella stitichezza e in tutte quelle difficoltà che sono tipiche della gravidanza. Si sono avuti anche buoni risultati in casi di feti podalici.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    La serietà e l'ascolto, nel rapporto con il cliente, caratterizza il nostro lavoro.