Luca Accarpio professionista ProntoPro

Scuola di chitarra moderna

1 2 3 4 5
3 Recensioni

Informazioni

CURRICULUM ARTISTICO Luca Accarpio, classe 1974, inizia a suonare la chitarra all’età di 14 anni. Dopo un primo periodo da autodidatta, passa allo studio della chitarra classica sotto ... Leggi tutto la guida di Andrea Schiavo. Parallelamente studia teoria e solfeggio sotto la guida di Pippo Gibilisco. Successivamente si avvicina alla chitarra rock prendendo lezioni private per circa quattro anni da Andrea Quartarone. Prosegue poi gli studi di chitarra moderna sotto la guida di Moris Fabbri. Appassionandosi sempre più al sound afro-americano si dedica allo studio della chitarra jazz sotto la guida di Giampiero Martirani che rimarrà il suo punto di riferimento didattico per molti anni. Nello stesso periodo studia armonia funzionale ed analisi musicale con Claudio Longo, frequenta il D.A.M.S. a Bologna e si laurea in Discipline della Musica con una tesi in informatica musicale. Artisticamente comincia il suo percorso suonando con alcuni amici d’infanzia tra cui Gaetano Santoro (attuale sassofonista di Roy Paci). Nel 1991 Assieme a Marcello Bianca, Davide Branciamore e Fred Casadei (che sarà in seguito bassista dei Mau Mau e di Tesesa Desio) fonda il gruppo rock “Eresia” con il quale fa le sue prime esperienze di live. Dopo un periodo di collaborazioni occasionali con gruppi rock e cantautori comincia ad occuparsi anche di musica elettronica. Ha inizio nel 1997 la sua avventura con il Bombixmori project per il quale compone oltre trenta brani e registra tre cd (di cui due brani saranno trasmessi da R.A.I. Radio 2 nel 1998 e nel 2000). Un singolo estratto da “Endorfina”, il terzo dei tre cd, viene inserito nella compilation “Top 20” prodotta dall’etichetta piemontese Samigo (15000 copie vendute assieme alla rivista Indipendent Music). Con “Bombixmori”, band di cui fanno parte anche Giovanni Sandrini, Gaetano Alfonsi (docente presso l’Accademia di Musica Moderna di Modena) e Luigi “Lullo” Mosso, Luca si esibisce in vari locali e rassegne tra cui quella organizzata nel 2004 dalla Samigo presso la “Locanda Atlantide” a Roma in occasione dell’ Indipendent Music Day e che sarà trasmessa sul network televisivo nazionale “Made in Italy”. Nel corso del 2005 è impegnato in un tour di trenta date con “La Musica Nel Tempo” band che sarà anche orchestra della trasmissione televisiva “Insieme”. Con questa Band affiancherà dal vivo ( talvolta accompagnandoli altre volte alternandovisi sul palco) artisti della scena pop italiana quali: Anna Tatangelo, Zero Assoluto, Flaminio Mafia, Jimmy Fontana ed altri. Dal 2007 Luca comincia a fare esperienza con alcune formazioni jazz bolognesi e a partire dal 2008 suonerà in diversi concerti con i “Matirani Gipsy Swing” ( il gruppo che ha registrato e suonato dal vivo con Biagio Antonacci il brano "Sognami"). A partire dal 2010 svolge attività concertistica con due formazioni delle quali è anche fondatore: il duo jazz-chillout "Café de Flore" con Federico Benedetti (sassofonista e docente di jazz presso i Conservatori di Ferrara, Udine e Genova) ed il quartetto manouche "Hot Strings" del quale fanno parte anche Max Turone, Alessandro Volta ed il sassofonista/clarinettista inglese Tim Treves Briscoe. Nel 2012 Insieme al produttore Ricky Rinaldi (Aeroplani Italiani) fonda il gruppo electro swing "Luke & The Belleville" del quale, oltre ad essere il chitarrista, è anche autore ed arrangiatore. La Band della quale fa parte anche la cantante inglese Melissa Stott pubblicherà vari lavori per la Geloso Records ed alcuni singoli verranno successivamente inseriti in prestigiose compilation ( "Electro swing Revolution" Vol. 5 e Vol 6, "Swing for Private" della tedesca Lola Records e "Jazz for a Christmas day" della Irma Records ) accanto a quelli dei più grandi artisti electro swing del mondo come Parov Stelar e Club Des Belugas . Luke & The Belleville è attualmente delle più importanti band del panorama electro swing europeo. CURRICULUM DIDATTICO Come didatta comincia la sua esperienza impartendo lezioni private di chitarra a metà anni ’90 e sarà in seguito docente a Bologna presso varie strutture: il Centro musicale Pocart, il Centro Polivalente Villa Serena, l’associazione Percorso Vitale e a Pianoro presso il Centro Giovanile Pianoro Factory. Luca è attualmente impegnato anche nell’insegnamento di computer music e produzione musicale tramite Digital Audio Workstation. Corsi di chitarra moderna acustica ed elettrica a tutti i livelli per adulti e bambini a partire dai 6 anni. Lezioni individuali, in coppia ed in gruppo. Lezione di prova gratuita.

Verificato
Verificato
25 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
3 Recensioni
Alessandra F.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Trovare un insegnante di chitarra è apparentemente facile, su internet ci sono dozzine di sedicenti tali che spesso offrono i loro servizi a prezzi molto invitanti. La realtà è ben ... Leggi tutto diversa! Io inizialmente attratta dai prezzi bassi e dalla incredibile disponibilità di alcuni che si offrivano addirittura di venire a farmi lezione a domicilio, mi sono imbattuta in diversi "insegnanti", la maggior parte molto giovani, che si sono dimostrati alla fine del tutto incapaci di insegnare. In realtà imparavo più con i tutorial su YouTube che con loro. Per fortuna non mi sono arresa, ho provato anche Luca ed è stata una svolta! Ha un metodo didattico molto efficace e pragmatico. Con lui in pochi mesi ho fatto passi da gigante e adesso sto cominciando a divertirmi davvero con la chitarra. Luca per me è il numero 1, lo consiglio vivamente a tutti. Grazie maestro!
Giovanna B.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Ottima persona ed ottimo insegnante. Oltre ad essere un bravissimo chitarrista in tutti i generi è esperto in tutto ciò che riguarda i software per fare musica. Mi ha veramente aperto ... Leggi tutto un mondo nel campo della produzione e distribuzione della mia musica.
Ernesto M.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Luca è un eccellente insegnante oltre che un ottimo chitarrista. Mi fu consigliato da un amico di famiglia musicista dopo una serie di tentativi fallimentari con altri insegnanti. ... Leggi tutto La grande differenza che notai subito fu che mentre gli altri mi affascinavano con le loro esecuzioni ma in concreto non riuscivano ad insegnarmi nulla, con Luca dopo pochi mesi ero già in grado di accompagnare alcune delle mie canzoni preferite e tuttora continuo a migliorare di mese in mese.

Posizione

Pin
Via del Giacinto, Bologna, BO, Italia

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    La cosa che mi differenzia dai miei concorrenti è l'aver sviluppato nel corso di 25 anni di esperienza un rigoroso metodo didattico: spesso si ritiene che sia sufficiente essere un buon musicista per poter insegnare la musica agli altri ma la realtà è ben diversa!