Secur Italia snc di Nucci Enzo & C.

Secur Italia snc di Nucci Enzo & C.

Via A. Diaz 9/a, PG, Perugia
Anni di attività
0
Anni di attività
Dipendenti
0
Dipendenti

Troviamo il professionista che stai cercando.

Recensioni

Galleria foto

Descrizione

La nostra società, Secur Italia di Perugia, è specializzata nella progettazione, vendita, installazione, manutenzione ed assistenza tecnica di sistemi di sicurezza per la salvaguardia delle persone e per la tutela dei beni sia privati che pubblici. Difese Attive Realizziamo difese attive che non sono fatte per resistere ma per agire rilevando istantaneamente presenze ostili ed hanno il compito di attivare i mezzi di segnalazione per intervenire quanto prima. Rientrano in questa categoria tutti gli impianti di segnalazione allarme furto, intrusione, rapina, rilevazione incendio e/o fughe di gas, anti taccheggio, impianti di videosorveglianza, controllo accessi ecc. Lo scopo delle difese attive, oltre che deterrenti, non sono di spaventare il delinquente, ma dar luogo ad un intervento repressivo della polizia oppure della vigilanza privata. Dato che a ancora non è stato inventato un sistema di allarme che fa arrivare la polizia o il proprietario in un minuto, perché l’intervento umano è sempre ostacolato da una serie di fattori oggettivi: distanza, traffico ecc. quindi ciò che rende efficace l’adozione di un sistema di allarme non è l’allarme in sé, ma la presenza di strutture capaci di ritardare e trattenere l’intruso il più a lungo possibile dopo che l’allarme ha chiamato e magari continua a chiamare. E’ allora evidente che solo la presenza di efficaci difese “PASSIVE” permette un allungamento di quei tempi sufficiente che la chiamata vada a buon fine. Gli allarmi, dunque, diventano una cosa veramente seria solo se adottati in abbinamento ad una buona blindatura. Difese Passive Realizziamo difese passive che sono fatte per resistere, hanno un effetto deterrente notevole, costringono il delinquente a munirsi di attrezzi da scasso, a perdere parecchio tempo e, inevitabilmente, a far rumore, tre cose che già da sole portano il coefficiente di rischio oltre la cosiddetta soglia di convenienza, anche se non ci sono allarmi. Rientrano in questa categoria le porte blindate e/o corazzate; le finestre/scuri/persiane blindate; le inferriate fisse, apribili a battente e scorrevoli; le tapparelle blindate; le casseforti a muro e a mobile; gli armadi blindati ed ignifughi; i caveau ecc. Operiamo anche nel settore degli automatismi per porte e cancelli.

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?