Stefano Benatti professionista ProntoPro

Storm studio architecture - architetto stefano benatti

Informazioni

Stefano Benatti Nato ad Arezzo (1972), dopo la formazione superiore in Moda e Costume Teatrale nel 1999 si Laurea con lode alla Facoltà di Architettura di Firenze con il Prof. Loris ... Leggi tutto Macci, (correlatore Arch. Alessandro Rosselli) la sua tesi in progettazione urbana su un Museo del territorio del Valdarno superiore (insieme a Simone Baldini e Rino Cappelletti) viene pubblicata dalla collana “Edilizia e territorio” del Sole 24 ore ed esposta alla VIII Biennale d’architettura “Next” di Venezia. Da subito, parallelamente alla professione iniziata nel 2000, si dedica alla progettazione e sperimenta a tutti i livelli di scala, partecipando a concorsi nazionali ed internazionali e conseguendo premi e menzioni ed esponendo i propri lavori in numerose occasioni. Insieme a Rino Cappelletti crea Storm Studio Architecture, spazio di ricerca e sperimentazione, luogo aperto alla contaminazione di tutte le discipline, nella convinzione che il progetto non possa che prescindere da un contributo molteplice ed interdisciplinare, esempio di co-working ante litteram. Nei suoi progetti acquistano valore e significato la dimensione paesaggistica ed ambientale del progetto unita al forte radicamento al luogo nel quale si inseriscono, questo nella convinzione che attraverso il processo progettuale si debba sempre arrivare a soluzioni diverse ogni volta; grande attenzione è rivolta ai temi della sostenibilità ambientale ed energetica, all’applicazione di soluzioni tecnologiche innovative ed alla ricerca sui materiali. Elemento qualificante dei progetti sono la particolare attenzione alle questioni di sostenibilità sia in termini ecologici, umani, sociali. Tra i risultati di maggior prestigio dello studio ricordiamo il Progetto di riqualificazione urbana, partecipante al Concorso Internazionale d’idee per la riqualificazione del lungomare di Roma 2004, oltre che premiato, viene esposto alla IX Biennale d’Architettura “Metamorph” di Venezia. Storm Studio Architecture indaga soluzioni architettoniche innovative rispetto alle esigenze della vita contemporanea, operando alle varie scale del progetto, dal landscape al disegno urbano, dall’architettura all’interior design, Storm Studio è uno spazio di ricerca e sperimentazione, luogo aperto alla contaminazione di tutte le discipline, nella convinzione che il progetto non possa che prescindere da un contributo molteplice ed interdisciplinare. Nei suoi progetti acquistano valore e significato la dimensione paesaggistica ed ambientale del progetto unita al forte radicamento al luogo nel quale si inseriscono, questo nella convinzione che attraverso il processo progettuale si debba sempre arrivare a soluzioni diverse ogni volta; Ogni progetto è affrontato seguendo un vero e proprio processo di ricerca, nell’obiettivo di fornire soluzioni uniche, personalizzate e mai convenzionali; grande attenzione è rivolta ai temi della sostenibilità ambientale ed energetica, all’applicazione di soluzioni tecnologiche innovative ed alla ricerca sui materiali; elemento qualificante dei progetti sono la particolare attenzione alle questioni di sostenibilità sia in termini ecologici, umani, sociali. Storm Studio Architecture coordina l’intero processo di realizzazione dell’opera di architettura, gestendo direttamente e/o in collaborazione con partners qualificati tutte le fasi, dall’ideazione generale alle autorizzazioni, dalla progettazione esecutiva alla direzione lavori. Dinamismo, flessibilità ed efficienza sono elementi centrali del nostro metodo di lavoro; particolare attenzione è riservata alla gestione rigorosa di tempistiche e risorse economiche a disposizione. Tra i risultati di maggior prestigio dello studio ricordiamo il Progetto di riqualificazione urbana, partecipante al Concorso Internazionale d’idee per la riqualificazione del lungomare di Roma 2004, oltre che premiato, viene esposto alla IX Biennale d’Architettura “Metamorph” di Venezia.

Verificato
Verificato
17 Anni di attività
1 Dipendenti

Recensioni

Nessuna recensione

Foto

Posizione

Pin
Via Piero Calamandrei, 5, Arezzo, AR, Italia

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Storm Studio Architecture indaga soluzioni architettoniche innovative rispetto alle esigenze della vita contemporanea, operando alle varie scale del progetto, dal landscape al disegno urbano, dall’architettura all’interior design, Storm Studio è uno spazio di ricerca e sperimentazione, luogo aperto alla contaminazione di tutte le discipline, nella convinzione che il progetto non possa che prescindere da un contributo molteplice ed interdisciplinare. Nei suoi progetti acquistano valore e significato la dimensione paesaggistica ed ambientale del progetto unita al forte radicamento al luogo nel quale si inseriscono, questo nella convinzione che attraverso il processo progettuale si debba sempre arrivare a soluzioni diverse ogni volta; Ogni progetto è affrontato seguendo un vero e proprio processo di ricerca, nell’obiettivo di fornire soluzioni uniche, personalizzate e mai convenzionali; grande attenzione è rivolta ai temi della sostenibilità ambientale ed energetica, all’applicazione di soluzioni tecnologiche innovative ed alla ricerca sui materiali; elemento qualificante dei progetti sono la particolare attenzione alle questioni di sostenibilità sia in termini ecologici, umani, sociali. Storm Studio Architecture coordina l’intero processo di realizzazione dell’opera di architettura, gestendo direttamente e/o in collaborazione con partners qualificati tutte le fasi, dall’ideazione generale alle autorizzazioni, dalla progettazione esecutiva alla direzione lavori. Dinamismo, flessibilità ed efficienza sono elementi centrali del nostro metodo di lavoro; particolare attenzione è riservata alla gestione rigorosa di tempistiche e risorse economiche a disposizione. Tra i risultati di maggior prestigio dello studio ricordiamo il Progetto di riqualificazione urbana, partecipante al Concorso Internazionale d’idee per la riqualificazione del lungomare di Roma 2004, oltre che premiato, viene esposto alla IX Biennale d’Architettura “Metamorph” di Venezia.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    la professione come impegno sociale