Giuseppe Pagano professionista ProntoPro

Studio di Architettura

1 2 3 4 5
2 Recensioni

Informazioni

Lo Studio di Architettura si occupa di progettazione architettonica e di interni, risparmio energetico, energie rinnovabili e progettazione strutturale antisimica con conglomerato ... Leggi tutto cementizio, muratura e legno. Lo studio ha sedi in Pedaso(FM) e Pescara. Per la progettazione di interni seguiamo il cliente dal sopralluogo/rilievo alla direzione lavori della posa in opera del progettato, passando per la scelta degli arredi e delle rifiniture, tinteggiature, pavimenti/rivestimenti, termoarredi, tende, ecc.. Le riqualificazioni energetiche o sismiche partono dall'analisi del manufatto e dell'involucro molto dettagliata che ci permette di offrire al cliente un ventaglio di alternative finalizzate all'ottenimento del risultato, il tutto corredato preventivamente da relazione e business plan. Negli anni abbiamo svolto numerosissime progettazioni di interni e facciate di edifici, oltre i nuovi, numerosissimi interventi di riqualificazione energetica con la progettazione degli impianti di riscaldamento, fotovoltaici, solare termico/termodinamico, pompe di calore e cappotto termico. Le riqualificazioni sismiche sono in numero minore anche a causa della sensibilità a questo argomento che fortunatamente a nostro parere, tra aumentando tra coloro hanno necessità di questo tipo di interventi.

Verificato
Verificato
21 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
2 Recensioni
Mauro M.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Mi sono rivolto allo Studio di Architettura degli architetti Giuseppe Pagano e Fanny Lanciotti per la ristrutturazione del mio appartamento. La richiesta è stata quella di progettare ... Leggi tutto una nuova distribuzione degli ambienti e la totale riqualificazione energetica. Tra le diverse proposte pervenute dai professionisti, io e la mia compagna abbiamo optato per quella che abbiamo ritenuto la più valida in termini di costi e risultati ottenibili. Lo sviluppo del progetto e della sua realizzazione è stata anche l'occasione per confrontarci quotidianamente con gli architetti, fino alla chiusura dei lavori che hanno previsto un piccolo ampliamento utilizzando il "Piano Casa". La nuova distribuzione interna ha previsto la creazione in aggiunta all'esistente, di un secondo bagno ed un ripostiglio/vano tecnico ottenuti mediante la demolizione dei divisori esistenti e rifacimento di nuovi muri divisori, nuove porte, nuovi impianti idrico/sanitari per bagni e cucina e nuovi impianti termico ed elettrico. Siamo stati affiancati e consigliati inoltre per la scelta della nuova cucina componibile, dei pavimenti, dei rivestimenti e dei sanitari. Il risultato è stato ottimo considerato che lo Studio al quale ci siamo rivolti ha svolto e risolto ogni questione amministrativo/burocratica, ha dato all'appartamento una nuova e migliore fruibilità con un isolamento termico eccellente (accendo quasi mai i termosifoni alimentati da idrostufa a pellet e la temperatura è costantemente oltre i 20.5°), un impianto fotovoltaico e n. 3 collettori solari termici che producono acqua calda sanitaria ed integrano al riscaldamento, nuovi serramenti esterni. Quest'ultima parte del progetto ha previsto la collocazione dei pannelli sul tetto previa delibera assembleare del condominio. L'assemblea è stato un momento costruttivo (non me lo aspettavo), per permettere agli altri condomini di informarsi sulle nuove tecnologie indirizzate alla produzione di energie alternative. Risultato: accettazione della mia richiesta di occupare parte del terrazzo condominiale (lasciando lo spazio libero anche per tutti gli altri condòmini) e richiesta di delucidazioni da parte di alcuni condòmini ai progettisti per attivarsi alla installazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile ed il risparmio energetico. Io e la mia compagna ci riteniamo molto soddisfatti di tutto, sia il risultato estetico (trattamento delle superfici dei pavimenti e dei muri, rivestimenti dei bagni, cucina), sia per il risultato tecnico ivi compreso l'impianto elettrico semplice ma molto innovativo, il tutto ad un prezzo davvero conveniente. Di sicuro oggi il mio appartamento ha valore superiore al netto delle spese effettuate.
Samuela D.
1 2 3 4 5
3 anni fa
Gli architetti Fanny Lanciotti e Giuseppe Pagano hanno svolto con professionalità e competenza il lavoro commissionatogli relativo al Recupero Edilizio di una chiesetta sconsacrata ... Leggi tutto da destinare ad uso residenziale. Il risultato è stato quello di ottenere una unità abitativa distribuita su due livelli collegata ad un giardino privato. La progettazione degli interni, le finiture, gli arredi, gli impianti e la sistemazione del verde, sono stati interamente realizzati secondo indicazioni degli architetti Lanciotti e Pagano. Il risultato, a mio parere, è stato più che soddisfacente nel rispetto soprattutto della preesistenza, parametro sul quale ho molto insistito al momento dell'affidamento dell'incarico. La mia opinione sulla riuscita del lavoro è tra l'altro, confortata dagli amici e conoscenti che ho avuto la fortuna di avere ospiti.

Foto

Posizione

Pin
Pedaso

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    La ampia disponibilità a venire incontro alle molteplici richieste della clientela e dedicare ad essa tutto il tempo necessario per raggiungere l'obiettivo

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Realizzare progetti che migliorano i manufatti nella loro vivibilità, funzionalità e godimento, permettendo al fruitore di vivere il benessere che ogni edificio dovrebbe trasmettere a chi ci vive dentro. Progettare con lo scopo di far aumentare il valore dell'immobile in seguito ai lavori effettuati.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Nei venti anni di esperienze le domande ricevute sono state moltissime. In generale il committente richiede la risoluzione di problemi di fruibilità della proprietà o risoluzioni di problemi amministrativi pregressi. In breve tutto ciò che può essere risolto nell'ambito di una prestazione professionale relativa all'immobiliare ed all'energia, passando per una analisi dell'intervento a minore costo