Claudia La Barbera professionista ProntoPro

Corsi di arabo - Traduzioni

1 2 3 4 5
8 Recensioni

Informazioni

Mi chiamo Claudia La Barbera, sono un'insegnate di lingua araba e traduttrice professionista. Ho studiato arabo presso l'Università di Bologna, dove mi sono laureata in Storia Orientale. ... Leggi tutto Dopo la laurea, ho soggiornato 6 mesi al Cairo per approfondire lo studio dell'arabo classico e "modern standard", conseguendo il certificato Advanced presso l'International Language Institute del Cairo. Inoltre, ho frequentato un corso certificato per insegnanti sulla didattica della lingua araba, presso il Bourghiba Institute di Tunisi. In seguito lavorato a lungo in Giordania e nello Yemen come insegnante e interprete. A chi mi rivolgo? A tutti. Privati, studenti, personale militare. A singoli o piccoli gruppi. Dove? Di persona se abitate alla Spezia, oppure on-line.

Verificato
Verificato
15 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
8 Recensioni
Antonio C.
1 2 3 4 5
Verificata
2 mesi fa
 per 
Lezioni di arabo
Sono tutt'ora un suo studente, e mi sto trovando benissimo, nonostante io abbia degli orari molto flessibili l'ho sempre trovata disponibile, la consiglio davvero!
Caterina D.
1 2 3 4 5
Verificata
1 anno fa
 per 
Lezioni di arabo
Claudia è estremamente disponibile, accurata e precisa. Molto attenta a modulare le lezioni a seconda delle necessità e dotata di infinita pazienza. Insegna e trasmette una grande contagiosa ... Leggi tutto passione per l'arabo.
Francesco C.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Disponibilissima ma sopratutto preparatissima, vieni seguito passo dopo passo. Nel giro di un mese riesci già ad imparare i rudimenti di arabo per una conversazione semplice. Consiglio ... Leggi tutto assolutamente, mi sono trovato benissimo!

Foto

Posizione

Pin
Livorno

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Corsi di lingua araba: 1. mi differenzia l'esperienza. Ho insegnato lingua araba a molte persone, ciascuna con le proprie esigenze: il militare che voleva imparare una lingua "particolare" per esigenze di carriera. Lo studente in vista di un esame. Lo studente post-universitario che vuole diventare un traduttore. Il privato cittadino che desidera imparare una lingua nuova per proprio piacere. Il cooperante. Molti di loro si sono poi recati nei paesi arabi e hanno approfondito quello che hanno appreso con me. Ed è una grande soddisfazione vedere i loro progressi. 2. sono madrelingua italiana e so esattamente come veicolare una lingua come l'arabo ai madrelingua italiani. Essere madrelingua arabi non significa sapere l'arabo né tanto meno insegnarlo. Ho studiato arabo all'Università di Bologna. Ho approfondito gli studi al Cairo 6 mesi dove ho appreso altre tecniche di insegnamento. Ho seguito corsi di didattica della lingua araba presso l' Institut "Bourguiba" des Langues Vivantes a Tunisi. Ora posso mettere a disposizione tutta una serie di "tips and tricks" molto utili a chi ha bisogno di passare velocemente dalla teoria alla pratica. Soprattutto ho una grande quantità di materiale didattico che produco io stessa a disposizione degli studenti, cartaceo e multimediale, quale che sia il livello di competenza che vogliono raggiungere. 3. Ho studiato in Egitto e lavorato in Giordania come insegnante e traduttrice. Quindi oltre all'arabo standard, posso affiancare anche una variante locale (Egiziano e Levantino), essenziale per chi vuole un approccio più comunicativo. Traduzione: 1. sono madrelingua italiana, pertanto traduco solo verso l'italiano. Tradurre verso la propria lingua madre dovrebbe essere una condizione indispensabile, specie se si tratta di documenti complessi come quelli legali. Il saper parlare due lingue non è la stessa cosa di saperle tradurre. 2. Sono socia ordinaria dell'Associazione Italiana Traduttori e Interpreti che mi assicura una "formazione continua", perché solo attraverso la formazione professionale è possibile garantire la qualità dei propri servizi. l’Associazione Italiana Traduttori e Interpreti è tra le Associazioni professionali che possono rilasciare l’attestato di qualità e di qualificazione dei servizi (ex artt. 4, 7 e 8 legge 4/2013). 3. La garanzia che le informazioni personali dei clienti e quelle contenute nei testi da tradurre non verranno MAI divulgate a terzi. La sicurezza e la riservatezza sono al primo posto.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Produrre materiale didattico su misura, come un sarto. Non siamo tutti uguali e produrre materiale didattico "personalizzato" è una fase estremamente creativa dell'insegnamento. Mi dà moltissima soddisfazione. E i risultati si vedono. Vedere i miei ex-alunni che vanno nei paesi arabi e mi scrivono dei loro progressi.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    1. Quanto ci hai messo ad imparare l'arabo? Non si finisce mai di imparare una lingua. Ho iniziato a 17 anni, ne ho 42. Certo è la mia lingua di lavoro, è servito molto tempo, molto studio, molta pratica nonché un sostanzioso investimento economico. Ho lavorato in diversi paesi arabi e questo certamente è servito a costruire una professione. 2. Ma un principiante assoluto quanto ci può mettere per raggiungere un livello intermedio? Dipende dalla frequenza e dalla costanza dello studente. Soprattutto dipende dagli obiettivi: se non si hanno obiettivi concreti so per esperienza che diventa più un costo che un beneficio. Il mio obiettivo è quello di fornire gli strumenti, quando lo studente sarà in grado di auto-apprendere, volerà da solo. 3. Fai lezioni di gruppo? Dipende. Sì, se la classe è omogenea. Ad esempio studenti in vista di un esame dello stesso livello. Dipendenti d'azienda in vista di un soggiorno in un paese arabo. Militari in vista di una missione.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Oltre a libri di testo e dispense, produco io stessa il materiale didattico su misura dello studente. La maggior parte dei miei studenti sono sparsi per tutta Italia, quindi lavoro molto su Skype e Google meet. Per questo molto del mio materiale è messo a disposizione tramite link su Google Document, così gli studenti possono scaricarlo ogni volta che vogliono.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    La bellezza dell'arabo sta nella logica. Chi si avvicina a questa lingua ne rimane incantato. Tutti, senza eccezione.