Vittorio Laviola professionista ProntoPro

Vittorio Laviola

1 2 3 4 5
1 Recensione

Informazioni

Sono un Medico Psichiatra-Psicoterapeuta (ad indirizzo Cognitivo-Comportamentale). Mi sono laureato in Medicina e Chirurgia nel 2005 e specializzato in Psichiatria presso l'Università ... Leggi tutto di Modena e Reggio Emilia nel 2009; nel 2011 ho terminato il percorso di psicoterapia cognitiva post-razionalista presso la Scuola Bolognese di Psicoterapia Cognitiva. Sono stato medico assistente psichiatra presso l'Ospedale Privato Villa Igea (2009-2014) e successivamente assunto come Dirigente Medico Psichiatra presso l'Ausl di Reggio Emilia (2014-2016). Dal luglio del 2016 sono in forza all'Ausl di Modena come Dirigente Medico Psichiatra a tempo indeterminato. Svolgo la mia attività presso un Centro di Salute Mentale di Modena e presso il Servizio di Psichiatria della Casa Circondariale di Modena. Svolgo attività di docenza presso la scuola di Psicoterapia AcaBS di Reggio Emilia. I miei principali interessi riguardano il trattamento dei Disturbi dell'Umore, dei Disturbi d'Ansia e del Disturbo Borderline di Personalità. Nel corso degli anni ho maturato esperienza anche nel trattamento dei disturbi psichici e del comportamento negli adolescenti. Come attività in libera professione offro servizio di Prima Visita Psichiatrica, diagnostica testistica, consulenza psicofarmacologica e definizione di programma terapeutico-riabilitativo (prescrizione farmacologica, percorso psicoterapeutico cognitivo-comportamentale, etc.). Offro la possibilità di essere contattato telefonicamente per ogni evenienza (appuntamenti, chiarimenti, etc.)

8 Anni di attività

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
1 Recensione
Giulia G.
1 2 3 4 5
1 anno fa
Il dott. Laviola è una persona molto speciale: possiede una notevole empatia, gentilezza, disponibilità, pazienza, rispetto e simpatia (...e forse ho dimenticato qualcosa
Vittorio Laviola
Risposta del professionista
Grazie mille Giulia. A presto

Posizione

Pin
Largo del Pozzo, Modena, MO, Italia

Intervista

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Tutto ed in particolare la possibilità di aiutare persone di ogni fascia d'età che incorrono in sofferenze spesso misconosciute e fonte di preoccupazione e disagio.