Trova il tuo esperto.

Trova Dj per eventi a Trento

Guarda i migliori 22 vicino a te


Come funziona ProntoPro

Confronta

Decine di Professionisti verificati sono pronti ad aiutarti

Scegli

Controlla prezzo, foto e recensioni.

Contatta

Scrivi ai Professionisti direttamente in chat.

Gratis e senza impegno.


Recensioni dei clienti per Dj per eventi a Trento

4.1
Valutazione media su 1300+ recensioni
Mathia Fontanot Dj

Mathia Fontanot Dj

5 recensioni

“Un dj serio ed affidabile, prezzo onesto e bella musica alternata tra old style e new style. Genere musicale flessibile, adatto a tutti”

Recensione verificata di Alessandro P.
Dj Carysma

Dj Carysma

1 recensione

“Teo. Dj super... Persona molto professionale.. L ho ingaggiato per la mia festa di compleanno. Ha avuto un gran successo.. Musica giusta ha fatto ballare tutti.. Ve lo consiglio vivamente.”

Recensione verificata di Katia M.

“Ho scelto Dj musica e luci perché aveva l’offerta più vantaggiosa. Dino è stato fantastico. Puntuale, professionale, cortese e attento ad ogni richiesta. Anche quelle che sono arrivate dai miei ospiti...”

Recensione verificata di Silvia N.

“Grandissimo dj Mario Fiorentino! Musica sempre perfetta per il contesto con tanta passione e professionalità. Ringraziamo lui per la piena riuscita della serata!”

Recensione verificata di Giovanni G.

Trova dj a Trento

Stefano S.

2 recensioni

Stefano S. è uno studente di pianoforte classico, amante della musica, la sua grande passione, lavora come insegnante di pianoforte per bambini a Trento

Massimo Agostini DJ

Massimo Agostini DJ

Cypher DJ, musicista professionista, propone un'ampio repertorio di musica italiana ed estera per feste in discoteca e cerimonie private , a Trento .

Pianista Cantante Donna - Piano bar

Pianista Cantante Donna - Piano bar

Pianista Cantante - Piano bar Cantautore a Trento,panista e musica dal vivo per hotel, animazione matrimonio,eventi,feste private garantendo massima professionalità.

Dj samuel

Dj samuel

Dj samuel, si presta come dj-set a Trento, per eclettismi nella house music ed electronica; è disponibile a candidarsi per locali, discoteche e per disco pub.

Ensemble G. Frescobaldi

Ensemble G. Frescobaldi

Ensemble G. Frescobaldi da tempo è reperibile per corso di musica elettronica produzione musicale a Trento. Si applicano per lezioni ed un corso di produzione musicale.

Massimo Agostini DJ

Massimo Agostini DJ

Cypher DJ, musicista professionista, propone un'ampio repertorio di musica italiana ed estera per feste in discoteca e cerimonie private , a Trento .

Pianista Cantante Donna - Piano bar

Pianista Cantante Donna - Piano bar

Pianista Cantante - Piano bar Cantautore a Trento,panista e musica dal vivo per hotel, animazione matrimonio,eventi,feste private garantendo massima professionalità.

Dj samuel

Dj samuel

Dj samuel, si presta come dj-set a Trento, per eclettismi nella house music ed electronica; è disponibile a candidarsi per locali, discoteche e per disco pub.

Ensemble G. Frescobaldi

Ensemble G. Frescobaldi

Ensemble G. Frescobaldi da tempo è reperibile per corso di musica elettronica produzione musicale a Trento. Si applicano per lezioni ed un corso di produzione musicale.

Massimo Agostini DJ

Massimo Agostini DJ

Cypher DJ, musicista professionista, propone un'ampio repertorio di musica italiana ed estera per feste in discoteca e cerimonie private , a Trento .

Dj samuel

Dj samuel

Dj samuel, si presta come dj-set a Trento, per eclettismi nella house music ed electronica; è disponibile a candidarsi per locali, discoteche e per disco pub.

Daniele Battan DJ

Daniele Battan DJ

Daniele Battan aka Lombada, residente a Trento, classe 1993 è un DeeJay con numerose esperienze come “resident” e come “guest” in molti rinomati locali ed eventi Trentini. I suoi dj set, sempre ricchi e personalizzati in chiave “Italo-Dance” di grandi classici come di Hit attuali, sono apprezzati da…

DN

Dj Naot

Dj e produttore, disponibile per eventi,inaugurazioni,feste private, eventi pubblicitarie. Musica chill house, deep house, dance, No latino americano, no reggaeton. Prezzo trattabile.

Vincenzo Ponzo

Vincenzo Ponzo

Esperienza in club e locali. I miei dj set offrono una selezione musicale molto “giovanile”, e variano dalla Trap alla Tech House. I miei mood preferiti sono i lounge bar e i club, per quanto riguarda i compleanni preferibilmente dai 18 in su

Daniele Battan DJ

Daniele Battan DJ

Daniele Battan aka Lombada, residente a Trento, classe 1993 è un DeeJay con numerose esperienze come “resident” e come “guest” in molti rinomati locali ed eventi Trentini. I suoi dj set, sempre ricchi e personalizzati in chiave “Italo-Dance” di grandi classici come di Hit attuali, sono apprezzati da…

L

Lorenzo

Ciao mi chiamo Lorenzo, sono un ragazzo di quasi 22 anni mi diletto a fare il dj da oramai 4 anni, negli ultimi due anni suono mensilmente in una nota discoteca bolognese. Prediligo la musica commerciale ed elettronica.

Musicista percussionista e cantante

Musicista percussionista e cantante

Mi chiamo Mamadou Ba, sono nato in Senegal e vivo in Italia dal 2000. Sono un musicista percussionista e un cantante. Suono musica Reggae, musica tribale, suono anche le percussioni dal vivo sulla musica messa dal DJ. Insegno percussioni da anni, sia ad adulti che a bambini, anche e sopratutto a que…

Daniele Battan DJ

Daniele Battan DJ

Daniele Battan aka Lombada, residente a Trento, classe 1993 è un DeeJay con numerose esperienze come “resident” e come “guest” in molti rinomati locali ed eventi Trentini. I suoi dj set, sempre ricchi e personalizzati in chiave “Italo-Dance” di grandi classici come di Hit attuali, sono apprezzati da…

Ferretti

Ferretti

Buongiorno, mi presento in breve. Sono Cristian Ferretti, sono un Dj professionista da 18 anni e lavoro in tutta Europa in noti Club internazionali, dove ho condiviso anche la console con Big della musica, ma di base Vivo a Milano . Lavoro sia in Club che ad eventi privati e aziendali, sfilate d…

GD

GENNY DJ dj per eventi

GENNY DJ è da anni esperto come dj esperto nell' uso della console per dj, il professionista giusto per organizzare eventi potendo contare su un' animazione di qualità

MC

MarioDj, console per dj a Senago.

MarioDj, è un ottimo disc jockey; con la propria console per dj è in grado di intrattenere balli di gruppo con base karaoke, animazione di compleannie ricevimenti in genere, come i matrimoni.


Le richieste più recenti

Lezioni di strumenti elettronici
Richiesta di Sara D.
09/06/2020
“Buongiorno,sono la mamma di un ragazzo di 13 anni, da sempre appassionato di musica e che mostra di voler imparare a fare il dj. Frequenta un scuola di musica, dove ha studiato per 4 anni pianoforte e altri e 4 anni sassofono. Conosce le basi di una console da dj .”
Fai una richiesta simile
Richiedi un preventivo
Contatta i nostri professionisti gratuitamente, senza impegno
Fai una richiesta

Le risposte del Professionista alle tue domande

Le risposte del Professionista alle tue domande - Alessandro Zanon - Dj a Trento

Alessandro Zanon - Dj a Trento

Un'intervista con ProntoPro

Alessandro Zanon, 48 anni e da quando è nato è letteralmente immerso nella musica: ricorda quando a 7 anni smontava i componenti del suo microfono ed invertendone il segnale diventava la cassa della discoteca fatta con i Lego. Poi lato di sua madre sono praticamente tutti musicisti e cantanti, sarà nel suo DNA? Sta di fatto che tutto ciò gli permette di avere una coscienza musicale davvero ampia e non avere in sé un genere preferito, se non piuttosto gradire di più le sonorità acustiche, incalzanti e le voci calde. Ha iniziato a fare il DJ da quando aveva 16 anni per poi sospendere all'età di 24: dovendosi trasferire in Inghilterra per un anno o forse più sapeva che non poteva portarsi la passione e al rientro difficilmente sarebbe rientrato nel giro; a seguire si sarebbe laureato, quindi "meglio tagliarsi i capelli e mettere la testa a posto". Fra l'altro il mondo musicale stava cambiando: si stava passando ai CDJ, i primi .mp3, presto sarebbe arrivato E-mule. Inoltre sentiva un po' "stanco" il panorama musicale-dance. Questa è stata la prima fase in cui lavorava essenzialmente nei locali (discoteche). La dance è però rimasta una porta che non si è mai chiusa completamente: ha continuato a mantenersi aggiornato sulle canzoni del momento. Per fortuna ha mantenuto i dischi in vinile e li ha piano piano riversati su supporto digitale. Nel frattempo ha fatto qualche festicciola sparuta fino a quando, circa 5 anni fa, ha ripreso partendo dallo stimolo di alcuni amici DJ, un gestore di un locale in cui lavorava ed amici che lo chiamavano per le loro feste. Si è accorto che non aveva perso il tatto: il mixaggio, i tempi d'entrata, capire quale prossima canzone mettere, ma soprattutto la capacità di interpretare la sala e far divertire. In questa seconda fase gli capita ancora di lavorare nei locali, tuttavia preferisce le feste come compleanni, sagre di paese, aperitivi, matrimoni, cene aziendali, in quanto vi è un senso dietro l'evento e gli piace costruirlo assieme agli organizzatori. Nella prima fase lavorava in gruppo, aveva una squadra con secondo DJ, light J, animazione, ballerini, PR ecc. ed ha anche seguito la direzione artistica di qualche locale: frequentava economia e commercio e per lui era praticamente un esperimento d'impresa. Adesso lavora essenzialmente da solo, anche se a volte gli capita di lavorare in tandem con alcuni DJ che lavorano come lui (ovvero mettono al centro dell'attenzione le persone, il locale, l'atmosfera che si vuole creare). In famiglia hanno un obiettivo: iniziare a lavorare con la moglie (cantante a sua volta con grande esperienza) e più avanti anche con le figlie (ancora piccole). Il tutto è rimasto un po' in stand-by per diverse ragioni, ma adesso sembra essere il momento giusto. Per Alessandro non è un lavoro. È una passione. Lo è sempre stata, anche nella prima fase, sebbene fosse più "strutturata". Ha già il suo lavoro "ufficiale", quello che non gli dà solo da vivere, per cui ha studiato e da cui trae grandi soddisfazioni. La musica è una passione: far divertire, stimolare le emozioni di chi lo ascolta, arricchire con il suono l'esperienza che le persone vivranno durante l'evento per cui viene chiamato. Questo lo fa tramite la sua musica che cambia continuamente durante la serata, non è mai la stessa rispetto alle precedenti. Esplora le sensazioni delle persone attraverso i vari anni e generi, gioca con i momenti scegliendo canzoni che hanno un senso anche nel testo delle canzoni. Essenzialmente far stare bene le persone, rilassare, staccare dalla frenesia, lasciarle con belle sensazioni, stimolare i ricordi tramite i suoni, farle divertire, questo è ciò per cui lotta e persevera giorno dopo giorno. Dall'inizio di quest'anno, prima ancora del blocco da COVID-19 ha avviato un progetto social-musicale nel quale prova a riproporre la sua musica miscelata lungo un filo conduttore sempre diverso settimana per settimana. In pratica mette a disposizione una compilation di 20-25 pezzi (un'oretta o poco più) in versione podcast da ascoltare. Ovviamente in questi casi non ha di fronte a lui la sua audience - e questo è effettivamente ostacolo - sta comunque ricevendo un buon riscontro da amici e appassionati: non tramite la pagina Facebook, ma molto di più tramite il podcast. Si tratta di po' un'esperienza social che gli permette di esprimersi musicalmente anche sul web.

Quale consiglio darebbe a chi desidera ingaggiare un dj per un evento? Come sceglierlo?

Prima di ingaggiare un Dj per la festa è necessario comprendere se è essenziale avere della musica, sia come sottofondo che come accompagnamento o come elemento fondamentale/preponderante. Se la scelta è "si" allora le soluzioni possono essere le più disparate. Partendo dallo streaming con YouTube o Spotify fino al piano-bar o gruppo.Alessandro crede che un buon DJ riesca sempre meglio di altre soluzioni a personalizzare l'espressione musicale (stili, sequenza, volumi, interpretazione del momento e della situazione, richieste, ecc...). Se la scelta è per il DJ, allora andrebbe scelto per come questo si mette a disposizione del cliente e dei suoi ospiti: conoscere la location, capirne l'acustica, montare il giusto impianto, concordare i pezzi ed il taglio musicale, definire insieme il timing (la scaletta dei momenti, non la scaletta musicale) in base a come si vuole completare l'esperienza sensoriale che sta dietro il tutto. Questo difficilmente può essere fatto con un algoritmo che sceglie i pezzi per te (vedi Spotify o YouTube), e nemmeno un gruppo può avere una scelta così poliedrica e flessibile da incontrare il 90% delle esigenze.

Perché la musica agli eventi è un elemento indispensabile?

Secondo Alessandro il concetto di evento è abbastanza ampio e ingloba anche la "festa" (compleanno, festa di paese, matrimonio, cena aziendale, festa di classe...) e dietro ciascuno di questi vi è un senso, dei messaggi, degli scopi (festeggiare, raccogliere fondi, vendere, celebrare, motivare, ricordare, ringraziare).La musica è centrale nella creazione di un'esperienza sensoriale finalizzata a rafforzare il raggiungimento di questi scopi in modo completo. Questo non può avvenire senza un allineamento con gli altri sensi (gusto > cibo, vista > location/luce/colori).

Qual è il costo di un servizio musicale per una festa privata? Quali fattori influenzano il prezzo?

Alessandro non ama mai parlare di prezzo. Se però dovesse fornirci delle cifre allora ci dice che ragionerebbe in termini di sostenibilità economica: vi è un minimo sotto il quale non è possibile stare: 150€, considerando una distanza di massimo 40-50 Km, una durata di di 3-4 ore senza particolari sfaccettature organizzative.Se però la complessità aumenta, come ad esempio un matrimonio, dove si ha l'aperitivo, il coordinamento con il catering, concordarsi con gli amici per gli scherzi (timing, suono, propria attrezzatura a disposizione), canzoni particolari in determinati momenti, animazione, visita della location, spesso l'uso di un doppio impianto, ecc allora crede che non si possa stare al di sotto di 400€. Non va sottovalutato che si inizia a caricare alle 9 di mattina e si scarica alle 4 di notte: oltre a tutta la fase preparatoria sono davvero parecchie ore. D'altro canto ritiene non sia nemmeno possibile chiedere troppo: chi chiede il loro intervento non considerano la SIAE, un costo che dovranno sostenere. Giustamente va pagata, ed ha notato che - caso per caso - va a raddoppiare il costo per il servizio. Vediamo come esempio un matrimonio: i futuri sposi già stanno sostenendo spese ingenti (vestiti, location, viaggio di nozze, catering...); una spesa di 800-1000 € secondo Alessandro è eccessiva. Tuttavia ci tiene a dire che a volte gli capita di non chiedere nulla. Si tratta di eventi per beneficenza o di associazioni che lavorano sul territorio (con bambini o personale svantaggiato): se vi sono scopi etici, raccolta fondi, un fine sano, altruistico, di solidarietà, allora gli piace metterci il suo e lo mette molto volentieri. Da anni ha sposato il concetto della "restituzione" (il "giving back" anglosassone) in quanto sa di essere stato molto fortunato nella sua vita (dove è nato, la famiglia che lo ha cresciuto o che ha creato con sua moglie, chi gli ha permesso di esprimersi musicalmente e pagarsi gli studi, , ecc), quindi è giusto che lui restituisca una piccola parte di questa fortuna. In particolare, se può permettersi un piccolo spot, viste le limitazioni che stanno subendo e gli effetti economici sul loro comparto, ha deciso di fare la sua parte regalando ai locali una serata aperitivo a fronte di una pagata: una sorta di "paghi 1 prendi 2" che vuole aiutare i bar che si organizzano per operare in modo sicuro, hanno dei costi a fronte di entrate ridotte, quindi gli sembra giusto aiutarli nella ripresa economica.

Che differenza organizzativa c'è tra un servizio musicale per une evento e uno realizzato per una festa?

Secondo Alessandro l'evento e la festa potrebbe essere considerati un po' sinonimi: hanno delle differenze concettuali, ma il suo approccio è lo stesso. Hanno forse in linea di principio solo diverse difficoltà organizzative, ma non è detto. Ad esempio: una festa di compleanno o di classe, un addio al nubilato/celibato, oppure un saluto al collega che va in pensione.Tutto ciò forse è più semplice di una cena aziendale, un matrimonio, uno spettacolo o una celebrazione sportiva. Le differenze principali sono legate al coordinamento con gli organizzatori e altri elementi (catering, invitati speciali, premiazioni e ringraziamenti, sponsor). La chiave di volta su un evento importante ed irripetibile come un matrimonio è comprendere bene i messaggi, la durata e - ovviamente - l'estensione dell'evento in modo da dare la giusta copertura sonora e di effetti luce e/o interventi di altre parti che vi partecipano.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy Accetto