Trova il tuo esperto.

Trova Avvocati penalisti a Torino

Guarda i migliori 10 vicino a te


Come funziona ProntoPro

Confronta

Decine di Professionisti verificati sono pronti ad aiutarti

Scegli

Controlla prezzo, foto e recensioni.

Contatta

Scrivi ai Professionisti direttamente in chat.

Gratis e senza impegno.


Recensioni dei clienti per Avvocati penalisti a Torino

5
Valutazione media su 1600+ recensioni

Trova un avvocato penalista a Torino

AE

l'Avv. Elisabetta Corbelletti svolge la propria attività professionale presso lo studio in Torino e si occupa di ogni questione inerente al diritto penale (reati contro la persona e la famiglia, contro il patrimonio ed in materia di infortunistica e responsabilità professionale, tutela delle fasce d…

Avvocato Penalista

5 recensioni

Avvocato Franco Duboin: sono un avvocato penalista abilitato alle difese d'ufficio ed iscritto nelle liste del patrocinio a spese dello stato. Dopo aver conseguito una laura magistrale presso la facoltà di giurisprudenza di Torino, ho svolto la pratica legale presso svariati studi legali torinesi s…

SL

Studio Legale Avv. Elena Beltramo

Studio legale in Torino per consulenza assistenza e difesa in ambito penale e civile.

SL

Studio Legale Mina

Sono titolare di studio legale in Torino presso il cui Foro sono iscritta da oltre trent'anni. La mia attività si dispiega in tutti gli ambiti del diritto penale a favore dei soggetti, persone fisiche ( anche minorenni) o giuridiche, imputati o persone offese dal reato che si trovano coinvolti i…

Laura

Laura

Mi presento mi chiamo Laura Marchetta abito a Torino, sono una dottoressa in legge, ho conseguito il titolo presso l'università degli studi di Siena col massimo dei voti, oltre ad un brillante percorso accademico, ho proseguito gli studi subito dopo l'università specializzandomi in ambito penale. S…


Le risposte del Professionista alle tue domande

Le risposte del Professionista alle tue domande - Andrea Cagliero - Avvocato a Torino

Andrea Cagliero - Avvocato a Torino

Un'intervista con ProntoPro

A parlare della sua esperienza legale è Andrea Cagliero, 35enne nato a Torino, luogo dove ha conseguito la laurea magistrale in giurisprudenza nel febbraio 2010. Nel novembre 2014, presso il distretto di Corte d'Appello di Torino Andrea ha superato l'esame di abilitazione per l'accesso all'iscrizione all'Ordine degli avvocati. Nel 2016 ha conseguito un master in "scienze criminologiche e vittimologiche", promosso dall'Osservatorio Internazionale Vittime di Violenza. L'avvocato Cagliero si è sempre occupato di diritto penale, sia del c.d. carcerario che dei colletti bianchi. Dopo il periodo di praticantato (circa 3 anni, compreso il periodo di esame di Stato che dura quasi 1 anno), Andrea ha intrapreso l'attività in proprio. Da circa 5 anni condivide uno studio con altri 3 colleghi, con i quali - pur non trattandosi di associazione professionale - vi è un rapporto di collaborazione e amicizia. Inoltre è un consulente esterno di alcuni studi civilistici, in qualità di "of counsel in diritto penale". Ha anche stipulato un accordo commerciale con l'Esercito Italiano a favore del personale militare e civile e dei loro familiari. La scelta della facoltà di legge è derivata dal desiderio di svolgere una professione in cui Andrea fosse di aiuto al prossimo, nonché dal fascino che nasconde il diritto. Viviamo in un periodo storico dove la lingua italiana viene costantemente "martoriata", usata in maniera gravemente scorretta e approssimativa. La legge usa un linguaggio preciso, che non ammette margini di errore né approssimazione. Il legale Andrea ha sempre ritenuto questa caratteristica particolarmente ammaliante. Durante il periodo accademico si è innamorato del diritto penale e da quel momento ha deciso che la carriera lavorativa si sarebbe dovuta basare su quel ramo del diritto.

Una causa penale quando cade in prescrizione?

La prescrizione è l'istituto giuridico secondo cui al decorrere di un determinato lasso di tempo, se non interviene una sentenza di condanna definitiva (ossia una sentenza che non può più essere soggetta ad impugnazione, perché spirato il relativo termine o perché si sono esauriti i gradi di giudizio), il reato si estingue.Vale a dire che l'imputato non può più essere perseguito/punito per quel reato. La ratio si cela dietro la tesi per cui lo Stato perde interesse a punire una persona per un reato dopo un certo tempo. La pena, secondo principio costituzionale, non deve essere fine a stessa (mera punizione), ma deve tendere alla rieducazione e al corretto reinserimento del reo nella società. L'obiettivo di rieducazione rischia di venir meno se passa troppo tempo dal fatto, intravedendo la possibilità che lo stesso soggetto si sia reinserito correttamente da sé nella comunità. Es: avrebbe senso punire penalmente un uomo di 30 anni, magari con un ottimo lavoro ed una famiglia, contribuente irreprensibile, per un furto commesso in un supermercato quando ne aveva 18? La prescrizione del reato comunque, non impedisce ad una eventuale persona offesa di ottenere il congruo risarcimento per il danno subito. La prescrizione si calcola in base alla pena massima prevista per ciascun reato, ma non può comunque essere inferiore a 6 anni per i delitti ed a 4 anni per le contravvenzioni. Dal 1° gennaio 2020 a seguito di riforma, la prescrizione rimane sospesa (viene , per così dire, "congelata") dopo la sentenza di primo grado. In altre parole, dopo la sentenza di primo grado, non c'è più "pericolo" di prescrizione.

Cosa fare se qualcuno fosse chiamato in causa penale?

Il primo passo da fare se qualcuno fosse chiamato in causa penale, come per qualsiasi esigenza, è uno solo: contattare un professionista esperto, ossia un avvocato penalista. Evitare di cercare risposte da soli attraverso canali apparentemente fondati. Le ricerche su Internet sono pericolosamente fuorvianti e spesso celano risposte errate.Google non può essere una soluzione se si è profani della materia. Evitare i suggerimenti degli amici/conoscenti/parenti che hanno vissuto esperienze analoghe, in quanto ogni causa è a sé, per quanto simile alle altre. Queste persone non sono dotate delle conoscenze tecniche e degli strumenti per offrire alcuna soluzione (il fatto che tuo cugino sia stato assolto per guida in stato di ebbrezza non significa che ugual esito spetti al tuo caso, né che tuo cugino possa fornirti una consulenza in materia). Al più, lascia che si limitino ad indicarvi i riferimenti del legale a cui si sono affidati. Evitare di rivolgersi all'amico/parente/conoscente che sta ancora studiando giurisprudenza all'università: per quanto la sua media sia alta e lasci ben sperare per una rosea carriera giuridica, manca totalmente di esperienza e di pratica sul campo. Elementi, quest'ultimi, che non potranno mai essere sostituiti da qualche settimana di studio prettamente teorico, ancorché intenso.

In quali casi è necessario chiamare un avvocato penalista internazionale?

L'avvocato penalista internazionale è il professionista da contattare in caso di processo penale subito in territorio estero. Difficilmente l'avvocato italiano può patrocinare in un Paese straniero, ma laddove si verificasse l'eventualità, può essere utile avere il riferimento di un professionista che vanta contatti e collaborazioni seri con studi legali del luogo.

Qual è la differenza tra avvocato penalista e civilista?

L'avvocato civilista è l'esperto che si occupa generalmente, di quel settore del diritto che mette in relazione i privati, ad es.: recupero crediti; cause di locazione; scioglimento degli effetti civili del matrimonio; contratti; ecc. Il processo civile vede contrapposte due o più parti private.L'avvocato penalista è colui che si occupa di difendere chi è accusato di un reato o chi ne è vittima. Il processo penale vede come parti essenziali lo Stato, rappresentato dal Pubblico Ministero, e l'imputato. La persona offesa o il danneggiato da reato, per chiedere il risarcimento per il fatto delittuoso, può scegliere se intraprendere una apposita causa civile o prendere parte al processo penale (attraverso la costituzione di parte civile), chiedendo il ristoro dei danni in quella sede.