Servizi più richiesti

In vista dell’arrivo della stagione fredda ProntoTrends, l’Osservatorio di ProntoPro sul mercato dei servizi, racconta quali sono gli interventi più richiesti dagli italiani per preparare la propria casa all’inverno. Il 2020 vede primeggiare la domanda di installazione di una nuova caldaia, in crescita anche gli interventi sui muri esterni, per migliorare l’isolamento dell’abitazione.

La classifica dei servizi più richiesti per preparare la propria casa all’inverno è dominata dagli interventi sulla caldaia, prima dell’arrivo del grande freddo è infatti consigliato verificarne il corretto funzionamento, accertandosi di essere in regola con la revisione, per scongiurare il rischio di multe salate, ma anche di avere problemi con il riscaldamento di casa, nel periodo in cui se ne ha più bisogno. Grande attenzione anche alla manutenzione delle grondaie; in crescita rispetto allo scorso anno la richiesta di interventi su crepe e lesioni murarie.

1
Stagionalità
Max
Min
2
Stagionalità
Max
Min
3
Stagionalità
Max
Min
4
Stagionalità
Max
Min
5
Stagionalità
Max
Min
Nessun dato disponibile
Prova a cambiare regione e/o anno.
*”Stagionalità” indica il moltiplicatore di domanda tra il mese massimo e il mese minimo.
© ProntoPro

Le richieste degli italiani

La caldaia alimentata a gas si conferma nel 2020 la principale fonte di calore scelta dagli italiani per riscaldare le proprie case. Il 55% degli utenti ProntoPro ha deciso di installarne una nuova, una conseguenza dei tanti incentivi offerti dal governo, di cui fa parte anche il Superbonus 110%, affrontato nel dettaglio nell’Osservatorio ProntoTrends del mese scorso. Si allontana dalle abitudini nazionali la Sardegna, dove la principale fonte di calore è data dal riscaldamento a legna. La manutenzione delle grondaie è uno dei servizi accessori più richiesti a livello nazionale per preparare la propria casa alle intemperie invernali, ma in alcune regioni viene surclassata dalla domanda di interventi su crepe e lesioni murarie, ne fa richiesta il 54% dei Liguri e il 48% dei pugliesi ad esempio.

Scelte di investimento

Servizi riscaldamento
Nessun dato disponibile
Fonti di riscaldamento
Nessun dato disponibile
Servizi accessori
Nessun dato disponibile
Nessun dato disponibile
Prova a cambiare regione e/o anno.
© ProntoPro

Guida ai costi

A quanto ammontano le spese che gli italiani si stanno preparando ad affrontare per preparare le proprie case all’inverno?

Il costo medio per la sostituzione di una caldaia con un modello più performante si aggira intorno ai 2000 EUR, se invece la caldaia è già un modello efficiente ci si dovrà occupare solo della sua revisione, obbligatoria per legge, con diverse tempistiche a seconda della capacità dell’impianto e del combustibile che utilizza: il costo per questo servizio si attesta sugli 80 EUR. Il consiglio dei professionisti di ProntoPro è quello di non ignorare anche quei servizi accessori che possono però influire positivamente sull’efficienza energetica della propria abitazione. La manutenzione delle grondaie è caldamente consigliata prima dell’arrivo del freddo per una spesa che si aggira sui 220 EUR, come un eventuale intervento sulle condizioni delle pareti esterne che richiede un investimento di 60 EUR al metro quadro.

Costi relativi ai servizi

MIN
AVG
MAX
*I prezzi sono stimati rispetto ad un campione normalizzato di richieste pervenute sul portale e a ricerche di mercato svolte da ProntoPro.
© ProntoPro
ServiziCosti medi
Cronotermostato e termostato
Impermeabilizzazione tetto (prezzo al mq)
Manutenzione grondaie
Riparazioni muri esterni (prezzo al mq)
Sostituizione caldaia
Revisione caldaia
Riparazione caldaia

Interventi sull'impianto di riscaldamento

Da alcuni anni è disponibile sul mercato una nuova generazione di caldaie, definite caldaie a condensazione, che andranno a sostituire i vecchi modelli a camera stagna. Invece di disperdere il vapore, lo riciclano, impiegandolo per la produzione di acqua calda, con una serie di conseguenze positive per ambiente e portafoglio: migliore efficienza energetica, basse emissioni di sostanze inquinanti e un risparmio del 30% rispetto ad una caldaia tradizionale. Nonostante la legge non le renda ancora obbligatorie, l’Osservatorio di ProntoPro evidenzia come 1 italiano su 2 stia scegliendo di sostituire modelli obsoleti con una nuova caldaia a condensazione (le richieste sono a un +10% rispetto al 2019 e un +20% rispetto al 2018). La revisione della caldaia resta un servizio importante per gli italiani, dato che è obbligatoria per legge (la periodicità dei controlli va dai 12 ai 48 mesi, a seconda della capacità dell’impianto e del combustibile che utilizza). Impianti di ultima generazione e revisioni puntuali riducono ad un 10% la percentuale di richieste che pervengono annualmente sul portale per interventi di riparazione della caldaia.

Nessun dato disponibile
Prova a cambiare regione e/o anno.
© ProntoPro

Fonti di riscaldamento

Il 68% degli italiani sceglie di alimentare con il gas la propria caldaia, faticano a prendere piede, nonostante gli incentivi offerti dal governo, le caldaie alimentate a corrente elettrica, magari attraverso l’installazione di pannelli solari, o sistemi alternativi come le pompe di calore. Gli italiani valutano ancora troppo alti i costi di implementazione di tecnologie alternative, nonostante sia evidente un risparmio a lungo termine, per il proprio portafoglio, ma anche per l’ambiente. ProntoPro monitorerà nei prossimi mesi l’andamento delle richieste, per vedere se il Superbonus 110% avrà degli effetti positivi anche su questa scelta di consumo.

Nessun dato disponibile
Prova a cambiare regione e/o anno.
© ProntoPro

Servizi accessori

La preparazione della casa all’inverno deve tenere conto non solo dei servizi direttamente collegati al riscaldamento delle quattro mura domestiche, ma anche di altri interventi che possono influenzare positivamente, o negativamente, l’efficienza energetica dell’abitazione durante i mesi più freddi. In quest’ottica le richieste degli italiani si orientano per il 2020 sulla manutenzione delle grondaie (44% di preferenze) che andrebbero pulite almeno una volta all’anno, proprio in concomitanza con l’inizio della caduta delle foglie degli alberi o delle prime piogge. In crescita di un +10% rispetto al 2019 le richieste di interventi su crepe e lesioni murarie, per migliorare la capacità di isolamento delle pareti. Si attestano su una percentuale del 13% la domanda di servizi di impermeabilizzazione del tetto e del 9% la richiesta di installazione di un termostato regolabile da remoto, nell’ottica di ottimizzare la gestione del riscaldamento.

Nessun dato disponibile
Prova a cambiare regione e/o anno.
© ProntoPro

Tendenza delle richieste di servizi per preparare casa all'inverno durante l’anno in Italia

Italia
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia-Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Nessun dato disponibile per:
%
*Le percentuali rappresentano la domanda relativa al valore più alto della richiesta per un servizio, in un mese e per una specifica regione. Un valore del 100% corrisponde alla più alta richiesta per una servizio in una regione. Un valore di 50% corrisponde alla metà.
© ProntoPro

Tutte le ricerche