Caldaia in blocco: semplici passi per non rimanere al freddo

Pubblicato il 31 agosto 2015 da Davide
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

L’autunno e’ in arrivo e se la caldaia al primo test di funzionamento per la stagione invernale fallisce, si rischia di rimanere al freddo per delle ore, specialmente se cio’ accade nel fine settimana, quando raramente le ditte possono intervenire.
Se la caldaia risulta non funzionante e presenta spie accese lampeggianti o fisse, ecco alcune linee guida da seguire per risolvere temporaneamente la situazione di disagio.

1. Cause di blocco di una caldaia
Se non scorre acqua calda o i caloriferi risultano freddi significa che la caldaia e’ andata in blocco. I motivi possono essere diversi: spegnimento della fiammella a causa del vento; sporcizia accumulata all’interno dei tubi dei caloriferi; caldaia posta all’esterno dell’abitazione e quindi esposta alle intemperie che possono danneggiarla. Prima di effettuare il “reset” dell’impianto e’ necessario verificare se l’alimentazione elettrica presenta anomalie, verificare l’alimentazione del combustibile e la disponibilita’ dell’acqua.

caldaia

2. Verificare il codice di blocco nel libretto in dotazione
Se alla caldaia e’ collegato un monitor (termostato) in casa che segnala un codice specifico, esso indica il guasto in atto. Generalmente all’interno del libretto sono descritte le procedure da seguire per riavviare l’impianto. Se prendendo visione del quadro della caldaia si notano invece spie luminose che normalmente non dovrebbero risultare accese, generalmente anch’esse sono riportate all’interno del libretto, quindi verificabili per comprendere la causa del guasto. Se riavviare la caldaia nei termini indicati non risolve il malfunzionamento risultando ancora in blocco dopo due/tre tentativi, la scelta migliore e’ quella di attendere l’intervento di assistenza qualificata per non danneggiare ulteriormente l’impianto.

3. Contattare un tecnico
Una volta a conoscenza della causa del guasto, la soluzione migliore e’ quella di contattare un tecnico abilitato che conosca il tipo di caldaia, in grado non solo di far riavviare l’impianto il prima possibile, ma di capire la vera causa del problema e procurare eventuali parti di ricambio per poter risolvere a lungo termine il problema del blocco. A tal proposito vi sono servizi di assistenza anche 24h su 24h che garantiscono un pronto intervento nell’arco di poco tempo: per verificare la presenza di questi servizi nelle diverse realta’ locali e’ consigliabile ricercare online a seconda della specifica esigenza.

4. Prevenire malfunzionamenti
Per evitare guasti all’impianto e non ritrovarsi a dover fronteggiare un malfunzionamento tecnico non previsto in momenti sconvenienti, e’ obbligatorio per legge effettuare controlli periodici. Vi sono disposizioni diverse a seconda della regione in cui si risiede, ma e’ in ogni caso necessaria la verifica da parte di un tecnico abilitato che rilasci un rapporto del controllo (il “bollino blu”), che il tecnico inviera’ all’ente di riferimento. Per le caldaie a combustibile liquido o solido c’e` l’obbligo del controllo dei fumi ogni 2 anni, mentre per le caldaie a gas, metano e gpl vi e’ l’obbligo del controllo dei fumi e di assistenza tecnica ogni 4 anni. Lo scaldabagno invece non necessita di controlli periodici obbligatori.

 

Se hai bisogno di assistenza chiedi un preventivo ai nostri professionisti!

 

Chiedi un preventivo

Riassunto
Caldaia in blocco: semplici passi per non rimanere al freddo
Titolo
Caldaia in blocco: semplici passi per non rimanere al freddo
Descrizione
L’autunno e’ in arrivo e se la caldaia al primo test di funzionamento per la stagione invernale fallisce, si rischia di rimanere al freddo per delle ore!
Autore
Pubblicato da
ProntoPro
Logo

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Davide
Postato in: La tua casa
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

0 thoughts on “Caldaia in blocco: semplici passi per non rimanere al freddo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.