Come pulire i vetri (ottenendo ottimi risultati)

Pubblicato il 5 maggio 2017 da Andrea
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Come pulire i vetri ottenendo ottimi risultati

Questo articolo è dedicato soprattutto alle casalinghe, a quelle donne cioè che vogliono avere una casa sempre in ordine e perciò che cercano qualche consiglio su come pulire i vetri delle loro abitazioni.

Si sa, non sempre la pulizia dei vetri riesce in maniera ottimale. Spesso dopo aver passato il prodotto rimangono aloni o subito si ricrea la polvere. Per questo imparare come pulire i vetri con ottimi risultati può essere molto utile per non sprecare tempo a rifare questa operazione troppo spesso.

Ecco dunque i nostri consigli su come pulire i vetri. SE poi avete bisogno di pulizie più approfondite per tutta la vostra casa non esitate a chiamare chi lo fa di mestiere.

come pulire i vetri

Come sgrassare i vetri senza doverci ripassare spesso

Per sapere come sgrassare i vetri c’è bisogno di conoscere quale detergente per vetri bisogna utilizzare. Iniziamo perciò con il parlare dei prodotti più adatti per come sgrassare i vetri per poi andare a parlare in maniera più specifica della pulizia del box doccia. Infatti, pulire il vetro della doccia è sicuramente l’operazione più ostica dato che lì si accumula molto più calcare rispetto ai vetri delle finestre. Pulire il vetro della doccia per farlo risplendere è quindi un’operazione che richiede maggiori accorgimenti e più olio di gomito.

Prima però vediamo come pulire i vetri delle finestre attraverso l’utilizzo del miglior detergente per vetri fatto in casa. Vedrete che con questo prodotto imparerete come sgrassare i vetri in maniera semplice e immediata.

come pulire i vetri

Il miglior detergente per vetri fatto in casa

Tra i molti prodotti in commercio che indicano come sgrassare i vetri, non tutti mantengono le loro promesse. Per questo spesso è meglio utilizzare un detergente per vetri fatto in casa capace di farvi risparmiare tempo e denaro.

Come pulire i vetri, abbiamo detto, è un’operazione che richiede un minimo di attenzione e di olio di gomito. Inoltre per compiere questa operazione di pulizia bisogna armarsi di almeno due cose: un detergente per vetri e un panno con il quale strofinare le superfici da pulire.

Paradossalmente, sia per quanto riguarda il detergente per vetri che il panno per pulire, i migliori prodotti non sono quelli esposti nello scompartimento casalinghi del supermercato, spesso anche molto costosi, ma sono quelli che potete già trovare a casa vostra.

Infatti, se al posto del panno potete utilizzare un giornale vecchio (il ché vi farà risparmiare soldi nonché vi darà dei risultati eccezionali, dato che il foglio di giornale non lascia polvere o residui), al posto dei prodotti industriali per la pulizia dei vetri (o in abbinamento con essi) potete provare una miscela di acqua e aceto bianco (100 millilitri di aceto ogni 500 millilitri d’acqua), miscela che ovviamente andrà messa in un contenitore spray che avrete sicuramente dentro casa.

Per dare poi un tocco più sofisticato alla vostra miscela, e per migliorarne anche il profumo rendendolo più dolce, potete aggiungere alla miscela qualche goccia di una qualche essenza profumata a vostra scelta.

Detto questo, ecco un breve video illustrativo su come pulire i vetri in maniera semplice e ottimale.

Se poi volete far fare tutto ad un esperto di pulizie domestiche, contattate il migliore della vostra zona.

come pulire i vetri

Come pulire il vetro della doccia

Abbiamo visto come pulire i vetri delle finestre. Vediamo ora, in pochi passaggi, come pulire il verto della doccia, il posto dove calcare e aloni si formano di più.

Ecco dunque come pulire il vetro doccia.

  • Pulitura preliminare della superficie interessata con un panno umido o con la gomma magica in modo da levare le macchie di calcare e di bagnoschiuma.
  • Pulizia a fondo del vetro della doccia con acqua e aceto bianco caldo, in modo da sgrassare la superficie e disinfettarla;
  • Pulizia delle macchie più ostinate e difficili con una miscela di aceto bianco e bicarbonato.
  • Per eventuali parti con la muffa, provare una soluzione con acqua e candeggina.
  • Infine, riasciugare il tutto con un foglio di giornale, in modo da non lasciare aloni o ombreggiature.

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Andrea
Postato in: Senza categoria
TAG:
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.